Parma

Donne in pensione a 65 anni dal 2012. Ci saranno "fughe" anche a Parma?

Ricevi gratis le news
11

 Donne statali in pensione di vecchiaia a 65 anni dal 2012, con un salto diretto. L’Italia risponde così, attraverso l’innalzamento secco, alla richiesta dell’Unione europea di anticipare l’equiparazione dell’età pensionabile nel pubblico impiego tra uomini e donne.
Il Consiglio dei ministri ha infatti dato il via libera alla soluzione dello scalone unico, che porterà in un colpo solo dagli attuali 61 a 65 anni, a partire dal primo gennaio 2012,l'età di pensionamento delle dipendenti pubbliche.
La norma sarà introdotta nella manovra economica, con un emendamento del governo, e riguarderà una platea stimata di 25 mila donne, fa sapere il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi.«L'impatto effettivo è molto, molto contenuto», sottolinea.Anche sui conti l’effetto sarà limitato: si tratta di 1,45 miliardi di euro in dieci anni, da oggi al 2019. Risparmi che, in ogni modo, saranno destinati alle politiche di conciliazione tra lavoro e famiglia, attraverso un Fondo ad hoc per le donne,come proposto dal ministro delle Pari opportunità, Mara Carfagna. L’intervento «non servirà a fare cassa», ribadisce il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

Il nuovo meccanismo, che appunto non prevede fasi intermedie,consentirà comunque di 'salvare' coloro che avranno maturato i requisiti entro il 2011. La norma, spiega infatti Sacconi confermando l’inserimento di una clausola di salvaguardia, «consente di certificare il diritto maturato dalle donne entro il 31 dicembre 2011, in modo che anche restando al lavoro possono conservarlo e farlo valere in qualsiasi momento successivo al primo gennaio 2012». Possibilità su cui «confida» lo stesso ministro, ricordando che già oggi per le lavoratrici pubbliche l’età media di uscita è di 62,35 anni.
Ma la manovra già contiene misure che regolano le 'finestre' di uscita e che rischiano di provocare una fuga verso la pensione di molti dipendenti pubblici.

A Parma che cosa accadrà? Scriveteci nello spazio commenti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    11 Giugno @ 13.39

    @Maurizio: beh se per questo, moltissimi dipendenti pubblici evadono le tasse facendo un doppio o triplo lavoro in nero. Si vedano gli insegnanti! Non sono nemmeno obbligati a passare le 36 ore settimanali di lavoro a scuola!! E si sa bene cosa fanno, non raccontiamoci quella dell'orso! Alla fine mi sembra che tutti, privati e pubblici, abbiano i propri buoni motivi per lamentarsi. Di certo i dip. pubblici hanno però dei vantaggi non da poco. Sarebbe il caso che almeno il vittimismo lo lasciassero a casa.

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.28

      Per completezza di risposta, le dico che il lavoro dell'insegnante in classe è ormai il 20%, si informi sulle altre incombenze introdotte di anno in anno. Io supero abbondantemente le 8 ore al giorno. Si relazioni lei, poi, con gli studenti e le famiglie del nuovo millenio, poi mi saprà dire!

      Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.15

      Scusi, dove li vede questi insegnanti stakanovisti ed avidi che fanno il triplo lavoro (ovvie eccezioni a parte). In realtà siete prigionieri di idee stereotipate e non avete la minima idea di cosa sia la scuola ora!

      Rispondi

  • Geronimo

    11 Giugno @ 11.45

    Beh dedo insegnanti da pensioni di 2000 euro al mese nessuno li prende. è impossibile anche percè dopo 30 anni di insegnamento nessuno li prende quei soldi li come stipendio, cosa ti danno la pensione più alta dello stipendio? Io la pianterei di accusare spesso ingiustamente i dipendenti pubblici, soprattutto quelli con cui abbiamo contatti giornalieri allo sportello, andiamo a vedere dove non funziona. Tra l’altro almeno i dipendenti pubblici pagano le tasse a differenza di molti libero professionisti

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.19

      La dia a me la pensione di 2000€, che sono un docente. Perchè io ho il contratto bloccato per 4 anni, la trattenuta sullo stipendio se mi ammalo,finisco gli esami a metà luglio e comincio quelli di riparazione al 25 di agosto, avrò la liquidazione due anni e mezzo dopo la pensione (e le assicuro che quei soldi non mi servono per il casinò!), andrò (Brunetta e Casta permettendo) in pensione a 61 anni e 38 anni e 1/2 di lavoro! Rubo qualcosa a qualcuno?

      Rispondi

  • fabrizio ferrari

    11 Giugno @ 08.43

    gli statali sono dei previlegiati. , sono intoccabili e con pensioni da re. mi viene da ridere quando vengono accomunati agli operai, quelli si che hanno dei problemi. perchè quando c'è un concorso per statali ci sono migliaia di partecipanti se poi si va a stare così male? perchè non si fatica troppo e si ha lo stipendio e la pensione certi per tutta la vita. BASTA IPOCRISIE . Ci sono statali ,insegnanti compresi, che vanno in pensione con 2000 euro al mese...e gli operai con quanto ci vanno?

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.23

      Scusi chi le impediva di fare lo statale? Magari l'insegnante come me? io sono figlio di operai, mi sono pagato l'università studiando come una bestia per avere la media dei voti per l'esenzione dalle tasse ed andavo a lavorare per mantenermi......poteva fare lo stesso anche lei perchè io sono una persona con qualità assolutamente nella norma. Dunque non sparga lacrime di coccodrillo e non spari affermazioni su cose che non sa. Grazie

      Rispondi

  • ososita

    11 Giugno @ 08.13

    Per me è giusto equiparare l'età pensionabile nel pubblico. Solo una cosa: pochi anni fa' non ci fu la polemica contro lo scalone? Ecco, non è paradossale che al momento gli uomini in PA vadano in pensione a 62 anni e tutto sto casino viene fatto solo per la pensione delle donne? A mio modestissimo avviso, la soluzione migliore era di portare a 65 anni, improrogabilmente e definitivamente tutti i dipendenti pubblici dal 1 gennaio 2011. Via il dente.... Detto questo, va riconosciuto un maggior lavoro alle donne (casa, bambini, mariti, vecchi...), per cui insomma, detto fuori dai denti, chi ha avuto figli ecc. dovrebbe avere qualche agevolazione. O in termini di asili, di servizi dopo-scuola, di assistenza domiciliare o, come mi pare abbia proposto la Colli, di scalare 18 mesi (o giù di lì) per figlio .

    Rispondi

  • dispiaciuta

    11 Giugno @ 08.01

    io ho lavorato 40 anni e 6 mesi e non seduta dietro una scrivania!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS