14°

Parma

Abusi e molestie su due bambini: istruttore condannato a 7 anni

Abusi e molestie su due bambini: istruttore condannato a 7 anni
Ricevi gratis le news
19

E' finito con una condanna a sette anni il processo contro un istruttore di attività motorie riconosciuto colpevole di abusi sessuali nei confronti di un bambino di 3 anni, e di molestie nei confronti di un altro bimbo poco più grande.

La condanna è stata emessa nel pomeriggio da lTribunale di Parma, presieduto da Eleonora Fiengo, che ha accolto le richieste avanzate dal pm Adriana Blasco.
L'uomo, 33 annim insegnaa ginnastica e nuoto, e lavorava a contratto in due scuole materne di Parma, avrebbe costretto il bambino di tre anni a subire un gioco perverso (il «morso del leone» l’avrebbe chiamato) con l'altro piccolo. A sorprendere l’insegnante, nell’ottobre 2008 in un locale vicino alla palestra della scuola, fu una dipendente della scuola materna che subito diede l’allarme.L'imputato ha invece sempre rigettato le accuse sostenendo che si sarebbe trattato soltanto di un gioco male interpretato dalla testimone. I giudici, oggi, hanno invece accolto completamente la tesi del pubblico ministero e, oltre alla pena detentiva, hanno condannato l’uomo ad un risarcimento a favore della famiglia del bimbo di tre anni, che si era costituita parte civile, di 90.000 euro. L'associazione che ha la gestione di uno degli asili in cui sono state compiute le violenze avrà invece 7.500 euro.

L'uomo è stato interdetto in perpetuo dal lavoro nelle scuole di ogni ordine e grado e dalle strutture frequentate in prevalenza da minori, oltre che dagli uffici di tutela e curatela. Il suo avvocato difensore, Stefano Lojacono, ha già annunciato il ricorso in appello. Il giovane istruttore era presente alla lettura dell’udienza e sconterà la pena aidomiciliari.

Le generalità del condannato non sono state rese note (e il processo si è svolto a porte chiuse) per tutelare la privacy dei bambini vittime delle molestie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • adriano

    06 Luglio @ 18.26

    reato aberrante. Castrazione chirurgica senza se, senza ma. Poi manicomio criminale.

    Rispondi

  • CEDRIC

    06 Luglio @ 15.40

    Te lo do io il morso del leone,nel cervello!tra poco sarà libero di nuovo questo pedofilo disgraziato!Marcire dietro le sbarre sarebbe il minimo!

    Rispondi

  • renzo

    06 Luglio @ 15.16

    Uno dei mali di questo Paese è che se si vuol rovinare qualcuno, anche se indagato (persona solamente sottoposta ad indagini) viene sbattuto in prima pagina con foto nome e cognome (e poi magari neppure viene processato oppure assolto) mentre quando si vuole tutelare qualcuno per non so quali motivi, nonostante l'ufficialità dell'azione penale ed una sentenza di condanna, non vengono fatte mettere neppure le iniziali.

    Rispondi

  • giovanni

    06 Luglio @ 14.21

    a spaccare le pietre di giorno e la notte...altro che domiciliari!!!

    Rispondi

  • kiki

    06 Luglio @ 13.27

    Come x l' albanese stupratore...NOME...COGNOME...FOTO!!!!!!! Se no, non è una notizia!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova