14°

Parma

Sicurezza: 41 nuove telecamere entro fine anno

Sicurezza: 41 nuove telecamere entro fine anno
Ricevi gratis le news
14

Aumentano gli "occhi elettronici" in città: il Comune ha annunciato 41 nuove telecamere, che si aggiungono alle 167 già presenti sul territorio comunale, e 250mila euro di investimento, oltre ai 181mila che il ministero dell’Interno ha stanziato per il progetto Montanara. Sono questi i numeri del nuovo piano di videosorveglianza che nel prossimo triennio (2010/2012) prevede a bilancio 750mila euro.

Le nuove telecamere di videosorveglianza saranno installate nel quartiere Montanara (13 telecamere), nel comparto Paradigna (4), a Moletolo (4), a Vigheffio (5), in piazzale Lubiana (2), in via Corso Corsi e via Dalmazia (2), in via Trento e via Bologna (2), in via Brambilla (1), piazza monsignor Rossolini (1), piazzale Sicilia (1), via Buffolara (1), piazzale Pablo (4) e via Monte Altissimo (1).

Oltre agli investimenti per l’installazione delle nuove telecamere, parte del budget a disposizione sarà impiegato per la sostituzione delle prime telecamere installate, una quindicina, per la sperimentazione di alcune colonnine sos dotate di doppia telecamera, di cui una mobile, e per la sperimentazione nel quartiere Montanara di tre telecamere dotate di un software per la lettura delle targhe.
Le telecamere da 167 diventeranno, quindi, oltre 200: le installazioni di quest’anno, che saranno fatte da giugno a dicembre, seguono dunque quelle del 2009 - 35 per complessivi 250mila euro di investimento - poste in Oltretorrente, allo stadio Tardini, in Duomo e Battistero, in viale Toschi, via Saffi, via Corso Corsi, piazzale Allende, via Trento e in via Palermo.

"L’Amministrazione comunale - dice un comunicato - per adeguarsi al provvedimento in materia di videosorveglianza dell’8 aprile 2010, sta ricontrollando tutte le procedure legate all’installazione delle telecamere, alla registrazione dei dati e all’accesso alle immagini registrate.
Le iniziative per la sicurezza del Comune. Il Comune di Parma investe costantemente in sicurezza e in prevenzione. Si ricordano, il rinnovo della Carta di Parma e le ordinanze sindacali per la sicurezza urbana, la formazione del personale di Polizia Municipale, le nuove assunzioni di agenti di PM attraverso il concorso appena concluso, i servizi congiunti con altre Forze dell’Ordine, il rinnovo del parco mezzi e l’acquisto furgoni dotati di torre faro e videosorveglianza, l’estensione dell’orario di servizio H24, il potenziamento del servizio dei volontari della sicurezza, la costituzione del Nucleo antiviolenza, il contrato alla prostituzione, all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, l’ampliamento del servizio dei vigili di quartiere (attualmente 20), e della videosorveglianza, la costituzione del nucleo cinofilo per presidiare aree pubbliche antistanti le scuole dallo spaccio di stupefacenti, l’installazione di 4 presidi fissi entro la metà di giugno".

“Con questo nuovo e importante investimento prosegue lo sforzo dell’Amministrazione per garantire condizioni di benessere e sicurezza ai cittadini di Parma - dice l'assessore alla Sicurezza Fabio Fecci -. E’ importante tenere alta la guardia sul disagio sociale e sul degrado urbano, anche se, a Parma, sono sicuramente ridotti rispetto ad altra città del Paese, anche a noi vicine. La videosorveglianza, in particolare, ha l’obiettivo di “integrare” le altre azioni di carattere strutturale, sociale e di controllo del territorio da parte degli organi di polizia: pensiamo che questo sistema rappresenti un importante elemento di deterrenza per atti criminosi e possa, al tempo stesso, portare all’eventuale identificazione di malintenzionati e quindi abbia un risvolto repressivo e di aiuto all’operato delle forze dell’ordine. Continueremo su questa strada nei prossimi tre anni, sperimentando anche nuove tecnologie, quali il wimax e le telecamere a pannelli solari. Valuteremo anche la possibilità di mettere in rete con il nostro i sistemi di videosorveglianza degli istituti privati. Oltre a perseguire l’obiettivo di arrivare, entro la fine del mandato, a 218 unità di agenti di Polizia municipale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marcel

    05 Giugno @ 10.14

    Le telecamere sono solo una parte, anche secondaria se volete, della soluzione del problema. il punto cruciale è e deve essere che "chi commette reati deve pagare". ma questo credo sia il pensiero di tutti. ciao e buon WE.

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Giugno @ 09.31

    Claudio un esempio te lo do subito, i 10 spacciatori arrestati in via palermo alcuni giorni fa. Ma cosa credi che non siano servite le telecamere visto che apena vedono un poliziotto o un sospetto gli spacciatori scappano?

    Rispondi

  • nadia

    04 Giugno @ 20.37

    Tutto cio' che viene fatto sul tema sicurezza mi sta bene, pero' poi deve esserci una continuita'. Mi spiego, se la telecamera aiuta ad arrestare un delinquente, poi il delinquente deve essere sbattuto al fresco, non che si fa un giorno di galera e poi e' di nuovo fuori , ci vogliono PENE CERTE E SEVERE altrimenti e' tutto inutile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • luigi

    04 Giugno @ 18.18

    Chi non è per far rispettare la legalità!!? Detto questo, se pensate che 41 telecamere vi aiutino in questo..ok (visti un po troppi CSI?) Personalmente la trovo una buffonata, fatta apposta per dare un contentino e sopperire le mancanze di organico della pubblica sicurezza!

    Rispondi

  • Agostino

    04 Giugno @ 17.41

    Un pò di telecamere sono 750.00,00 euri in 3 anni. Una legislazione a tutela dell'onestà e severissima con chi delinque..NON HA PREZZO...^__^

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova