Parma

BoulevArt arriva in Oltretorrente

BoulevArt arriva in Oltretorrente
Ricevi gratis le news
0

Occhi puntati su arte visual e mondo del cinema. Sarà una serata dedicata all’immagine in movimento la nuova iniziativa di BoulevArt. Sabato 26 giugno, nella zona dell’Oltretorrente dalle ore 19 e fino alle 24, i talenti emergenti della creazione audio visuale locale porteranno nelle strade, nei negozi e nei locali la loro creatività e arte. Con una particolare attenzione rivolta al vintage e agli oggetti di “culto”. BoulevArt è il movimento dedicato ai giovani artisti di Parma, ideato dalla casa editrice Edicta, promosso dall’assessorato al Benessere e Creatività Giovanile del Comune di Parma e dall’Archivio Giovani Artisti, realizzato con il contributo di Marella (main sponsor) e Autozatti (sponsor dell’evento) e patrocinato da Camera di Commercio di Parma, Ascom Confcommercio Imprese per l’Italia, Confesercenti Parma, CNA Parma, Università degli Studi di Parma.Torna tra la gente, creando una solida piattaforma di promozione e valorizzazione dell’arte giovane unita ad un clima di festa che ha come cornice i quartieri della nostra città. La manifestazione si arricchisce di nuovi stimoli e amplia i suoi orizzonti stringendo significative collaborazioni con le varie realtà presenti sul territorio: l’intento è proporre, attraverso un format specifico che unisce arte, spazi cittadini e attività commerciali, appuntamenti “sperimentali” ed innovativi, pensati e adattati di volta in volta ai singoli quartieri e alle loro caratteristiche.
 
LASAGNA: "L'AMBIZIONE E' ENTRARE NELLE PIAZZE"
- “BoulevArt è un progetto di rete che non si sviluppa negli atélier, ma ha l’ambizione di entrare nelle strade e nelle piazze, ha detto Lorenzo Lasagna, assessore al Benessere e alla Creatività Giovanile del Comune di Parma. Sabato sarà la volta dell’Oltretorrente, la “rive gauche” della nostra città, il quartiere dei vecchi e dei nuovi parmigiani, degli studenti: sarà un momento importante di creatività e di socialità”. “In concomitanza – ha proseguito Lasagna – la giornata ospiterà anche l’inaugurazione del Cafè della Creatività, il primo contenitore che l’Amministrazione dedicherà ai giovani artisti della città da qui al 2011; il traguardo sarà la consegna dello spazio dello Scalo Merci”.
 
VIDEO, CONCERTI E DJ SET - Sabato 26 giugno in primo piano cortometraggi, video musicali, video installazioni, proiezioni. L’idea di raccogliere in un’unica rassegna molteplici produzioni visive segue la naturale inclinazione che anche la nostra città e i suoi artisti, negli ultimi anni, stanno mostrando nei confronti dell’arte contemporanea: l’immagine, sempre più linguaggio privilegiato, si fa racconto, intimo o collettivo, provocazione, gioco visivo, narrazione.
Via D’Azeglio, piazzale Bertozzi, strada Inzani, borgo Fiore, via Imbriani e vie limitrofe: i videomaker e i videoartisti di BoulevArt trasformeranno per una notte lo storico quartiere cittadino. A fianco concerti e dj set, performance live spesso legate all’installazione visiva. “Dalla stretta correlazione tra arte e tecnologia ha origine la video art – spiega Francesca Costi, direttore artistico BoulevArt -, una forma di espressione che, dopo aver visto la luce alla metà degli anni ’60, oggi è una delle modalità di fruizione artistica più amate dai giovani e non solo. BoulevArt la porta tra le strade dell’Oltretorrente, nei cortili, sui palazzi, la mischia ai concerti, alle bancarelle vintage e alle esposizioni pittoriche e fotografiche, per una notte dal sapore “modernamente antico”.
 
FOTO, MOSTRE, SPETTACOL
I E TANTO VINTAGE- Non mancheranno esposizioni fotografiche, spettacoli, mostre tematiche (come quella allestita all’interno del Centro Cinema Lino Ventura), mercati e laboratori per bambini. Diverse, poi, le iniziative e le opportunità legate a tutto ciò che è vintage: in via Imbriani si tornerà agli anni Cinquanta e Sessanta, con abiti e oggetti d’epoca, mercati esposizioni di auto e biciclette “d’annata”.
 
Durante la manifestazione presso il corner de “Il Mese” (il mensile pubblicato da Edicta) posizionato in via D’Azeglio di fronte all’Annunziata sarà possibile seguire in diretta tutto l’evento BoulevArt. Le telecamere della redazione di Edicta seguiranno BoulevArt catturando immagini degli eventi e realizzando interviste a artisti, sponsor, promotori del progetto e spettatori che verranno ospitati nel “salottino del Mese”. Il video-racconto della serata verrà riproposto “in diretta” sugli schermi allestiti nel corner, che diventerà così un piccolo osservatorio sull’evento.
 
 
GLI EVENTI
 

Immagini in movimento
 
Con il calar del sole sulle pareti di alcuni palazzi e nei cortili di via D’Azeglio  prenderanno il via gli eventi video.
Presso l’ex Convento di San Francesco, oggi sede dell’Università di Lettere e Filosofia, a partire dalle 21.30 partiranno le proiezioni delle opere dei videomaker di BoulevArt Luca Pinciani, Carlo Rizzelli e Valeria Savazzi e degli artisti ospiti Dan Daddy, Alessandro Chiodo, Simone D’Arcangelo e Bennet Pimpinella, quest’ultimo autore di “Domino” e “Romborama” videoclip ufficiali di The Bloody Beetroots, gruppo italiano di musica elettronica conosciuto a livello internazionale. A partire dalle 23.30 proiezione del video live della serata a cura di Andrea Ferraguti.
 
All’interno del Cortile dell’Archivio Storico Comunale, straordinariamente aperto per l’occasione, alle 22 inizierà la live performance de La Grande Orquestra de la Muerte, altro gruppo ospite della serata: videoistallazioni di Martino Pompili e live set.
 Lungo via D’Azeglio sarà ancora possibile assistere, a partire dalle 22, alla performance di danza e visual di Ambrose Laudani; alle 23 Sand Art performance video live di “sabbia” a cura di Macchina di Luce.
Anche il Centro Cinema Lino Ventura omaggerà la settima arte con una anteprima: la proiezione a ciclo continuo della pellicola in memoria dello sceneggiatore italiano Furio Scarpelli (1920-2010) recentemente scomparso. Realizzazione a cura del Centro Cinema Lino Ventura.
Musica e video nei pressi della Chiesa dell’Annunziata con i video di Livio Degrezio, Georgia Galanti e Concetto Scuto; alle 23 insieme al live dei Waldo Jeffers Quartet.
Manfredi Perego è invece l’autore del video dello spettacolo di danza “Nascita” a cura dell’associazione culturale Eracquario Danza, coreografie di Roberta Voltolina che sarà proiettato sotto i portici di via D’Azeglio dalle ore 19 alle 24.
Ancora video in borgo Fiore, a partire dalle 19, con i laboratori per bambini e adulti accompagnati dalle videoproiezioni favolostiche di Dimitri Corradini.
Eventi collaterali, dj e vj set a partire dalle 18 per l’inaugurazione di Hub Caffè, il Caffè della Creatività.
 
L’arte è Vintage

Icone degli anni che furono, status symbol e oggetti di culto originali che spaziano dalle borse ai vinili, dai comics all’arredamento, per finire con la sezione remake di abiti e oggetti creati ex novo in stile retrò. Per gli amanti del vintage, nei pressi della Chiesa dell’Annunziata, a partire dalle 17, sarà allestito un mercatino con abbigliamento, bijoux e oggettistica d’annata, con espositori provenienti da tutto il nord Italia. Le curiosità proseguiranno lungo via Imbriani con le bancarelle degli hobbisti, dove trovare curiosità, bigiotteria e manufatti artigianali. Per l’occasione l’hair stylist di Passion di via Marchesi si cimenterà e proporrà acconciature dagli anni ’30 agli anni ’60. E ancora biciclette e auto d’epoca....
A questo tuffo nel passato parteciperanno anche i protagonisti dell’enogastronomia locale con proposte culinarie e cocktail che hanno fatto storia; in anteprima apertura straordinaria per il nuovo locale messicano-argentino Ritual che inaugurerà ufficialmente venerdì 2 luglio in strada Farnese.
 
Concerti, esposizioni, laboratori per bambini e la gara di pittura
Nel ricco programma dell’evento si inserisce anche una curiosa gara di pittura: all’altezza della Chiesa dell’Annunziata venti giovani pittori di Boulevart si sfideranno in un’estemporanea “a colpi di pennello”. La giuria composta dai critici d’arte Stefano Roffi e Chiara Serri decreterà il vincitore alla fine della serata.
 
Due i punti concerto principali di BoulevArt in Oltretorrente: in piazzale Inzani e borgo Fornovo. In piazzale Inzani dalle 20 i Sinister Barrier, quartetto jazz capitanato dal sassofonista Max Trapani, proporrà, oltre a brani originali, standard jazz e bossa nova. Alle 20.30, in borgo Fornovo, angolo con la Chiesa dell’Annunziata, spazio agli Heima, un duo voce/chitarra che si ispira alla tradizione nordica del post rock. Alle 21.30 il Bar Latteria di via D’Azeglio ospiterà la Hard Blues Band, mentre alle 22.30 sul palco di piazzale Inzani si esibirà Grazia Cinquetti, con il suo repertorio di raffinate canzoni ispirate alla tradizione cantautorale italiana. Alle 23 il programma dei concerti si conclude in borgo Fornovo con i Waldo Jeffers Quartet, una delle più solide esperienze rock blues a livello provinciale con all’attivo numerosi cd. Da non perdere infine l’esibizione hip hop dei Be Prod, in programma in via D’Azeglio (ingresso p.le Santa Croce) a partire dalle 20 i dj set offerti dai locali della via e che vedranno protagonisti Massimo Prati (bar Kikko) e Giovanni Joel Carpi (Tapas).
 
I negozi e i tanti locali si confermano, infine, anche in questa occasione, partner fondamentali di BoulevArt, rimanendo aperti fino alle 24 e parteciperanno attivamente alla manifestazione.
 Per informazioni www.boulevartparma.it   tel. 0521 251848
 
Inauturazione di Hub Cafè

Alle 18 inaugurerà HUB Cafè - Snodi Creativi, in piazzale Bertozzi, il “Cafè della Creatività” che il Comune di Parma - Assessorato al Benessere e alla Creatività giovanile ha voluto dedicare ai giovani.
Un luogo che non vuole essere un semplice locale da aperitivo o caffè veloce ma un luogo in cui potersi fermare, un centro di aggregazione e comunicazione tra giovani, un crocevia di persone e idee, uno snodo ad alta concentrazione creativa in cui fruire servizi, mostre, iniziative culturali e in cui poter divenire parte di progetti e proposte da condividere.
L’inaugurazione si terrà in concomitanza con un’edizione speciale di BoulevArt, incentrata sulle arti visive e sul cinema, che per l’occasione avrà sede nei borghi dell’Oltretorrente.
 
“OLTRE LO SCHERMO – Quando il CIAK è solo l’inizio” (così è stata titolata la giornata) inizierà alle 18.00 con il taglio del nastro da parte del sindaco Pietro Vignali e la presentazione degli spazi del Cafè alla cittadinanza.
 
“Il Cafè della Creatività sarà uno spazio aperto ai giovani artisti di Parma e a tutti i cittadini in generale – ha detto Cristina Basoni di Lune Nuove – Il giorno dell’inaugurazione offrirà un assaggio di quello che lo spazio proporrà nei prossimi mesi: la programmazione avrà, infatti, come temi portanti soprattutto la videoarte, la fotografia e le arti performative”.
All’interno la videoinstallazione creata ad hoc da Alessandro Nidi e Valentina Bersiga dell’Archivio Giovani Artisti di Parma. I due registi hanno documentato con le loro riprese il lavoro di alcuni artisti della città, inseguendoli, curiosando nei loro ateliers e creando un vero e proprio making off delle loro opere di cui tutti possono divenire spettatori. In questo modo il Caffè si trasformerà in spazio espositivo potenzialmente illimitato nel tempo e nello spazio e darà modo a diversi giovani artisti di far conoscere non solo l’esito del proprio lavoro ma anche il come, il loro approccio quotidiano con le tecniche e i materiali.
 Da mostra virtuale a esposizione vera e propria: l’inaugurazione sarà anche l’occasione per ammirare la prima mostra di HUB Cafè “La fotografia di scena: una passione, una professione”dedicata a Philippe Antonello, fotografo che da anni realizza reportage dei più importanti set italiani (con registi del calibro di Soldini, Salvatores, Moretti e Olmi) ma anche stranieri (con una documentazione straordinaria e toccante di “Passion” di Mel Gibson, da cui è stata tratta una mostra che da Roma ha fatto tappa in tutta Europa). L’esposizione è stata concepita come una carrellata di istantanee che documentano l’intera carriera di Antonello, un vero e proprio viaggio all’interno del cinema italiano degli ultimi anni.
 
Cinema da vedere ma anche da mangiare, con il concorso/aperitivo “Enigmi CineGastronomici”, in cui tutti i partecipanti potranno mettere alla prova la propria cultura cinematografica, indovinando (e allo stesso tempo gustando) cibi e bevande che hanno caratterizzato alcune pellicole “cult”. Fra i premi, ingressi omaggio per le programmazioni estive di Astra e D’Azeglio e buoni per noleggiare film al Movie Club di via D’Azeglio. Dalle ore 21.30 la settima arte sarà ancora protagonista con Lorenzo Immovilli e IrvineRiceKiss che presenteranno “Gli Intoccabili – a live Cinema Performance” e a seguire DJset.
La festa proseguirà fino alle ore 24.00, orario di chiusura del Cafè.Per info è possibile contattare l’infoline della Coop. Lune Nuove, organizzatrice degli eventi, al numero 331 4020583
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande