-5°

rassegna sfortunata

«Parma and Stars», organizzatori banditi per 5 anni

«Parma and Stars», Iko al bando
5
 

Bandita dal Comune di Parma per i prossimi cinque anni. L’associazione Iko Italia Konzert Opera, organizzatrice l’estate scorsa della sfortunata rassegna «Parma and Stars», non ha inviato all’ente la rendicontazione relativa all’iniziativa in piazza Duomo e pertanto, in ossequio al regolamento municipale che disciplina patrocini e contributi economici, l’amministrazione ha deciso non avere più nulla a che fare col sodalizio con sede a Firenze fino al 2021.

Per il mese di luglio 2015 il cartellone di «Parma and Stars» prevedeva ben dodici date di musica e concerti nel cuore del centro cittadino, ma come tutti ricorderanno le cose non sempre sono andate per il verso giusto: dal concerto di Renzo Arbore saltato all’ultimo istante all’annullamento di quelli di Marco Masini e Gianluca Grignani, senza dimenticare le polemiche sollevate da forze politiche di opposizione, associazioni e persino dalla curia. Tutti i particolari della "ultima puntata" della vicenda sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Le reazioni. Ghiretti: "Le avvisaglie del disastro c'erano. Ma come sempre non ci hanno ascoltati"

Sulla vicenda interviene con una nota il capogruppo di Parma Unita Roberto Ghiretti: "Cala così il sipario su quella che è stata una vera e propria odissea amministrativa, non priva però di avvisaglie che avrebbero potuto mettere sull'attenti l'assessore e i suoi dirigenti, non a caso su questo tema avevo presentato due interrogazioni.
Che qualcosa non fosse proprio chiaro lo avevo intuito leggendo la determina con le quale si concedevano patrocinio e benefici economici allorquando si descriveva IKO Italia Konzert Opera come un’associazione con finalità culturali ed artistiche, senza scopo di lucro.
Come e in che senso un'organizzatore che si presenta leader in Europa nella promozione di grandi eventi e che organizza una rassegna interamente a biglietto d'ingresso possa definirsi “non a scopo di lucro” è per me ancora oggi un mistero.
Mi si dirà che le due questioni sono distinte e slegate tra loro e probabilmente sarà così, però una cosa oggi mi pare si possa dire: viste le premesse forse ci si poteva fermare e valutare meglio la situazione anche e in considerazione del fatto che pochi mesi prima un'altra manifestazione voluta con forza da questa amministrazione, la mostra Mater, si avviava ad avere analoghi problemi di rapporto con gli organizzatori. La verità è che in questa come in altre vicende abbiamo pagato l'arroganza e la supponenza dei nostri amministratori i quali, come spesso accade, di fronte alle nostre richieste di spiegazioni o all'esternazione dei nostri dubbi si sono limitati a chiudersi a riccio e tirare ostinatamente dritto per la loro strada".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    10 Giugno @ 23.10

    Come direbbe il buon Emilio Fede... Che figura di MERDA

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    10 Giugno @ 21.09

    Questi amministratori non solo si dimostrano incompetenti, ma anche sprovveduti, per usare un eufemismo. Saranno anche onesti, forse, ma dovrebbero rifondere di tasca loro i danni che la città ha subito a causa della loro incapacità ed arroganza.

    Rispondi

  • frugivoro

    10 Giugno @ 20.34

    Andrebbero banditi a vita. Un'amministrazione pubblica ha il dovere di includere delle penali in un contratto. Avrebbero lavorato con più attenzione. Anzi, visto come vanno le cose in Italia, tempi biblici dell'ingiustizia ecc., se si vuole lavorare per il comune si lascia una cauzione o una fideiussione bancaria. Apro apro a proposito, sono stati pagati per il loro disservizio?

    Rispondi

  • Michele

    10 Giugno @ 18.21

    mandra_sala@libero.it

    @supremo ha ragione. ... io aggiungerei che non si tratta di una "rassegna sfortunata" come scritto, ma di una rassegna gestita da incompetenti. Non lo dico io,lo dicono i risultati !!!! Una figura da ciccolatini che durerà per decenni.

    Rispondi

  • SUPREMO

    10 Giugno @ 15.12

    Come diceva Ghiretti... si sapeva già come sarebbe andata a finire. Ma andrebbero BANDITI anche gli assessori del comune di Parma che hanno scelto sia le società con cui lavorare sia il posto ... fuori luogo. Gli organizzatori del comune... quelli non li punisce nessuno ???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto