-2°

Parma

Garofano «rilegge» il sequestro di Tommy

Garofano «rilegge» il sequestro di Tommy
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Il dramma di Tommy torna a vivere sul piccolo schermo. Non un vero e proprio film, ma neanche uno speciale, come se ne sono già visti tanti: stavolta, a rievocare il fatto di cronaca nera che per venti giorni lasciò Parma e l’Italia col fiato sospeso, fino al tragico epilogo, sarà una docu-fiction.
 Questa sera alle 23.45, su La7, alcuni dei protagonisti reali della vicenda, come il generale dei carabinieri ed ex comandante dei Ris di Parma Luciano Garofano, impersoneranno se stessi, per ripercorrere la vicenda attraverso testimonianze audio e video, ricostruzioni ed esami di laboratorio. Per la serie televisiva «L'altra metà del crimine» - cinque puntate prodotte da 0951 film, su soggetto di Paolo Fazzini e Paul Russell, con la regia di Angelo Rastelli - Luciano Garofano e Andrea Vogt, nota giornalista americana residente in Italia, tornano a Parma, dove il 2 marzo 2006 venne rapito e ucciso il piccolo Tommaso Onofri. Le indagini incastrarono e portarono alla condanna Mario Alessi, Antonella Conserva e Salvatore Raimondi. Garofano e la Vogt ripercorrono le tappe del caso con la collaborazione della dottoressa Musti della Direzione distrettuale antimafia, l’avvocato Ferraboschi - incaricata della difesa di Mario Alessi, che presenta le conclusioni della difesa - la psicologa Cinzia Gimelli (che tratteggia la figura dei rapitori) ma anche attraverso una toccante intervista a Paola Pellinghelli, la mamma del piccolo Tommy. Garofano, in laboratorio, mostrerà l’estrazione delle impronte digitali e l’utilizzo delle svariate tecniche che hanno portato alla condanna degli imputati. «Questa serie è un’indagine in cinque atti di altrettanti delitti che hanno scosso l’opinione pubblica negli ultimi anni e che evidenzia il complesso fenomeno della criminalità al femminile - spiega Paul Russell, giornalista inglese che lavora a Parma ormai da trent'anni -. Questa su Tommy è la terza puntata e verrà analizzata nello specifico la figura di Antonella Conserva». In una rinnovata veste televisiva, l’ex comandante dei Ris Garofano, ripercorrerà quelle indagini che quattro anni fa lo coinvolsero in prima persona: «rivivere quei momenti mi ha causato tanta emozione - spiega -. Quand’ero nel Ris, per ovvie esigenze dovevo far prevalere l’aspetto professionale, ma ritornare su determinati aspetti della vicenda mi ha coinvolto anche dal punto di vista umano. A constatare con quanta leggerezza e banalità si può arrivare ad uccidere mi si è stretto il cuore». 
E sul suo nuovo ruolo di protagonista del piccolo schermo, Garofano spiega: «In realtà io non avverto grossissimi cambiamenti. Certo non ho più il Ris, che è stato parte di me per tanti anni e che mi manca, ma dal punto di vista della mia attività, continuo ad analizzare scientificamente i fatti, anche se lo faccio con un ruolo diverso. Attraverso questa esperienza televisiva io tento di far capire quanto è importante il lavoro del Ris e quanto ancora merita di essere riconosciuto e sostenuto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat