-3°

Parma

Cuore, un by pass biologico grazie alle cellule staminali

Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

Si chiama Paolo Anversa, è uno dei nomi più importanti della ricerca medica a livello mondiale,  ed è parmigiano. A lui si devono alcuni dei più importanti progressi della medicina, in particolare nell’ambito delle patologie cardiache. La Fondazione Banca Monte lo ha invitato ieri a Parma, a Palazzo Sanvitale, per illustrare, nel corso di un convegno dal titolo «Cellule staminali: strumento non chirurgico per riparare il cuore e le coronarie» le ultime novità nel campo dell’utilizzo delle cellule staminali.
 «Per molti anni - ha spiegato Anversa ripercorrendo la storia della sua ricerca - il mondo scientifico si basava sul dogma secondo il quale le cellule cardiache erano in numero fisso e invariabile. Le stesse che avevamo al momento della nascita si sarebbero conservate per tutto il ciclo vitale. In realtà le ricerche che abbiamo condotto hanno dimostrato che le dimensioni e il peso del cuore potevano variare e che ciò era imputabile ad un processo di morte e di rigenerazione delle cellule. Non solo, abbiamo capito che la diminuzione della capacità delle cellule di riprodursi era uno dei fattori alla base dell’insufficienza cardiaca».
Una scoperta che ha segnato una svolta epocale nella storia della medicina, anche se «per alcuni il dogma esiste ancora», ha sottolineato Anversa.
Ma la ricerca di Anversa, che oggi è direttore del laboratorio di Medicina rigenerativa dell’ospedale Brigham and  Women's  Hospital di Boston, non si è fermata qui. «La novità più importante sta nell’aver scoperto che, all’interno del cuore, sono presenti cellule che hanno le stesse caratteristiche delle cellule staminali, che sono in grado, tra le altre cose, di autoriprodursi, clonando se stesse». 
Un dato che apre nuove prospettive e possibilità nella cura delle patologie cardiache, e in particolare nel trattamento di pazienti con insufficienza cardiaca cronica da ischemia. «Ogni anno negli Stati Uniti vengono impiantati 550 mila by pass, con un costo enorme - ha spiegato Anversa -. L’obiettivo della ricerca oggi è riuscire, attraverso le cellule staminali, a realizzare un by pass biologico, che possa riparare i danni di un infarto ripristinando le cellule e la loro funzionalità».
Sono già in corso sperimentazioni su 11 pazienti, a cui sono state prelevate e nuovamente iniettate le loro stesse cellule staminali, e i risultati, che saranno presentati a novembre,  sono incoraggianti. «Per Fondazione Banca Monte e anche per la città di Parma - ha commentato Vittorio Rizzoli, consigliere della Fondazione bancaria - è un onore avere ospite Piero Anversa, che ha tenuto alto il nome di Parma e della ricerca scientifica italiana nel mondo».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento