10°

20°

Parma

Maxi-blitz in via Fleming: 5 spacciatori in manette, sequestrati un chilo di cocaina e 10 cellulari

Maxi-blitz in via Fleming: 5 spacciatori in manette, sequestrati un chilo di cocaina e 10 cellulari
Ricevi gratis le news
21

Maxi-blitz antidroga dei cara­binieri ieri sera all'ora di cena in via Fleming. Tre uomini e una donna, tutti africani, portati via in manette da un appartamento di un condominio al civico 4, di fianco al Mercatone Uno. Un al­tro pusher l'avevano preso poco prima, dunque dovrebbe essere un totale di cinque persone ar­restate ma non è detto che il nu­mero sia provvisorio.

I dettagli dell'operazione ver­ranno fuori in queste ore, ma lo sfondo è sempre quello: lo spac­cio di cocaina, montagne di neve che inondano il mercato parmi­giano e su cui campano schiere di pusher, cavalli, corrieri e for­nitori, pesci grandi e piccoli.

L'operazione è scattata intor­no alle 20: in mezzo al solito traf­fico delle ore serali si sono ma­terializzate una gazzella dei ca­rabinieri, le auto civetta degli uo­mini del reparto operativo, c'era anche in supporto una camio­netta dei soldati dell'esercito. (Dall'articolo di Laura Frugoni sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola)

UN CHILO DI COCAINA, 10 TELEFONI E 1.500 EURO SEQUESTRATI. Oggi i carabinieri del Reparto operativo hanno fornito maggiori dettagli sull'operazione. Gli arrestati sono nigeriani: tre clandestini e due in regola con le norme sull'immigrazione (un uomo e una donna). Il primo ad essere stato arrestato dai carabinieri è l'africano regolare: aveva 8 ovuli in corpo (espulsi in ospedale: dentro c'erano 114 grammi di cocaina). A casa sua sono stati trovati altri 850 grammi circa di polvere bianca, più 1.500 euro in contanti e 10 cellulari.
L'operazione è frutto di indagini durate diverse settimane, che hanno preso spunto da uno strano viavai di africani in un'abitazione della città. E alla fine sono finiti in manette 5 corrieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio G.

    27 Maggio @ 23.14

    Ma la cocaina la vendono a persone che sono costrette a comperarla o è una loro scelta quella di farsi del male? E la lesione al feto la commette il venditore, la cocaina o l' assuntrice? Se fosse la cocaina, perchè allora non si mette in prigione solo la sostanza? E per chi non ha nessun feto in grembo? Queste persone sarebbero da paragonare a degli assassini? perchè?

    Rispondi

  • sabcarrera

    26 Maggio @ 22.18

    "Sabcarrere, legalizzare le droghe è ben diverso dal legalizzare un omicidio. Se uno si fa una canna in canna in casa e poi se ne va a dormire lede la libertà di qualcun' altro?" --Quelli arrestati in questo caso sono venditori di cocaina che fanno del male ad altri oltre ad essere molto pericolosi portano a danni e lesioni al feto. Mi sembra che decriminalizzare sia pericoloso e non si ha chiaro cosa e' scritto nell'articolo.

    Rispondi

  • Giorgio G.

    26 Maggio @ 17.28

    Sabcarrere, legalizzare le droghe è ben diverso dal legalizzare un omicidio. Se uno si fa una canna in canna in casa e poi se ne va a dormire lede la libertà di qualcun' altro? L' omicidio e il furto sono comportamenti di violenza su una persona ed è giusto che siano puniti.Giustamente si puniscono i comportamenti rischiosi, come la guida in stato di alterazione psico fisica, perchè si possono correre molti rischi. Ma se si paragona una canna prima di andare a letto ad un omicidio ... beh evidentemente non si ha molto chiaro quello che si sta dicendo.

    Rispondi

  • Geronimo

    26 Maggio @ 11.23

    Mettetevi d'accordo sulle percentuali, Nadia dice il 52%, Lorenzo il 75%, in verità se leggete bene i dati ufficiali noterete che il 20% in italia è extracomunitario, il 52 in emilia romagna è extracomunitario. Sono dati diversi rispetto a quelli che riportate voi. Il bello che continuano a prendersela con i centri sociali (sono loro i veri governanti infatti...), con la sinistra e con tutto il resto ma dimenticano che da due anni la lega è al governo e non ha fatto nulla (anzi, zaia autorizza 80 mila extracomunitari per lavoro temporaneo, che poi diventeranno clandestini e per qualche mese avranno l'assegno di disoccupazione. Non era meglio far lavorare gli italiani? non vuoi gli italiani? fai lavorare gli extracomunitari regolari ma disoccupati, invece no altri futuri disoccupati ti porti in casa...)

    Rispondi

  • sabcarrera

    26 Maggio @ 10.38

    "Inviato da Giorgio"- l problema è l' illegatità delle sostanze stupefacenti, tutto il resto (la discriminazione e il sottolineare il fatto che siano immigrati a commettere questi reati) sono chiacchiere da bar" - Se il problema e' l'illegalita' legalizzaziamo il furto, l'omicidio, cosi' ci leviamo anche quei problemi. E non sono proprio chiacchere da bar, e' scritto sul giornale e su questo sito dove hai voluto scrivere.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro