Parma

E alla fine a Fognano vince il fair play

E alla fine a Fognano vince il fair play
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli

E alla fine fu fair play. Forse imposto, magari un pò forzato, ma alla resa dei conti tutto è andato liscio. 
Alle 18,30 di ieri pomeriggio, sul campo Gaetano Scirea di Fognano - proprio dove si consumò il misfatto circa un mese fa - è andata in scena la partita «riparatrice» tra Juventus Club e Milan Club, scese in campo a ranghi misti. Arbitro d’eccezione, il fischietto internazionale Alberto Michelotti. Ma l’attenzione, a dirla tutta, non era tanto in campo, quanto piuttosto su quella tribuna vuota; a far le veci del pubblico, uno striscione che più esplicito non si può: «Lasciateci giocare». Mamme e papà - aria mesta e coda tra le gambe - se ne sono stati a bordo campo, fuori da quel terreno di gioco dove poche settimane fa, vittime di un agonismo esagerato, diedero vita a un «parapiglia genitoriale» davvero poco educativo, davanti agli occhi dei propri ragazzi. 
Per dare un segnale forte, l’assessorato alla Sport del Comune  ha voluto organizzare questa partita della «riflessione»: «Per capire che cosa significa per un ragazzo avere la fortuna di praticare sport senza per questo sentirsi in dovere di diventare un campione - ha chiarito l’assessore, Roberto Ghiretti -. Prima della vittoria c’è il divertimento, la socialità, lo stare insieme. Le società e i genitori devono rendersi conto di questo, ed è la ragione per cui abbiamo voluto l’incontro di quest’oggi (ieri per chi legge, ndr), con la speranza che serva a tutti come occasione per riflettere». 
Ma «da dietro la lavagna» i genitori lamentano un’eccessiva strumentalizzazione dell’episodio: «la partita di oggi è più che giusta - dicono in molti - perché la si è fatta per i ragazzi, ma il trambusto tra le tifoserie della famosa partita è stato ingigantito. Sono cose che succedono».  Poi, però, poco spazio alle polemiche, perché in campo ci sono i veri protagonisti della giornata, quei ragazzi che, per l’incontenibile impeto famigliare, si sono dovuti «sciroppare» innumerevoli paternali sull’importanza della sportività e dello stare insieme, da parte di autorità, istituzioni e società. Educatamente hanno assimilato la lezione, mostrato al pubblico i cartelli con tanto di messaggio («Ho il diritto di non essere un campione») per poi, finalmente, abbandonare le parole e dedicarsi al pallone. Risultato finale, 2 a 0 per i gialli. 
«La partita di oggi deve essere un punto di partenza per rivedere alcune cose, con l’impegno di tutti - hanno spiegato Luciano Grignaffini e Mauro Bertoncini, presidenti rispettivamente di Juventus e Milan Club -. Ci sono genitori che cercano di imporre ai ragazzi la società nella quale giocare, il modo di comportarsi in campo, e che magari intervengono a sproposito sulle scelte arbitrali». Ieri, però, nessun epiteto colorato per il «mito Michelotti», che si è destreggiato sotto il sole cocente per una quarantina di minuti, e a ottanta primavere fatte non è poco: «Il vero calcio è questo, e se lo distruggiamo sul nascere è meglio che andiamo tutti a casa - ha chiarito Michelotti -. Talvolta i genitori vanno educati più dei figli, ed episodi come quello di poche settimane fa ne sono la dimostrazione. Oggi ho arbitrato come un nonno, col mio polso di sempre sì, ma anche con buonsenso, perché in campo non c’erano avversari, ma compagni di gioco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day