12°

Parma

Il comitato anti-inceneritore: "Il Comune applichi l'autotutela"

Ricevi gratis le news
3

"Il Comune applichi l'autotutela": questa la posizione del Coordinamento Gestione Corretta Rifiuti e Risorse espressa in un comunicato stampa:

"L'autotutela amministrativa è una delle tre manifestazioni della pubblica amministrazione insieme all'autonomia e all'autarchia.
L'autotutela è la capacità del pubblico di “farsi giustizia da sé”, esercitare quindi la propria competenza fino alla sua completa realizzazione.
In relazione a propri provvedimenti l'autotutela consente alla pubblica amministrazione, senza necessità di ricorrere ai giudici, di risolvere i conflitti, eliminando eventuali atti illegittimi o errori revocandoli direttamente.
Con questo provvedimento le amministrazioni hanno la capacità di riesaminare criticamente i propri atti per assicurare il più efficace perseguimento dell'interesse pubblico, eventualmente correggendo gli errori commessi.
Per quanto riguarda il caso dell'inceneritore la tipologia dell'autotutela a cui il sindaco si potrebbe affidare è quella decisoria, che fa riferimento all'articolo 97 della Costituzione Italiana, che tutela il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.
La finalità è quella della rimozione dell'atto illegittimo per dare compimento all'interesse pubblico se tale provvedimento ha pregiudicato questa ineludibile priorità.
E' la legge 241 che disciplina la materia. Vediamo cosa dice l'articolo 21-quinquies: “Per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto o di nuova valutazione dell'interesse pubblico, il provvedimento amministrativo ad efficacia durevole può essere revocato da parte dell'organo che lo ha emanato”
L'autotutela può essere esercitata come annullamento o revoca.
Nel primo caso ci si rivolge per errori e per rimediare a tali atti illegittimi, nel secondo per perseguire l'interesse pubblico mutato.
Se l'atto revocato o annullato comporta la cancellazione di rapporti negoziali scatta anche una forma di indennizzo che però, si sottolinea, tiene conto anche della conoscenza da parte dei contraenti della contrarietà dell'atto amministrativo.
Ci sono insomma tutti gli strumenti legislativi per poter mettere mano all'appalto dell'inceneritore di Parma e, per tutelare l'interesse pubblico, annullare o revocare i provvedimenti adottati, oppure sospendere la procedura per procedere ad una verifica degli stessi atti.
L'affidamento diretto ad Enia del progetto dell'inceneritore viola tutte le norme sulle gare pubbliche e lede la possibilità per i cittadini di ottenere la migliore tariffa per la stessa qualità del servizio.
Enia non aveva titolo, perché nessuno glielo ha concesso, di pretendere di essere titolare “padrone” del Pai senza prima passare attraverso un bando di gara al quale altri soggetti potevano partecipare e che di fatto invece così non è stato.
Il sindaco è chiamato ad una svolta epocale. E mettersi dalla parte della verità e dei cittadini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • -max-

    25 Giugno @ 18.08

    Vorrei rispondere a Marco; per incominciare l'opinione pubblica ha bisogno di tempo per "maturare" una consapevolezza, al di la della completezza di tutte le informazioni che si hanno a disposizione; poi mi ricordo che svariati anni fa, alla presentazione del progetto, qualcuno dissentiva proponendo una nuova metodologia in uso in Germania mi pare. Il fatto che poi in Germania sia in attivitá una certo numero di termovalorizzatori mi pare logico, quando li hai li fai fuzionare, ma se devi farne uno nuovo... Per la polemica sul fatto che quando i rifiuti vanno sotto terra vada tutto bene, a me pare di ricordare che le polemiche c'erano. Sulla fantomatica strumentalizzazione politica, dato che tra due, dico due, anni ci siano delle elezioni, lasciamo perdere per favore: Politiche 09/04/2006 e 13/04/2008, Europee 07/06/2009, Regionali 28/03/2010, piú le altre amministrative; mi pare che c'é ne sia abbastanza per non poter mai parlare se non in senso elettorale... No posso parlare per altri, quindi non so se qualcuno ha "mire" politiche, ma alla mia salute ci tengo, e mi interessa poco quale sia il colore di chi organizza il dissenso. Sono stato contattato da Parona (PV), dove hanno un inceneritore, e mi hanno raccontato la loro storia di caldaie raddoppiate e forse sará triplicata, e mi fa paura pensare che il centro di "controllo" di Enía, quando sará assorbita da Iride, sará lontano da Parma e soprattutto sará un controllo economico in Borsa!

    Rispondi

  • vincenzo

    24 Giugno @ 21.27

    Solo chi non ha figli, o ha interessi in merito può pensarla così.

    Rispondi

  • marco

    23 Giugno @ 18.25

    Buona sera a tutti, oggi avrei 2 domande per i lettori/scrittori di questo blog: 1. ma VOI dove eravate qualche anno fa quando è stato avviato l’iter burocratico per la costruzione del termovalorizzatore, quando è stato approvato e quando è stato definito il sito? Non vi ho visti così esagitati come adesso, come mai vi fate sentire solo quando si comincia a parlare di elezioni 2012? Questa io la chiamo STRUMENTALIZZAZIONE POLITICA!!! 2. ma VOI dove eravate negli ultimi anni quando i rifiuti di Parma continuavano ad andare in discarica o ad essere bruciati a casa altrui? Vi sembra questa una corretta gestione dei rifiuti? Non vi ho visto manifestare affinché i rifiuti di Parma rimanessero a Parma e fossero trattati con le fantomatiche tecnologie di cui vi fate portavoce. Diciamo pure che finché va tutto sotto terra o si brucia a casa degli altri a voi non da fastidio. Questa io la chiamo IPOCRISIA!!! saluti a tutti.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS