12°

dopo il ballottaggio

Pizzarotti alle neosindache M5s: "Il difficile viene ora"

"Se vorrete, condivideremo con voi i frutti del nostro duro lavoro"

Pizzarotti e la cannabis: «No all'uso, sì a nuove regole»
Ricevi gratis le news
19

"Voglio esprimere i miei complimenti a Virginia, Chiara e tutti i nuovi Sindaci del M5S. Ricordo l'emozione della vittoria e so che è qualcosa di speciale. Ma il difficile viene ora. Il ruolo di noi Sindaci è spesso un baluardo in difesa dei più deboli, è in noi che i cittadini ripongono le speranze e da noi che si attendono le risposte per una vita migliore. Una grande sfida vi attende, ma se saprete mantenere il bene dei vostri concittadini sopra ogni cosa ce la farete". Lo scrive su Facebook il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

"E' un percorso lungo e irto di ostacoli, che si può compiere in un unico modo: un passo alla volta. Qui a Parma dopo anni di semina abbiamo visto la soddisfazione raccolto: differenziata oltre il 70%, debito quasi dimezzato, scuole finalmente senza amianto, Teatro Regio con quasi il doppio delle alzate di sipario, aumento dell’offerta e degli orari di apertura delle biblioteche, turismo cresciuto in doppia cifra, riconoscimento Unesco per la gastronomia solo per citarne alcuni - aggiunge -. Risultati frutto di un faticoso lavoro che, se vorrete, saremo felici di condividere con voi. Ho sentito dire nei vostri discorsi di inserimento che sarete i 'Sindaci di tuttì anche di quelli che non vi hanno votato, concetto che ritengo fondamentale e che ho lottato per affermare. Nel frattempo vi faccio un grande in bocca al lupo e vi auguro buon lavoro, Sindaci". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anastasia

    22 Giugno @ 09.40

    Pizzarotti non ti si fila nessuno e per fortuna! Le nuove sindache di tutto hanno bisogno tranne che dei tuoi consigli! Cosa dovresti insegnargli, di non attuare il programma elettorale, di fare gli interessi delle lobbi cittadine, di usare la politica a fini personalistici per sistemare amiche e fuorisuciti del pd?!!!lascia stare per loro la sfida comincia, la tua finisce fra non molto!!

    Rispondi

  • Ivo

    21 Giugno @ 17.38

    @Bertozzi concordo sulla presentazione dei numeri , Renzi e Berlusconi insegnano , ma quando sai che alcune fonti serie , pur essendo contrappositori alla logica dei 5 stelle , gli danno ragione , c e poco da trovar travi e pagliuzze . Sulla differenziata devi ascoltare anche chi vuole più del 50% , ma non dimentichiamo che anche il cittadino deve fare la sua parte. Anche a me Nn piace tanto la raccolta a Parma , ma ti garantisco che in molti , ritengono Parma una città pulita .Se poi getti il sacchetto dal finestrino , che colpa ne ha L amministrazione se non multarla ! Si può migliorare , dobbiamo avere pazienza e contribuire, e se Pizzarotti non ascolta i cittadini , (allora anch io 5 stelle nell anima) , farò di tutto perché vada via .

    Rispondi

    • Filippo

      21 Giugno @ 21.02

      È tutto relativo: se vieni da certe realtà estere o del sud Italia, senza offesa per nessuno, Parma risulta pulita, se vieni dal nord Europa, fa schifo. Oltre agli incivili, stimolati dall'eliminazione dei cassonetti, e' il sistema che fisiologicamente non funziona: anche chi espone correttamente come me, lascia in strada sacchetti di spazzatura che occupano per ore i marciapiedi: ma ti sembra normale? E chi governa non deve inseguire ideologicamente le sue utopie, ma amministrare accettando quei compromessi che consentirebbero un sistema efficace: il meglio è nemico del bene. Che Pizzarotti non ascolti nessuno, tantomeno quelli che lui reputa sudditi malgrado si riempia la bocca di vuota ipocrita demagogia è già chiarissimo...

      Rispondi

  • Ivo

    21 Giugno @ 17.23

    @Michele chi to ha date questi numeri Vignali ?

    Rispondi

  • Michele

    21 Giugno @ 00.15

    mandra_sala@libero.it

    Marco & Ivo i numeri parlano chiaro. Tasse al massimo, scuola europea ferma ed in degrado da quasi 5 anni. 700 k euro erano sufficienti per finire tutto. Ora occorrono o più di 4 milioni di euro. Strade devastate per assenza di manutenzione... ci saranno costi e noi per il ripristino. Parco BUS della TEP mai rinnovato.... altri costi. Rifiuti ovunque... pone e topi invadono la città. Costi più alti di Italia. Come antipasto di numeri non è male !!!! Il debito... 35% è stato cancellato dal tribunale i quanto alcune società sono fallite. Quindi.... aria fritta !!!

    Rispondi

  • Gio

    20 Giugno @ 22.32

    Giorgio R.

    Allora non si può dire mai nulla ? Quando un Sindaco svolge bene il suo lavoro o a qualcuno dei poteri forti non va bene cominciano a "tirare addosso". Mi auguro che la vicenda Regio venga chiarita al più presto e anche quella delle multe....in Italia chi può cerca sempre di evitare. Poi sul territorio continuano ad arrivare persone senza lavoro e non sempre sono disposte a chinare il capo che colpe hanno i sindaci ? Per non parlare del fatto che aumentano le tasse dirette e indirette ovunque perché ne arriva sempre meno.....QUALCOSA NON QUADRA SPERIAMO BENE per tutta l'Italia !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260