10°

22°

comune

1,2 milioni per verde e arredo pubblico

Piano pluriennale di manutenzione straordinaria del verde pubblico e arredo urbano
Ricevi gratis le news
0

Il Piano pluriennale di manutenzione del verde pubblico e arredo urbano prevede da parte del Comune l'impegno di importanti risorse.  La presentazione si è svolta oggi alla presenza dell'assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi e dell'assessore all'Ambiente Gabriele Folli, affiancati dal capo di gabinetto del sindaco Francesco Cirillo, da Andrea Mancini, dirigente Servizio Manutenzioni, ed Enzo Monica, tecnico del Comune. Per il 2016 i fondi stanziati ammontano a 1.200.000 euro, di cui 900 mila euro sono destinati alla manutenzione straordinaria del verde e 300 mila per arredo urbano e aree cani. Dei 900 mila, 250 mila sono destinati ai Parchi, 450 mila per le potature e 200 mila per interventi urgenti sul verde. “Abbiamo elaborato risposte convincenti – ha esordito l'assessore Alinovi – sul tema del verde pubblico e dell'arredo urbano, concentrandoci sulle urgenze, rilevate grazie alle segnalazioni dei cittadini e al vaglio dei nostri tecnici. Per quanto riguarda ad esempio le potature abbiamo dato la precedenza alle strade scarsamente illuminate e alle grandi arterie di traffico”.  “Ci siamo concentrati ad aumentare il numero delle aree cani nelle zone delle frazioni – ha detto l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli – consapevoli del fatto che questi spazi assumono anche un valore importante di socializzazione per i proprietari dei cani. La volontà per il futuro è quella di proseguire su questa strada e dotare la città di ulteriori spazi dove incontrarsi e far correre liberamente i propri cani”.

Ecco nel dettaglio gli interventi previsti nel 2016

Manutenzione straordinaria dei seguenti parchi: Parco Taci - Via Colli, Parco S. Remo, Parco Testoni di via Mordacci, Piazzale Lubiana, Area verde a Pannocchia in Via Campana. Per complessivi 250.000 euro.
Il piano di potature prevede costi per 450.000 euro e interventi urgenti per 200.000 euro.

Inoltre, per il 2016 - 2017, l'assessorato ai lavori pubblici ha ipotizzato ulteriori risorse, pari a circa 300 mila euro, per interventi che riguardano la manutenzione straordinaria dei seguenti Parchi: Parco di via Newton, Parco Ferrari, Parco Martini e area verde di Piazzale Salvo d’Acquisto.

Altri interventi relativi all’arredo urbano, ammontano a 300 mila euro e riguarderanno 4 nuove aree cani, che andranno ad aggiungersi alle 34 già presenti e che verranno realizzate in in via Cortopasso, a Corcagnano, a Vicofertile e a S. Prospero, per un costo complessivo che si aggira sui 90 mila euro.

E' inoltre stata programmata la manutenzione straordinaria dell'area cani esistente del Parco Martini.

A questo si aggiungono altri 100 mila euro di nuovi giochi bimbi che verranno posizionati nei vari parchi urbani e 110 mila euro per interventi vari di arredo urbano.

Per il il 2017, gli investimenti manutentivi previsti dal Comune ammontano a circa 1.200.000 euro, di cui 500 mila euro per completamento del programma potature e 200 mila per arredo urbano.

“Inoltre – ha ricordato l'assessore Alinovi – Iren inizierà a proprie spese gli interventi al Parco Ducale tra settembre e ottobre, mettendo a dimora circa 800 arbusti per implementare le siepi e provvedendo all'impianto di irrigazione. Un secondo stralcio di lavori riguarderà i mesi di marzo/aprile, sempre da parte di Iren, che effettuerà la pavimentazione in calcestruzzo. Infine, sono compresi nei lavori di arredo urbano anche le manutenzioni e sostituzioni di panchine e dei giochi nei parchi, in una visione strategica di anti-degrado per questi luoghi”.

Per il verde pubblico, giochi e arredi esiste un numero verde per le segnalazioni.

E' attivo, infatti, da metà maggio il numero verde 800 66 98 97 al quale poter fare, da telefono fisso, tutte le segnalazioni riguardanti il verde pubblico e la sua manutenzione, i giochi e gli arredi.
Il numero verde è stato istituito dall’ATI aggiudicataria dell’appalto di manutenzione del verde pubblico dei giochi e degli arredi per gli anni 2016-2017.

Elenco delle vie cittadine interessate dalle potature: via Isola, viale Caprera, via La Spezia (1 tratto fino alla rotatoria con via Bassi), via Solari, borgo S.Giuseppe, stradello Galli Bibiena, largo De Ruggiero, via Campana (Panocchia), via Verona, via Nullo, viale Piacenza, viale Mentana. via Abba, via Musini, via Sidoli, via Malaspina, viale Maria Luigia, via Fleming, via Calatafimi, via Pellico, via Fratti, via Tanara, via Raschi, viale San Michele, viale P. M. Rossi, viale Rustici, piazza Picelli, piazzale Matteotti, piazza Bertozzi, piazzale Caduti del lavoro, piazzale Borri, via Zarotto, via Catalani, via Provesi, piazzale Volta, via Tomasicchio, via Ulivi, via Martiri di Cassio, via Anna Frank, via Battei, via Torelli tratto Battei/Petitot, via Duca Alessandro, via Vanoni, via Picedi Benettini, via Salmi, via Pelizzari, via Ravenna, via Varsavia, via Marx, via Boves, via Kant, via Santi Baganzola, strada Baganzola, piazzale Fiume, via Varese, via Milazzo, viale Toscanini, strada Quarta, via Grenoble, via del Campo, via Omero, via Ximenes, via Socrate, via XXIV maggio, viale Mariotti, viale Basetti, via Langhirano, via D'Annunzio, via Capelluti, via La Grola, via Montanara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

1commento

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

6commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

2commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel