-2°

Parma

Moletolo: l'albanese arrestato è un 19enne incensurato, a Parma da 13 anni - L'assessore Ghiretti agli organizzatori: "Tradita la nostra fiducia"

Moletolo: l'albanese arrestato è un 19enne incensurato, a Parma da 13 anni - L'assessore Ghiretti agli organizzatori: "Tradita la nostra fiducia"
Ricevi gratis le news
52

Ha 19 anni, non è un clandestino ed è incensurato. A Parma risiede da 13 anni, e lavora come operaio: è Shega Endri, l'albanese arrestato per violenza sessuale nei confronti di una ragazza che stava partecipando alla festa "openbar" di Moletolo.

Il giovane era in compagnia di due amici (sui quali però non è emerso alcun elemento). Quando ha visto la ragazza che si era appartata dietro a un cespuglio, per evitare la coda davanti ai bagni pubblici, l'ha aggredita e l'ha ripetutamente palpeggiata. Per fortuna, prima che potesse andare oltre, sono intervenute due amiche della ragazza (e poi c'è la testimonianza pubblicata oggi dalla Gazzetta szull'intervento di alcuni rugbisti dell'organizzazione della festa).

E' stato dato l'allarme, e sono intervenuti poliziotti della Stradale (che erano in zona) e delle Volanti. L'albanese è stato fermato, e successivamente è scattato l'arresto.

Nel frattempo, non si placano le discussioni e anche le polemiche: sia sull'episodio della violenza sessuale che sull'eccessivo "tasso alcolico" della festsa iopenbar, che ha prodotto anche il ricovero in ospedale di alcuni ragazzi che avevano decisamente alzato il gomito.

Questa mattina, anche l'assessore allo sport Ghiretti ha preso posizione sull'argomento, parlando di "fiducia tradita" da parte degli organizzatori: "è giusto - ha aggiunto - che le società sportive creino momenti di socializzazione, ma dovremo sicuramente rivederne le modalità". Questo il testo integrale diffuso dall'ufficio stampa del Comune: “Molti episodi accaduti venerdì notte a Moletolo sono da ritenersi gravi, e pertanto meritano la nostra ferma condanna. Con riferimento all’intervista dell’anonimo dirigente dell’Amatori Rugby apparsa oggi sulla Gazzetta di Parma, è vero che l’assessorato allo sport ha avviato un dialogo con alcune società sportive per organizzare dei momenti collaterali di divertimento sano nel dopo sport, ma non è questo il caso di una manifestazione quale l’Open Bar, che già dal titolo va in tutt’altra direzione e che non ha avuto né il patrocinio né la coorganizzazione del Comune di Parma. Invito pertanto i dirigenti dell’Amatori Rugby ad assumersi fino in fondo le proprie responsabilità, scusandosi sia con la cittadinanza sia con l’Amministrazione comunale, presa in giro da una richiesta tardiva per una festa da 200 persone che avrebbe dovuto concludersi entro mezzanotte, mentre sappiamo che erano in oltre quattromila fino a notte fonda sui campi da rugby. Se da un lato riconosciamo a tante società sportive di Parma un grande impegno a livello sociale ed educativo, e tra queste anche l’Amatori Rugby per le cose egregie fatte in questi anni, dall’altro non possiamo più tollerare simili degenerazioni. Va da sé che feste di questo genere, negli impianti sportivi comunali di Parma, non avverranno mai più”.
 

Altri particolari nell'articolo di Laura Frugoni sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

LA VICENDA - Festa con tentato stupro e con troppo alcol

ALLARME ALCOL E RAGAZZI - Se il primo bicchiere arriva a 12 anni

L'ESPERTO - In mediagallery il dr. Rocco Caccavari ( in un passaggio tratto da una più ampia intervista che proporremo nei prossimi giorni) spiega ai ragazzi - e non solo - che una sostanza, droga o alcol che sia, non cambia la realtà coome invece illude di fare: ascolta le parole di Rocco Caccavari in videogallery

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dani

    07 Luglio @ 15.19

    @franco58. non aspettavo altro che qualcuno scrivesse quello che ha scritto lei.. al concerto di bob dylan non ci sono andato per il semplice fatto che un evento come quello poteva essere un grande incentivo di avvicinamento tra varie generazioni ma la formula con cui è stato organizzato ed il prezzo hanno fatto si che fosse riservato ad un relativamente piccolo numero di partecipanti, per lo più adulti. l'ingresso a 12 euro è una formula per permettere a tutti (si tutti!!) di partecipare ad una festa e di lasciare appunto ad ognuno la libertà di scegliere quanto bere non in base alle proprie possibilità economiche ma al buon senso e all'intelligenza. prima di accusare gli organizzatori di istigazione all'alcool è meglio documentarsi.. fare pagare poco una consumazione non vuol dire obbligare a berne di più.. in discoteca con 12 euro ci prendi 1 cocktails, all'open bar puoi prendere quello che vuoi (analcolici compresi) spendendo sempre la stessa cifra.. ma se per lei il buon senso nel bere deve essere condizionato esclusivamente dalle proprie possibilità economiche può continuare a sbronzarsi nella movida.. mentre i giovani che non se lo possono permettere andranno tranquillamente in un supermercato a comprare bottiglie di superalcolici. non è facendo pagare di più che si insegna ai giovani a non bere...

    Rispondi

  • dani

    07 Luglio @ 14.54

    @francesco. Saresti così esaustivo da spiegarci i motivi per cui gli organizzatori si siano messi nelle condizioni di farsi incolpare??

    Rispondi

  • parmense doc

    07 Luglio @ 10.56

    per FRANCESCO: proprio oggi leggo dell'arresto di 4 albanesi a bologna con 30 kg di eroina, valore 2 milioni di euro...hai ragione gli albanesi delinquono per sopravvivere, poverini li vedo sempre per strda affamati, senza auto ( a parte BMW e AUDI)....e tu che credi alla favola dell'uimmigrato che spaccia droga per vivere....un conto è rubare la carne al supermercato..un conto è spacciare 30 kg di eroina...

    Rispondi

  • francesco

    06 Luglio @ 20.11

    ahahah, guardate, mi ero riproposto di non intervenire in questa discussione perchè ci sono troppi razzisti che in questo tipo di notizie trovano gioco facile al linciaggio degli albanegri, ma l'ultimo commento mi ha fatto ridere. le percentuali servono eccome caro mauro, e funzionano anche, e tranquillo che che la lepre (anche se era achille) la tartaruga non la raggiunge per un qualche filosofo greco di cui non ricordo il nome, per la matematica la raggiunge eccome, perchè la serie 1/2^n converge... a parte questo, alla discussione sulle percentuali di delinquenza vogliamo aggiungere per piacere che ci sono fattori un po' più complessi di cui tener conto, tipo che i confronti sulle statistiche di chi delinque tra le varie nazionalità dovrebbero essere fatti per fasce di reddito? scommettiamo che se mettiamo a confronto con i tunisini o gli albanesi gli italiani di uguale livello di povertà troviamo statistiche simili sui reati (è chiaro che delinque chi altrimenti non ce la fa,e che gli immigrati sono tendenzialmente in condiizioini economiche peggiori)? o che a fare la differenza tra non so, filippini e tunisini, dobbiamo tenere conto anche dei circuiti (illegali o meno) attraverso i quali questa gente arriva in Italia? comunque buona discussione, resta il fatto che gli organizzatori dell'openbar sono degli idioti non perchè abbiano responsabilità in quanto successo, ma perchè si sono messi nelle condizioni di farsi dare addosso la colpa di quanto successo, con il risultato che ora le feste openbar (che non sono quell'inferno di debosciati che molti credono, per carità) non si faranno più...

    Rispondi

  • Geronimo

    06 Luglio @ 19.53

    The Clansman ancora? IO NON DIFENDO I DELINQUENTI, STO ANCORA ASPETTANDO CHE TU MI FACCIA ESEMPI DI PRETI, POLITICI E ALTRE PERSONE CHE SONO SCESI IN PIAZZXA PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DEI DELINQUENTI. Sai che si chiama calunnia la tua? visto che hai fatto dei nomi? Mi spiace ma io non mi baso sui dati dei giornali ne tantomeno su quelli di internet ma su quelli ufficiali del ministero, probabilmente più attendibili dei tuoi. Comunque ti smentisci da solo perchè prima parli dell'80% poi di oltre il 20%. A parma comunque sono il 12% gli stranieri regolari....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5