15°

29°

politica

Degrado, Ghiretti: "La città va a marcia indietro"

Il topo fotografato dallo studente in Oltretorrente

Il topo fotografato dallo studente in Oltretorrente

Ricevi gratis le news
7

"Piste ciclabili che sembrano percorsi da trial, discariche di rifiuti in pieno centro storico, emergenza topi in molte zone della città, scarsa cura del verde, parchi in stato di completo abbandono: la Parma che vedo io e che praticamente ogni giorno mi segnalano i cittadini con foto e accorate mail di protesta non assomiglia neanche a un po' a quella che il sindaco Pizzarotti spesso descrive nel mondo virtuale di internet".

A scriverlo è il capogruppo di Parma Unita Roberto Ghiretti, che continua: "In questi anni ho spesso segnalato i problemi, cercando di attirare l’attenzione su questioni solo superficialmente “minori”, inoltre come Parma Unita abbiamo dato vita a una raccolta firme che ha portato ben 6500 cittadini a chiedere di cambiare il modello di raccolta differenziata, ma tutto questo non pare aver trovato udienza. Sono stato accusato di occuparmi di problemi spiccioli, sono stato deriso dalla maggioranza in Consiglio comunale per le mie interrogazioni sulle buche, sui parcheggi abbandonati, sulla pulizia delle strade e il Sindaco in persona si è preso la briga di spiegarmi che lui guarda in alto, a temi più significativi.
Ebbene io su questo punto continuo a ritenere che il Sindaco sbagli. Dovrebbe partire proprio da questi temi per riprendere le fila di un rapporto interrotto con i parmigiani. Avrebbe dovuto cogliere l’occasione della nostra raccolta firme per rimettere in discussione i risultati dell’attuale raccolta differenziata invece di introdurre panacee costose e di dubbio risultato come gli Ecowagon".
"Avrebbe dovuto capire - prosegue la nota - che curare la propria città significa non solo renderla più attraente per i turisti ma anche più sicura e piacevole da vivere, evitando che ci si debba fare strada attraverso i rifiuti dei propri vicini di casa per uscire di casa e farsi una passeggiata.
Le proposte o le occasioni per cambiare rotta in questi anni non sono mancate e se il Sindaco mostrasse un po’ di umiltà potrebbe ancora fare cose straordinarie come ad esempio avviare un serio programma di manutenzioni ordinarie e straordinarie, fermare progetti inutili come l'abbassamento di via Romagnosi, ragionare seriamente sui problemi della sicurezza, incrementare gli interventi per lo spazzamento delle strade e lo sfalcio del verde pubblico, prendere atto che occorre rafforzare le disinfestazioni. Sono solo alcune proposte che permetterebbero a questa amministrazione di riconsegnare ai parmigiani una città diversa e migliore.
Purtroppo l'esperienza ci ha abituato che l'ego smisurato di questo Sindaco impedisce qualsiasi marcia indietro o ripensamento, e così torniamo al paradosso iniziale: di fronte all’accusa di immobilismo si citano numeri e statistiche mentre i media locali rilanciano quotidianamente immagini di un degrado che talmente diffuso e profondo da far sorgere il sospetto che sì, forse non siamo immobili, ma solo perché abbiamo innestato la marcia indietro."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SUPREMO

    29 Agosto @ 16.07

    Ma Pizzarotti ora cosa dice ? Che il topo è un peluches messo li da due comunisti ? La città con i topi. Ci sono già stati alcuni articoli della Gazzetta di Parma su questo argomento. Un sindaco onesto ed aperto sarebbe intervenuto in qualità di massima autorità sanitaria.

    Rispondi

  • Alberto

    29 Agosto @ 15.39

    Possibile che il signor Ghiretti si lamenti sempre,ma vorrei sapere da lui cosa facevano prima gli amministratori della nostra amata citta' se non sperperare soldi pubblici a destra e manca per costruire cose inutili come la pista ciclabile che passa sullo stradone nei presi ex salamini o il ponte sulla tangenziale costruito su un rio sempre secco? I soldi vanno spesi quando ci sono,ora paghiamo i debiti e basta rompere con le solite baggianate.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      29 Agosto @ 16.47

      Ecco, uno che non capisce che "il ponte costruito su un rio sempre secco" chiude l'anello delle tangenziali che fino ad allora erano monconi pressoché inutili alla loro funzione (oltre che intervallati da semafori, fino a pochi anni prima...), non merita grosse risposte, se non che esiste una piccola differenza fra debiti e investimenti: se la faccia spiegare, se può.

      Rispondi

      • Alberto

        29 Agosto @ 17.01

        Mi scusi tanto, ma servive un ponte da 25 milioni,volevo dire solo questo.

        Rispondi

        • Filippo Bertozzi

          29 Agosto @ 17.49

          A memoria, c'erano problemi di disallineamento dei due tratti della tangenziale da unire, che hanno contribuito a far lievitare i costi di realizzazione. Il problema se mai, è l'altro ponte, quello che non unisce niente e non si può aprire: quelli sono soldi veramente buttati via e che gridano vendetta...

          Rispondi

        • Bela

          29 Agosto @ 19.11

          il ponte de gasperi è costato milioni di euro sig. Bertozzi, è ovviamente un'opera sovradimensionata così come lo è il progetto Stazione, così come il Ponte Nord.

          Rispondi

        • Filippo Bertozzi

          29 Agosto @ 19.29

          Perché secondo te, anche ammesso che risolvesse i problemi a cui ho già fatto riferimento, costruire un ponte diverso sarebbe costato molto meno? Sai quanto sono costati i ponti di Calatrava sull'autostrada a Reggio? E a parte la funzionalità, anche l'estetica si paga, a meno che non si preferisca circondarsi di oscenità (come il sovrappasso ciclabile sulla via Emilia, per esempio...). Per quanto riguarda la stazione, è sovradimensionata perché adesso a Parma non fermano quasi più treni, ma non bisogna confondere la causa con l'effetto: andrebbero appurate le responsabilità di chi, in Comune, Provincia e Regione, non ha combattuto per farci ottenere quello che spetta ad una città delle nostre dimensioni.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti