11°

Parma

E alla fine a Fognano vince il fair play

E alla fine a Fognano vince il fair play
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli

E alla fine fu fair play. Forse imposto, magari un pò forzato, ma alla resa dei conti tutto è andato liscio. 
Alle 18,30 di ieri pomeriggio, sul campo Gaetano Scirea di Fognano - proprio dove si consumò il misfatto circa un mese fa - è andata in scena la partita «riparatrice» tra Juventus Club e Milan Club, scese in campo a ranghi misti. Arbitro d’eccezione, il fischietto internazionale Alberto Michelotti. Ma l’attenzione, a dirla tutta, non era tanto in campo, quanto piuttosto su quella tribuna vuota; a far le veci del pubblico, uno striscione che più esplicito non si può: «Lasciateci giocare». Mamme e papà - aria mesta e coda tra le gambe - se ne sono stati a bordo campo, fuori da quel terreno di gioco dove poche settimane fa, vittime di un agonismo esagerato, diedero vita a un «parapiglia genitoriale» davvero poco educativo, davanti agli occhi dei propri ragazzi. 
Per dare un segnale forte, l’assessorato alla Sport del Comune  ha voluto organizzare questa partita della «riflessione»: «Per capire che cosa significa per un ragazzo avere la fortuna di praticare sport senza per questo sentirsi in dovere di diventare un campione - ha chiarito l’assessore, Roberto Ghiretti -. Prima della vittoria c’è il divertimento, la socialità, lo stare insieme. Le società e i genitori devono rendersi conto di questo, ed è la ragione per cui abbiamo voluto l’incontro di quest’oggi (ieri per chi legge, ndr), con la speranza che serva a tutti come occasione per riflettere». 
Ma «da dietro la lavagna» i genitori lamentano un’eccessiva strumentalizzazione dell’episodio: «la partita di oggi è più che giusta - dicono in molti - perché la si è fatta per i ragazzi, ma il trambusto tra le tifoserie della famosa partita è stato ingigantito. Sono cose che succedono».  Poi, però, poco spazio alle polemiche, perché in campo ci sono i veri protagonisti della giornata, quei ragazzi che, per l’incontenibile impeto famigliare, si sono dovuti «sciroppare» innumerevoli paternali sull’importanza della sportività e dello stare insieme, da parte di autorità, istituzioni e società. Educatamente hanno assimilato la lezione, mostrato al pubblico i cartelli con tanto di messaggio («Ho il diritto di non essere un campione») per poi, finalmente, abbandonare le parole e dedicarsi al pallone. Risultato finale, 2 a 0 per i gialli. 
«La partita di oggi deve essere un punto di partenza per rivedere alcune cose, con l’impegno di tutti - hanno spiegato Luciano Grignaffini e Mauro Bertoncini, presidenti rispettivamente di Juventus e Milan Club -. Ci sono genitori che cercano di imporre ai ragazzi la società nella quale giocare, il modo di comportarsi in campo, e che magari intervengono a sproposito sulle scelte arbitrali». Ieri, però, nessun epiteto colorato per il «mito Michelotti», che si è destreggiato sotto il sole cocente per una quarantina di minuti, e a ottanta primavere fatte non è poco: «Il vero calcio è questo, e se lo distruggiamo sul nascere è meglio che andiamo tutti a casa - ha chiarito Michelotti -. Talvolta i genitori vanno educati più dei figli, ed episodi come quello di poche settimane fa ne sono la dimostrazione. Oggi ho arbitrato come un nonno, col mio polso di sempre sì, ma anche con buonsenso, perché in campo non c’erano avversari, ma compagni di gioco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS