-2°

nostre iniziative

«Ho incontrato il mondo quando è passato da Parma»

Nel libro di Balestrazzi i fatti, i personaggi, le mille storie che dal 1975 ha raccontato alla città

Gabriele Balestrazzi
Ricevi gratis le news
0

Accucciato sul pavimento, capofila d’entusiasmo. Sulla copertina di «Ho rubato mille vite» ci sono sette foto a riepilogare 40 anni: ma una più delle altre racchiude l’anima di chi quei 40 anni li ha vissuti, raccontando. È l’ultima, scattata poche settimane fa nella sala stampa del Comune. Ritrae un giornalista che riprende con lo smartphone, seduto a terra, fra una platea di taccuini e la scrivania del sindaco. Gabriele Balestrazzi, professione: reporter. La citazione lo imbarazzerà, perché non è lui il protagonista del suo libro (edito da Graphital, 183 pagine, in vendita da venerdì in allegato alla Gazzetta di Parma a 10 euro più il prezzo del quotidiano).

I protagonisti sono i fatti, le notizie, i personaggi che dal 1975 ad oggi ha avuto la fortuna di riferire alla città. «Ho rubato mille vite - Parma: 40 anni di fatti e personaggi dal taccuino alla tv, dal computer allo smartphone» arriva in edicola pochi giorni dopo la conclusione di un’avventura professionale che lo ha portato dai campi di calcio, sui quali ha timidamente debuttato come collaboratore del giornale cittadino, ai microfoni di Tv Parma, dalle rotative al web. «Nel riordinare cassetti e scatoloni, nei mesi precedenti la pensione, mi sono passate davanti tutte le emozioni di questi quarant’anni di lavoro – accenna Balestrazzi -: erano emozioni mie come dell’intera città e ho pensato che avrei potuto condividerle in un libro». Detto fatto. Parole e immagini racchiuse in un volume che racconta la storia recente di Parma, si trasformano in un’inevitabile riflessione sul «mestiere più bello», quello del giornalista. Quanto mondo è passato da Parma, dagli anni Settanta ad oggi? Quante cose sono cambiate e quali avvenimenti si sono scavati una tana nella nostra memoria? Sfogliare il libro di Balestrazzi aiuta a trovare le risposte. Lo dice lui stesso, nell’introduzione. «Ho incontrato il mondo solo quando il mondo è passato per Parma. Cosa che in realtà è avvenuta molto più spesso di quanto si potrebbe pensare, facendomi avvicinare anche un papa, una santa, due premi Nobel, presidenti della Repubblica e del Consiglio, attori, musicisti, sportivi…. e tanta straordinaria gente semplice. Ho incontrato mille e più vite diverse dalla mia, imparando e cercando ogni volta di rubare qualcosa a chi incontravo, così come ai colleghi, agli amici». Quattro meravigliose avventure che hanno garantito a Balestrazzi la «fortuna nella fortuna» di poter declinare il mestiere attraverso altrettanti mezzi: dal taccuino del collaboratore che ha iniziato la sua corsa a bordocampo, alla televisione (la «parentesi» più lunga è stata quella di Tv Parma, dal 1980 al 2004, per 10 anni al timone), fino al desk della cronaca in Gazzetta e all’ultima straordinaria sfida, quella del web, come responsabile del sito www.gazzettadiparma.it. Nel libro ritornano le prime interviste, ad esempio quella al presidente del Parma Ernesto Ceresini, e i grandi incontri: da papa Wojtyla a Berlusconi, da Madre Teresa di Calcutta a Vittorio Gassman. Episodi memorabili: le micche di pane scagliate dal Màt Sicuri come preambolo di qualsiasi legge sulla privacy, o l’insostenibile intervista al maratoneta, coraggiosamente pensata a tempo di jogging, in Cittadella. Naturalmente, anche tanti episodi tragici che hanno segnato la nostra città: dal crollo del padiglione Cattani all’omicidio del Federale, dalla scomparsa di Matteo Bagnaresi al momento più drammatico, «che mi ha fatto maledire il mestiere», la vicenda del piccolo Tommy. Uno dei ricordi più belli, Balestrazzi l’ha conservato in un cassetto come si fa con i sogni. «È la fotografia del bacio sulla guancia pieno d’affetto che Mia Martini mi regalò alla fine di un’intervista tv densa e stranamente completa (in pochi secondi, di solito, molto rimane fuori) al termine di un concerto incantevole in piazza Duomo» ricorda. Così continua a raccontare, Balestrazzi; oggi a ritmo di interviste realizzate in diretta Facebook, ma cadendo ancora vittima, di tanto in tanto, del fascino dell’inchiostro. Tuttora privilegiato narratore della città, capace di stupirsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa