-2°

Parma

Varchi elettronici: si parte il 15 luglio

Varchi elettronici: si parte il 15 luglio
Ricevi gratis le news
27

Ancora pochi giorni e in centro storico non entrerà più nemmeno uno spillo se non sarà autorizzato. O meglio chi entrerà senza averne titolo si vedrà recapitare a casa una multa da 78 euro (più 14 di notifica). Il motivo? Dal 15 luglio (quindi un paio di settimane dopo la data prevista inizialmente) entreranno ufficialmente in funzione i tre varchi elettronici installati da qualche mese in viale Toscanini, viale Mariotti e via XXII Luglio. Va detto subito che resta tutto come prima: la normativa che regola l'accesso al cuore della città non verrà modificata di una virgola. Solo che, da metà luglio, i «furbetti» che hanno sempre contato sulla carenza di controlli non la faranno più franca.

Dove sono
- I tre varchi elettronici, come detto, sono stati posizionati in viale Toscanini (all'altezza del ponte Caprazucca), in viale Mariotti (all'altezza di ponte Verdi) e all'inizio di via XXII Luglio.

Gli orari- Per chi non è autorizzato il divieto di accesso è in vigore secondo gli attuali orari: in viale Mariotti e viale Toscanini dalle 7,30 alle 20,30. In via XXII Luglio dalle 7,30 alle 11,30 e dalle 16 alle 19,30.

La finta multa-
I tre varchi elettronici sono già installati da qualche mese, ma entreranno ufficialmente in vigore il 15 luglio. Invece, dai primi giorni di luglio e fino a quella data, verrà inviata una finta multa a chi entrerà in centro senza permesso. In Comune preferiscono chiamarla lettera di cortesia: in ogni caso, il proprietario del veicolo si vedrà recapitare a casa una sorta di avviso.

La multa - Da metà luglio in avanti, invece, i proprietari dei mezzi che entreranno in centro abusivamente si vedranno appioppare una multa pari a 78 euro più i 14 euro di notifica: alla fine il «conto» da pagare è quindi di 92 euro. Non sono previste detrazioni di punti dalla patente.

Come funziona -Tutti i veicoli che sono autorizzati ad entrare in centro sono registrati in un'apposita lista. Quando il veicolo transita sotto il varco elettronico, l'occhio ne legge la targa e il sistema controlla subito se appartiene all'elenco dei mezzi muniti di permesso. In caso contrario viene avviato un percorso di verifica che, in assenza di errori, porta appunto alla sanzione amministrativa.

I permessi - In questi giorni, l'amministrazione comunale sta inviando all'incirca 20 mila lettere ai possessori dei permessi di transito in centro: per lo più residenti, commercianti, artigiani, agenti di commercio e invalidi. Per loro dal 15 luglio non cambierà nulla.

Le moto possono entrare
- Scooter e moto possono entrare in centro oggi e potranno farlo anche dopo l'entrata in vigore dei varchi.

La segnaletica- In questi giorni gli addetti del Comune stanno installando un'adeguata segnaletica per indicare i cinque parcheggi che si trovano a ridosso del centro: Toschi, Goito, Duc, Dus e Barilla center.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • belli

    23 Giugno @ 15.23

    Visto che i varchi aggiungono solamente la sistematicità del controllo ma non modificano le pre-esistenti limitazioni, la ZTL sarà in vigore anche la domenica e i festivi, così come è sempre avvenuto. L'unica differenza sarà che contrariamente a prima, quando la domenica la ZTL era più sulla carta che effettiva visti gli scarsissimi controlli, il divieto verrà fatto rispettare per davvero.

    Rispondi

  • gian luca

    23 Giugno @ 12.23

    Una domanda : la domenica restano in vigore le fasce orarie oppure c'è l'accesso libero??? Grazie alla redazione per la risposta...

    Rispondi

  • Paolo Reggiani

    23 Giugno @ 11.01

    Una domandina semplice semplice (ed altre in conseguenza): e se qualcuno accompagna un disabile (con permesso valido ma senza patente) all'interno della zona vietata, ve lo lascia ed esce e poi ritorna a prenderlo, come viene considerato nei momenti in cui è solo in macchina nella zona vietata? Un abusivo? Il solito furbetto? Anche i disabili possono lavorare in centro o svolgervi incombenze non immediate. Le telecamere sanno questo? O bisognerà telefonare a dritta e a manca per raccontarlo? Ma da quand'è che è un obbligo avere il telefonino per muoversi? Il Codice della Strada non lo impone ma quello di libera circolazione dei disabili sì. Non si stanno sovrapponendo troppe competenze in contraddizione l'una con l'altra? Perché complicare sempre la vita a tutti?

    Rispondi

  • belli

    23 Giugno @ 09.38

    www.infomobility.pr.it e ci sono tutte le informazioni. Tra l'altro sui cartelli che preavvisano la presenza dei varchi, c'è il numero di telefono da chiamare (numero verde) per segnalare il passaggio con permesso disabili. Stessa cosa avverrà per i grattini. Quanto alla ZTL in periferia, non mi risulta ci siano zone in periferia a così alta densità abitativa senza stalli per la sosta sufficienti a soddisfare il fabbisogno dei residenti (per non parlare di chi vorrebbe entrare da non residente) e non mi risulta ci siano zone così ampie frequentate in maniera massiccia da pedoni e biciclette. Perciò è assolutamente inutile voler comparare centro e periferie.

    Rispondi

  • maria rosa

    23 Giugno @ 00.04

    Chi ha il permesso x disabili (ovviamente con il disabile a bordo) può andare in centro visto che la targa dell'auto non viene registrata al duc? Qualcuno sa rispondermi? Grazie anticipatamente

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat