20°

via inzani

"Risse e degrado": e il Comune vieta alcol dalle 17 alle 22

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
12

L'ordinanza è stata firmata oggi dal sindaco Pizzarotti: niente vendita di alcolici e superalcoli dalle 17 alle 22, e fino al 30 settembre, per un locale di via Inzani. "L’Ordinanza - si legge in una nota del Comune - va ad aggiungersi a quella emessa il 21 marzo 2016 nei confronti di altri quattro esercenti e concerne un esercizio che al tempo non risultava in attività.
In data 27 luglio 2016, il Sindaco ha firmato un Ordinanza di limitazione degli orari di vendita di bevande alcooliche e superalcooliche, nei confronti di un esercente attività commerciale operante in Strada Inzani. L’Ordinanza va ad aggiungersi a quella emessa il 21 marzo 2016 nei confronti di altri quattro esercenti e concerne un esercozio che al tempo non risultava in attività.
L’assessore al commercio e sicurezza, Cristiano Casa, così commenta il provvedimento. “Questa ordinanza – spiega l’assessore – va ad integrare quella del marzo scorso, ordinanza che ha avuto effetti estremamente positivi sul quartiere e questo ci è stato testimoniato dai residenti e dai commercianti della zona, che hanno notato notevoli miglioramenti, rispetto al passato. Tutto questo anche grazie ad un aumento considerevole delle attività di controllo, sia attraverso le telecamere presenti che attraverso interventi della polizia municipale e della altre forze dell’ordine. Visto che si sono ravvisate le medesime problematiche anche sull’esercente oggetto di questa ordinanza, abbiamo reputato opportuno intervenire in questo senso”.
Il provvedimento fa seguito alle denunce, segnalazioni ed esposti di cittadini residenti, riscontrate da approfonditi accertamenti della Polizia Municipale ed è diretto a contrastare il degrado ambientale causato da tale esercente, che vende bevande alcooliche indiscriminatamente anche a minori e a soggetti adulti in palese stato di alterazione psico-fisica a prescindere dalle loro condizioni, omettendo di intervenire durante le liti e non attivando neppure le forze dell’ordine.
Conseguenza di tali comportamenti sono l’abbandono indiscriminato dei contenitori delle bevande consumate dalla clientela, liti e risse e complessiva situazione di degrado, con rischi per la sicurezza di automobilisti e pedoni e lesione del decoro e pulizia dei luoghi, che costituiscono un’evidente lesione dell’interesse collettivo dei cittadini e, in particolare, di quelli che abitano in prossimità dell’esercizio stesso.
Per effetto di tale provvedimento, l’esercente non potrà vendere bevande alcooliche e superalcooliche tutti i giorni dalle ore 17.00 alle ore 22.00 (è infatti questo l’arco temporale in cui il fenomeno si intensifica) e con decorrenza dalla data della notifica fino al 30 settembre 2016, per prevenire l’ulteriore aggravamento del degrado legato alle favorevoli condizioni climatiche legate al periodo estivo, che inducono un maggiore stazionamento della clientela in esterno. Si fa presente, che dalle 22 alle 6 del mattino è già previsto il divieto di vendita per asporto degli alcolici, sulla base del Regolamento della Convivenza.
L’Ordinanza, preventivamente comunicata e condivisa con il Prefetto è già stata notificata al destinatario e le sue eventuali violazioni saranno punite con la sanzione pecuniaria di Euro 300,00 e con l’applicazione della sospensione dell’attività di vendita fino ad un massimo di 20 giorni, trattandosi di violazione di particolare gravità.

Leggi il testo dell'ordinanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hal

    27 Luglio @ 22.33

    Cacciate gli spacciatori clandestini il resto non serve a nulla

    Rispondi

  • Michele

    27 Luglio @ 20.05

    mandra_sala@libero.it

    Sommando ala precedente ordinanza che vieta il consumo di alcol dopo le 23.... rimane legale bere dalle 22 alle 23. Hahahahahha !!!! A nulla è servita la precedente ordinanza.... a meno servirà questa. Tra sette mesi si vota.

    Rispondi

  • MLK

    27 Luglio @ 18.25

    La trovo una pessima soluzione soprattutto per i locali che in questi ultimi anni hanno subito un calo notevole delle entrate lo si dimostra tutti i giorni con dei locali che chiudono per fallimento . Invece una soluzione migliore a mio parere ci sarebbe con sanzioni elevate per chi si trovasse in uno stato di ubriachezza elevata e con obbligo di frequentare per 6 mesi un centro di recupero

    Rispondi

    • salamandra

      28 Luglio @ 00.13

      Infatti è cosa nota a tutti che il sindaco possa cambiare il codice penale modificando le pene per l'ubriachezza molesta...

      Rispondi

  • Michele

    27 Luglio @ 17.46

    mandra_sala@libero.it

    Ordinanza ridicola. Non produrrà alcun miglioramento. Il problema va affrontato e risolto.... il degrado e la delinquenza dilagante non si combatte con ordinanze che vietano alcol dalle alle... come se fosse una zona pedonale !!!! Inefficienza ed incapacità a 5 stelle ? Oppure incapacità ed inefficienza di un sindaco SOSPESO dal partito ? In attesa della risposta.... la città sprofonda nel degrado e nella criminalità. Saranno mica i 1300 migranti economici mal gestiti che sono stati ospitati da pizzarotti a Parma ...?

    Rispondi

    • Roberto

      27 Luglio @ 19.08

      bene tu cosa proponi mister no?! ... da cittadino fai la tua parte e dicci la tua invece di criticare sempre ... una volta tanto proponi ... ti ascoltiamo ...

      Rispondi

  • Filippo

    27 Luglio @ 17.46

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Ce li vedo i nostri agguerriti VVUU andare a verificare le violazioni, tra "migranti" ubriachi e pronti a tirare qualche coltellata

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro