12°

rifiuti

Ritorno ai cassonetti, scontro Ghiretti-Cinque Stelle

Rifiuti in Oltretorrente

Rifiuti in Oltretorrente

Ricevi gratis le news
2

"Di fronte alla decisione da parte dell'assessore Folli di reintrodurre i cassonetti differenziati in Centro ed Oltretorrente si rimane davvero senza parole non certo per la scelta in sé ma per le modalità con cui è maturata".

A scriverlo è Roberto Ghiretti, capogruppo di Parma Unita e promotore della raccolta firme per il ritorno dei cassonetti in città.

"A marzo di quest'anno, dopo lungo e tormentato iter, siamo riusciti a discutere in Consiglio comunale  la proposta di 6.500 cittadini che chiedevano di valutare la possibilità di integrare la raccolta porta a porta con cassonetti differenziati intelligenti. In quell'occasione la maggioranza era stata granitica: i cassonetti sono il male assoluto, non funzionano, sono un passo indietro. A poco sono serviti i ragionamenti, gli esempi, le valutazioni; la volontà dell'amministrazione comunale era di ignorare una richiesta di buon senso fatta da un così alto numero di cittadini. Poi improvvisamente, come un fulmine a ciel sereno, arriva ieri la decisione di introdurre le “Mini ecostation”. Non si tratta certo di quello che chiedevamo noi, se non altro per il fatto che non sappiamo quante ne verranno installate, dove e soprattutto considerato che questa iniziativa va a sovrapporsi ad altre come le Ecostation e gli Ecowagon rendendo tutto molto complicato, costoso e farraginoso. Però la decisione di ieri è un passo avanti ed è un passo che va oggettivamente nella direzione che chiedevamo noi. Semmai sono le modalità, a dir poco stravaganti, con cui si è arrivati a questo risultato che raccontano splendidamente l'incapacità di confrontarsi con i cittadini di questa amministrazione. Comunque incassato un risultato mi permetto di buttare la palla avanti e di segnalare all'assessore che dopo il Centro e l'Oltretorrente altri quartieri meriterebbero simili attenzioni: penso ad esempio al Pablo, al San Leonardo e il Cittadella. Io ci sono e sono disponibile a lavorare con questa amministrazione per portare a casa un risultato importante per la città; sono disponibile anche a travestirmi da fan di Pizzarotti se questo portasse un beneficio a Parma. Se questo è il problema basta che me lo facciate sapere".

La risposta è affidata ad Andrea Medioli del Gruppo Consiliare M5S: "

Il commento del consigliere Ghiretti è alquanto bizzarro se non addirittura offensivo della sua intelligenza e del ruolo che ricopre. Scopre solo ora le “mini Ecostation”? Già il 15/12/2015, quando il consigliere illustrò la raccolta firme per la reintroduzione dei cassonetti ("ignoranti" se non sbaglio) che aveva fatto nei mesi precedenti, gli venne chiaramente spiegato dall’assessore e da due consiglieri, quali fossero le intenzioni dell’amministrazione:

il porta-a-porta è il sistema di raccolta scelto per raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata richiesti; le “eco station”, soluzione su cui si lavorava da oltre un anno, sono a tutti gli effetti i cassonetti “intelligenti” tanto richiesti e c’è l’intenzione di aumentarne il numero per migliorare il sistema e ridurre le criticità.
Questo è stato spiegato nuovamente in occasione della mozione presentata da tutta l’opposizione il 06/03/2016 dove chiedeva l’introduzione di cassonetti con chip (quelli "intelligenti") per la frazione indifferenziata da affiancare al sistema porta-a-porta e alle “Ecostation” ed “Ecowagon” esistenti. Già qui si parlò delle “mini Ecostation”, oltre ad altre 4 “Ecostation”.
In ultimo il 29/04/2016 durante la discussione del PEF2016 (piano economico finanziario) per la gestione dei rifiuti si è ulteriormente spiegato che oltre a 4 nuove “Ecostation”, si sarebbero introdotte le “mini Ecostation” (una decina) in centro storico e oltretorrente e si sarebbe aspettato di vedere il rendimento degli “Ecowagon” per l’intera durata di un anno prima di decidere se eliminarlo completamente.

Questo si sta facendo, non capisco il completo stupore del consigliere. Mi pare evidente a questo punto che chi non ha ascoltato è proprio lui!
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniela

    08 Giugno @ 10.31

    Egregio Dott. Medioli, mi permetta di dissentire sul definire le eco station cassonetti intelligenti. No, no e no. Perchè le eco station affiancano A PAGAMENTO il servizio di raccolta porta a porta, quindi un qualcosa pagato in più se ne voglio usufruire. il cassonetto intelligente invece permette all'utente CHE PAGA GIA' LA TASSA SUI RIFIUTI di usufruire della possibilità di liberarsi del pattume differenziato nei giorni e negli orari più comodi all'utente, non a qualcuno che la mattina si sveglia e decreta che la domenica la si passa a buttare fuori i sacchi!

    Rispondi

  • Roberto Ghiretti

    07 Giugno @ 22.21

    Consigliere Medioli, ho letto due volte il suo intervento e confesso di non essere riuscito a capire bene il punto essenziale: voi siete a favore o no ai cassonetti intelligenti? E se sì, perché avete votato contro la mia mozione? Ecco, se lei potesse rispondere con chiarezza a questa questione potremmo sicuramente fare un passo avanti tutti insieme. Roberto Ghiretti

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260