12°

23°

Parma

Cittadella, inaugurato il bastione Santa Maria

Cittadella, inaugurato il bastione Santa Maria
Ricevi gratis le news
5

Il bastione Santa Maria della Cittadella era chiuso da oltre trent’anni. Ora che sono terminati i restauri, si presenta come un museo a cielo aperto, grazie ai percorsi che lo attraversano costeggiando gli antichi spazi rinvenuti durante il restauro.
Rivolto a nord-ovest, tra via delle Rimembranze e viale Solferino, fino a poco tempo fa era completamente ricoperto da una fitta boscaglia composta da una vegetazione selvaggia e tronchi secchi. Oggi si presenta ordinato e pulito, con nuovi alberi e spazi all’aperto da godere.
I lavori di restauro sono stati condotti dal Comune con la supervisione  della Soprintendenza per i beni Architettonici e per il paesaggio delle Province di Parma e di Piacenza, a partire dal febbraio 2008, mettendo in risalto le tracce murarie della fortezza della fine del 500 ritrovate durante la lunga fase dei sondaggi archeologici.

Il costo dell’intervento
Il costo complessivo dell’intervento ammonta a circa 700mila euro ed è stato finanziato dal ministero per i Beni culturali con risorse provenienti dal gioco del Lotto e delle lotterie, tramite la direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna. L’Amministrazione comunale inoltre, ha stanziato circa 500 mila euro per il consolidamento della parte alta del muro esterno al bastione Santa Maria. I lavori avverranno entro fine anno o all’inizio del 2011. 

Sono state trovate diverse strutture durante il restauro:
La sortita sud e piazza del cavaliere
La piazza del cavaliere è l’area centrale del bastione, serviva al cavaliere per dirigere le operazioni. E’ il punto più alto del terreno, quello in cui si posizionava il militare. Ora è accessibile da un percorso pedonale. Le sortite sono invece i tunnel che conducono dal fossato esterno all’interno del bastione, attraverso la “piazza bassa” da fuoco.

La piazza da fuoco
Profonda circa cinque metri, è ora visibile con la pavimentazione originale in ciottolato.

Il percorso di ronda
E’ stato ricostruito, lungo il bordo interno delle mura bastionate, il percorso pedonale che ripercorre l’originale camminamento di ronda, in antico sostenuto da arcate pensili ora parzialmente visibili nella piazzuola situata sulla bisettrice principale del bastione, all’angolo nord-ovest.
E’ stata inoltre ripristinata la rampa di scorrimento dei pezzi di artiglieria del periodo ottocentesco. 

Prosegue il recupero di tutta la Cittadella
Il Comune ha stanziato oltre 2 milioni e 200 mila euro per riqualificare la Cittadella. In particolare, circa 500 mila euro sono stati destinati per sistemare gli spazi verdi e dotarli di attrezzature entro l’anno. Altrettanti per installare una nuova illuminazione. Un milione e 200 mila euro serviranno invece per sistemare le porte e le opere murarie, realizzare nuovi impianti sportivi destrutturati e un percorso vita. 

“Dopo trent’anni viene restituito alla città questo bastione completamente restaurato - afferma il sindaco Pietro Vignali -. Ora i cittadini potranno riappropriarsi di questo spazio e goderne tutta la sua bellezza. Domani inoltre andremo a presentare il progetto definitivo di riqualificazione dell’ex ostello, che rappresenta un ulteriore tassello per completare la risistemazione della Cittadella, che avverrà entro un anno”.

“Si tratta di un vero e proprio museo all’aperto - rimarca Giorgio Aiello, assessore ai Lavori Pubblici -. Grazie al restauro conservativo realizzato con la collaborazione della Sovrintendenza oggi inauguriamo questo bastione, che appare in uno stato ben diverso rispetto a quello iniziale, nel quale regnavano una vegetazione selvaggia e piante secche”.

“Ringrazio l’Amministrazione comunale - sottolinea Luciano Serchia, Soprintendente ai Beni architettonici di Parma e Piacenza - per lo stretto rapporto di collaborazione che si è instaurato e ha permesso di poter far tornare al suo antico splendore questo bastione. Mi auguro che ora proseguiranno altri interventi per recuperare interamente la Cittadella”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bertolking

    17 Giugno @ 15.33

    UN ULTERIORE SUGGERIMENTO DI RESTYLING DELLA CITTADELLA ....BISOGNEREBBE ANCHE PROVVEDERE ALLA POTATURA DEGLI ARBUSTI E RAMI CHE INTRALCIANO META' DELLA CORSIA RISERVATA AI CAMMINATORI E PODISTI. LUNGO IL PERIMETRI DELLA RECINZIONE

    Rispondi

  • Ci

    17 Giugno @ 11.23

    Spero che nessuno rovini la Cittadella, senza che diventi un ricettacolo di gentaglia come invece avviene al parco ducale...

    Rispondi

  • Matteo

    16 Giugno @ 22.40

    Ci fosse stata un'amministrazione di sinistra ora ci sarebbe un bel semaforo!!!!!! Probabilmente avrebbero trovato lo spazio anche per un bel parcheggio.....

    Rispondi

  • E. Piovani

    16 Giugno @ 22.06

    Dopo tante brutte notizie che riguardano il patrimonio storico e artistico della nostra città, finalmente qualcosa di bello... Bisogna proseguire con il recupero di quanto abbiamo bello in citta, che è un grandissimo investimento su noi stessi e la nostra Parma.

    Rispondi

  • Riccardo

    16 Giugno @ 21.58

    Veramente delizioso il ponticello e le scalette in legno stile baita del nonno di Heidi. Chi li ha scelti ??

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel