10°

22°

Parma

E il film sui vigili diventa un "caso" politico - Pd: "Spot dopo il caso Bonsu" - Comune: "Ormai siamo al gossip da ombrellone"

E il film sui vigili diventa un "caso" politico - Pd: "Spot dopo il caso Bonsu" - Comune: "Ormai siamo al gossip da ombrellone"
Ricevi gratis le news
19

LA POLEMICA -  Un film per riabilitare il corpo della Polizia Municipale dopo il caso Bonsu, il giovane ghanese picchiato e minacciato da un gruppo di vigili della città emiliana. Servirebbe anche a questo 'Baciato dalla fortuna', la nuova commedia cinematografica con Vincenzo Salemme, Alessandro Gassman ed Asia Argento in produzione in questi giorni a Parma.L'accusa, diretta, arriva da alcune associazioni parmigiane che aiutano gli immigrati e dai banchi dell’opposizione in consiglio comunale. Accuse che oggi hanno trovato spazio sul Corriere della Sera dopo essere state lanciate il 10 luglio sui media locali.
«Abbiamo chiesto se c'è del vero nelle insistenti voci secondo le quali il Comune, attraverso una delle sue società, avrebbe dato un supporto diretto alla realizzazione del film»,spiega Matteo Caselli, consigliere comunale del Pd; più esplicita l’associazione 'Dormire Fuori': «E' vero o no che il Comune ha pagato una somma ingente per convincere la produzione del film a girare scene a Parma, tentando così di riscattare l'immagine dei vigili urbani nonostante il caso Bonsu sia ancora lontano da una conclusione e il ragazzo non abbia ottenuto giustizia?». Ad avvalorare il sospetto, spiegano, l’impiego della storica residenza comunale di piazza Garibaldi o altri spazi storici della città come set del film.
 

LA REPLICA DEL COMUNE - «Parma è una città accogliente,solidale, con la capacità di integrazione più alta d’Italia e non ha certo bisogno di un film per riscattare la propria immagine». È quanto si legge in una nota di Andrea Ansaloni, portavoce del sindaco Pietro Vignali, in cui si sostiene che «l'accusa che il film di Salemme che si gira a Parma sia un’abile macchinazione finanziata dall’Amministrazione dopo il caso-Bonsu è ridicola ma anche significativa del livello del Pd locale e affini. Ormai siamo al gossip da ombrellone».
Accusa «ancor più grottesca dopo che oggi il VII Rapporto Cnel sugli 'Indici di integrazione degli immigrati in Italia',presentato a Roma, dice che la nostra città è la prima in Italia nella classifica per l’inserimento sociale degli immigrati. Prima. Il Comune non ha finanziato nulla: il patrocinio che fornisce riguarda permessi di transito, gratuità nell’occupazione del suolo pubblico e possibilità di girare le scene nelle sedi comunali. Semplici facilitazioni che ogni piccolo Comune è ben felice di riconoscere perchè luoghi,scorci, piazze e strade della propria città possano essere viste in tutte le sale d’Italia».
«Per quanto riguarda l’accusa di essere un’operazione ad hoc- prosegue la nota del portavoce – mi sembra ridicolo pensare che un Comune possa arrivare a determinare e imporre a una casa cinematografica il soggetto di un film. Sarà uno spot per la nostra città? Sicuramente, perchè Parma è una città bella e accogliente, e forse è per questo che è stata scelta. Saremo provinciali, ma ne siamo orgogliosi».

IL LEGALE BONSU: "SPERO SIA SOLO UNA COINCIDENZA" -  «Voglio pensare che sia tutto frutto di una coincidenza». Così Maria Rosaria Nicoletti, uno dei legali di Emmanuel Bonsu, ha commentato con i giornalisti le polemiche riportate prima dai media locali e poi dal 'Corriere' sul film in lavorazione a Parma. L'avvocato Nicoletti, che ha parlato prima della replica dell’amministrazione comunale, non ha voluto dire altro, riservandosi di intervenire quando la questione sarà chiari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabio

    10 Ottobre @ 11.51

    Ben venga un film sulla Polizia Municipale.............Ma è possibile che qualcuno debba sempre fare polemiche? Grazie alla Polizia Municipale per il lavoro che svolge quotidianamente.

    Rispondi

  • pier luigi

    14 Luglio @ 16.05

    ventidue righe per un esame della storia del pci negli ultimi quarantanni e \'inconsciamente\' arrivare ai \'fasci\' , parlando di \'sistema\' quasi fosse quello per il calcio o il superenalotto. Il provincialotto max si espande dalla movida al cinema, sembra un veterano della lotta sesstantottina ante caduta del muro e probabilmente assiduo lettore di \'lesotutte\', praticamente , per lui, tutto ha inizio dall\'avvento di Berlusconi, la movida, la televisione commerciale, le intercettazioni telefoniche (tanto è vero che non esistono quelle dell\'avvocato buonanima per la \'signora\' arbitro o puttana di turno) pubblicate sui giornali che appartenevano al solito \'avvocato\'. Hanno scalzato certi politici in carriera che si stanno ribellando, iniziando da fini per arrivare a d\'alema futuri pensionati d\'oro della politica. Altri prenderanno il loro posto e la terra continuerà a girare e tutte queste parole per un film?!?!?!

    Rispondi

  • Lucas

    14 Luglio @ 14.49

    Per Max : lei andava bene ai tempi di Don Camillo e Peppone !! Eh già, lì la vera sinistra non infinocchiava i creduloni , NO NO !!!!!! Di più !!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    14 Luglio @ 14.16

    Max, se aspetti che il popolo faccia una rivoluzione, aspetta e spera! Il popolo non ha nessuna intenzione di farlo e le condizioni, per quanto possiamo piangerci addosso non sono quelle tali per una rivoluzione "rossa". Allo stato attuale siamo più vicini ad una decisa presa di posizione nei confronti dell'immigrazione. La gente è stanca di questa situazione e il razzismo si sta diffondendo allargandosi dalla normale base di razzisti che c'è sempre stata e ci sarà sempre (ahimè). La colpa di ciò? Del malgoverno che tra buonismo e falso senso civico ha riempito la città di sbandati quando già gli abitanti sono allo stremo tra lavoro precario e crisi. L'Europa non ci viene certamente in aiuto dato che prima ci dicono che dobbiamo prenderli in casa ma poi gli altri stati non si vogliono accollare il compito di distribuire i bisognosi nei paesi industrializzati (NON ricchi, ora non più!). Se poi consideriamo che PER ORA il voto lo hanno solo gli italiani (la sinistra sogna ma sarà dura dare il voto agli immigrati, e per fortuna!) è facilmente comprensibile che gli schieramenti come la Lega che della lotta all'immigrazione hanno fatto il loro cavallo di battaglia, avranno vita facile e prospera in futuro.

    Rispondi

  • MAX

    14 Luglio @ 11.59

    innanzitutto cè sinistra e sinistra! se poi, oggi come oggi, la maggior parte della gente si è invece convinta che ci sia solamente la destra e la sinistra allora è inutile discutere! il risultato ottenuto da 20 anni di indottrinamento culturalpoliticoideologico da parte di mediaset-fininvest è proprio questo: quello di fare di tutta l'erba un "fascio"! i giovani d'oggi, quelli che hanno iniziato ad andare a votare da poco non possono certo conoscere il passato e la storia dei fatti che sono stati ben bene stravolti con il revisionismo storico attuato in tutti questi anni! perchè se le cose le ripeti di continuo per anni e anni succede poi che le menti deboli ci credano e si convincano. la situazione italiana rimarra attuale se non peggiore sino a quando ci sarà il prossimo cambio generazionale.... quando anche gli indottrinati un giorno se ne accorgeranno! la democrazia è questa, avete voluto questo sistema? allora tenetevelo! spero seriamente che questo sistema rimanga al potere per decenni e decenni perchè la massa è ignorante e non cambia le cose sino a quando non sbatte la testa e se la rompe. si ricordi sempre che la vera sinistra italiana è stata l'unica coerente con le proprie idee e proposte sino addirittura a far cadere il governo al quale apparteneva pur di rimanere coerente e non vendersi al padrone di turno! ricordatevelo sempre! ricordatevi sempre che cè sinistra e sinistra, come destra e destra! ps: infatti la sinistra dei tempi di Berluinguer non era assolutamente la sinistra di oggi, ma a quanto pare addirittura coloro che hanno il quadro di Enrico in casa non conoscono i fatti e si sono fatti fare anche loro il lavaggio del cervello! sono fattacci vostri se sono riusciti a convincervi delle favole e delle fate....... poi si arriva alla caccia alle streghe!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

3commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel