11°

17°

Parma

Editoriale - Berlusconi e i giornali: una battuta infelice

Ricevi gratis le news
19

di Giuliano Molossi

Berlusconi ha invitato i lettori a non comprare i giornali. Un appello che non è piaciuto nemmeno a Feltri, direttore del quotidiano di famiglia, che lo ha messo in guardia: stai attento che un giorno la gente, invece di disertare le edicole, potrebbe decidere di disertare le urne.
Non è certamente la prima volta che il premier si scaglia contro la stampa, colpevole, a suo dire, di distorcere la realtà.
Ma nemmeno nei giorni dei gossip sfrenati sulle sue discutibili frequentazioni femminili, Berlusconi era arrivato a invocare lo sciopero dei lettori. Lo ha fatto dal Brasile, indispettito per i resoconti sul vertice del G20 a Toronto, descritto dagli inviati come deludente e fallimentare.
Strano, perché, a detta di tutti, i Grandi del mondo hanno dialogato tanto e concluso poco o nulla, lasciando sul tappeto molte questioni irrisolte. In realtà pare che l'irritazione del premier sia da ricondurre all'attenzione, mostrata dalla stampa, per l' imprevista presenza nella delegazione italiana al summit di una bionda e bella signorina, che fa parte dello staff del governatore del Lazio, Renata Polverini. I giornali hanno maliziosamente segnalato la «new entry».
Potrà Berlusconi farsi accompagnare da una interprete o una segretaria carina o dovrà sceglierle solo racchie per non dare adito a pettegolezzi di sorta?
In ogni caso, quale che sia l'origine della collera presidenziale, l'invito a scioperare contro i giornali è deprimente. Senza i giornali, come potrebbe la gente farsi un'opinione? Guardando il tg di Minzolini? Non è nemmeno particolarmente elegante, per non dire altro, che il proprietario di un impero televisivo dica ai lettori di acquistare meno giornali.
E i pochi euro risparmiati, secondo lui come andrebbero spesi? Nell'acquisto di altre tv e altri decoder?
In tutto il mondo la stampa quotidiana, assediata da Internet, è già in crisi da parecchi anni, diminuiscono copie e pubblicità.
Ma il legame fra il lettore e il suo giornale resta sempre molto forte. Altrimenti non si spiegherebbe perché, «bombardato» di notizie in pillole e gratuite da radio, tv, computer, palmari, cellulari, free press, il lettore continui ogni giorno ad andare in edicola e a chiedere il quotidiano preferito.
La lettura dei giornali, che Hegel chiamava «la preghiera laica del mattino», consente ancora alla gente di interrogarsi sui fatti, di ragionare con la propria testa, di confrontare varie opinioni.
Che brutto dire alla gente: non leggete. C'è da augurarsi che Berlusconi si renda conto di aver fatto un'uscita infelice, forse dovuta allo stress accumulato per le polemiche sollevate dal caso Brancher, il ministro al federalismo, o meglio «al nulla», nominato nei giorni scorsi fra l'imbarazzo degli alleati e lo sconcerto dell'opposizione.
A proposito: senza i giornali chi ci avrebbe raccontato i grotteschi retroscena di questa vicenda?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • www.gazzettadiparma.it

    30 Giugno @ 20.37

    Per illuminato - Ci accusa di non parlare della manifestazione contro la "legge bavaglio"? Lei è disattento, poiché sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi c'è un ampio articolo sul tema, a pagina 2, ben più ampio del trafiletto invocato da lei nel suo post. Sul sito trova anche l'annuncio della manifestazione dei sindacati a Parma. Per quanto riguarda il riconoscimento assegnato a Cristina Parodi, va detto che il premio "Con gli occhi di una donna" è organizzato dal Lions Club, non dalla Gazzetta, la quale ha "solo" riportato la notizia.

    Rispondi

  • federico

    30 Giugno @ 19.14

    i giornali sono morti ... togli i finanziamenti che ricevono dallo stato e vedi come chiudono in 4 e 4 otto. E toglietevi dalla testa che siamo governati dallo psiconano perchè ha tv e giornali: il primo partito in Italia è di quelli che non hanno votato ( che abbiano letto i giornali???naaaa ). In Italia si leggono pochissimi giornali da sempre, oggi ancora meno e credo che la capacità di influenzare la gente sia minima (sicuramente influenza di più L'isola dei famosi o la Talpa).

    Rispondi

  • Giovanni

    30 Giugno @ 18.58

    Bravo Direttore cosi si fa, poco parole ma chiare e buone. Se non vuole che la gente legga i giornali il Sig. Berlusconi si legga solo i suoi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • giuse

    30 Giugno @ 18.18

    Prego e pregherò laicamente ogni mattina. Chiedo scusa per tutti coloro che hanno sponsorizzato e votato questo "Sub acculturato Tombeaur de femme(a pagamento)" P.s Caro direttore a margine di quanto sta avvenendo nel nostro paese , secondo lei è meglio la sua mitica anitra zoppa o il cappone ignorante? cordialmente.

    Rispondi

  • gianluca

    30 Giugno @ 18.14

    E LA VOLTA BUONA CHE NE COMPRO 10 AL GIORNO.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va