-3°

Parma

Frode milionaria: denunciato grossista di prodotti informatici

Frode milionaria: denunciato grossista di prodotti informatici
Ricevi gratis le news
7

Contattavano i prestanome negli ospedali prospettando facili guadagni se avessero accettato didiventare amministratori di società di comodo: secondo le indagini del nucleo di polizia tributaria della Guardia diFinanza di Genova alla testa di un’associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale c'era un importante grossista di prodotti informatici di Parma, che con un «carosello» di fatture false e l’aiuto di altri cinque imprenditori, lombardi e piemontesi, avrebbe evaso Iva per almeno 60 milioni di euro.

Al termine di due anni e mezzo di indagini, i militari hanno denunciato otto persone. Due di queste sono le teste di legno avvicinate negli ospedali: la figlia di un malato terminale di tumore a Genova ed un paraplegico di 60 anni a Milano. Una terza persona, un anziano gravemente malato e ora deceduto, era stato invece avvicinato in un nosocomio romano. A lui avevano intestato alcune società proprio in prossimità della morte.
I tre sarebbero stati contattati da un uomo che proponeva l'affare delle società e delle fatture false come «l'occasione della vita». In effetti, per le tre persone, poco abbienti o malate, i 2-3000 euro corrisposti ogni mese, potevano rappresentare una svolta. Ai tre, tuttavia, non era dato di conoscere il volto dei componenti dell’organizzazione, che hanno sempre mantenuto l’anonimato.
Una quarta persona è invece una vittima, dato che all’uomo era stata rubata l’identità. La stessa organizzazione, oltre ad intestargli società di comodo, aveva usato i suoi documenti per ottenere mutui per l’acquisto di abitazioni. Tanto che l’uomo, totalmente all’oscuro, si era visto pignorare la casa per debiti non onorati che lui non aveva mai contratto.
L'imprenditore di Parma, che nel 2007 aveva avuto un volume di affari complessivo di 160 milioni di euro, utilizzava le false fatture per regolarizzare l’ingresso nel suo magazzino della merce comprata all’estero, ma in realtà quelle fatture erano carta straccia perchè all’erario quell'Iva non sarebbe mai arrivata. Così il grossista, risparmiando il 20% rispett oai concorrenti, riusciva a mettere i suoi prodotti sul mercato a prezzi più vantaggiosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fidel

    02 Luglio @ 22.22

    Il nome! è un dovere saperlo...

    Rispondi

  • Pippo

    02 Luglio @ 20.49

    Vogliamo il nome!!!!!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Luglio @ 15.24

    Il bavaglio, purtroppo, incombe davvero. Ma in questo caso è un'altraa storia che si ripete da anni: non sono scelte nostre, ma delle forze dell'ordine. E quel nome, almeno in questo momento, non lo conosciamo nemmeno noi. Però, così come ho scritto inaltre occasioni analoghe, sono d'accordo che in queste situazioni (che per di più possono indirettamente infangare chi fa lo stesso mestiere in maniera pulita) sia più giusto fornire le generalità, fermo restando che poi ogni persona deve essere giudicata in tribunale e non sui giornali. Spero solo, prendendo spunto dalla sua ultima riga, che anche queste vicende servano a sensibilizzare tutti sul fatto che gli eventuiali "bavagli" non sono solo un problema per i giornalisti ma anche per tutti voi.(Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • Evaristo Tasso

    02 Luglio @ 15.19

    Azienda di Parma che "fattura" 160 milioni di Euro nel commercio informatico? Basta andare a vedere le dichiarazioni dei redditi pubblicate da Visco per capire chi sono...

    Rispondi

  • MICHELE

    02 Luglio @ 15.17

    VOGLIAMO IL NOME!!!!!!!!!!!! GAZZETTA, VOGLIAMO IL NOME!!!!!!!!!!!!! O AVETE GIA' IL BAVAGLIO???????????

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Evasione di tasse in Olanda: l'Unione europea apre un'indagine su Ikea

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento