22°

Parma

Steroidi e viagra "taroccati". Sgominato un mercato online

Steroidi e viagra "taroccati". Sgominato un mercato online
Ricevi gratis le news
0

 Sono in tutto cinque le misure restrittive  eseguite nell’ambito dell’operazione "Farmastore", condotta dai  Carabinieri del Reparto Analisi, in collaborazione dei Nas di  Catania, che hanno stroncato un giro di vendite on line di  farmaci, sostanze dopanti ma anche di viagra, provenienti dall’Est  Europa, Romania e Moldavia, da paesi extracomunitari, come  l'India, e, in misura minore, anche dalla Spagna. Farmaci  rigorosamente contraffatti e anche pericolosi.   Gli indagati, che raccoglievano le richieste di cittadini italiani  veicolate attraverso siti internet ed annunci in rete, dovranno  rispondere di ricettazione, esercizio abusivo della professione  sanitaria, importazione e vendita di farmaci irregolari o  contraffatti, privi di autorizzazione e pericolosi per la salute,  tutti commercializzati mediante ordini ed acquisti su internet. 

L'operazione ha permesso di spezzare una importante direttrice di  approvvigionamento e distribuzione illecita di farmaci on-line  destinati al mercato nazionale. Il meccanismo è stato scoperto  mediante un preliminare lavoro di analisi e intelligence condotto  attraverso un monitoraggio dei flussi internet in diversi siti e  pagine web.  L'indagine, coordinata dal procuratore di Catania Angelo Busacca,  ha fatto luce su un collaudato sistema di distribuzione su diversi  livelli: una raccolta di ordini e prenotazioni on-line di farmaci  di diversa natura, dai life-style destinati al trattamento della  disfunzione erettile, fino agli anabolizzanti ad azione dopante,  previo pagamento con carte e altri strumenti di credito; un  approvvigionamento di farmaci dall’Est Europa, Romania e Moldavia,  da paesi extracomunitari, come l’India, e, in misura minore, anche  dalla Spagna; un’attività intermedia di distribuzione condotta,  anche in modo disgiunto, da diverse persone, mediante l’invio di  plichi anonimi consegnati con corrieri nazionali ed  internazionali; uno smistamento al dettaglio, dove privati  assumevano a volte il duplice ruolo di consumatori e, allo stesso  tempo, di venditori di piccole quantità di farmaci. 

Durante l’attività investigativa sono state bloccate oltre 30  spedizioni. I militari hanno sequestrato migliaia di medicinali  destinati a diversi usi: dal trattamento della disfunzione  erettile, a farmaci contraccettivi e sostanze anabolizzanti, tutti  provenienti dal mercato illegale estero. Prodotti in molti casi  contraffatti, con la presenza di ridotte quantità di principio  attivo. Gli investigatori hanno anche accertato che sarebbero  stati sostituiti gli eccipienti originali dei farmaci con sostanze  di minore qualità e con potenziali effetti collaterali, come il  solfato di calcio, comunemente conosciuto come "gesso". La  pericolosità del traffico illecito riguarda anche l’acquisto e  l'uso di sostanze medicinali ad effetto dopante, procurate fuori  dai canali ufficiali, assunte in dosaggi abnormi, senza alcuna  esigenza terapeutica ed in carenza di prescrizioni mediche.  Le misure restrittive, disposte dal gip del Tribunale di Catania  sono state eseguite in quasi tutte le regioni. Complessivamente  sono state coinvolte 206 persone, ritenute responsabili, a vario  titolo, anche di assunzione di sostanze dopanti e  farmacologicamente attive ed acquisto di prodotti di provenienza  sospetta.   Nel corso dell’operazione, che ha avuto il supporto dei reparti  territoriali dell’Arma dei Carabinieri, sono state eseguite  ulteriori 40 perquisizioni locali, con l’impiego di oltre 180  militari delle province di Milano, Roma, Lecce, Catania, Roma,  Foggia, Vicenza, Milano, Lecce, Monza, Vibo Valentia, Modena,  Parma, Palermo, Pisa, Arezzo, Treviso, Reggio Emilia, Avellino,  Forlì-Cesena, Verona, Lucca, Livorno, Mantova, Bergamo, Salerno,  Ravenna, Imperia, Oristano, Trento e Torino.

A Parma tre denunciati: i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»