12°

22°

Parma

Forni, la procura contrattacca

Forni, la procura contrattacca
Ricevi gratis le news
0

Georgia Azzali

Non era una vittima, Alessandro Forni. Pagò Nunzio Tannoia, il dipendente di Enìa che gestiva l'assegnazione degli appalti per la manutenzione del verde pubblico, perché da quel sistema poteva trarne benefici.  La procura non molla. E  ricorre in Cassazione contro la decisione del Riesame che il 1° luglio ha rimesso in libertà il titolare della ditta «Verdissimo» ritenendo che l'imprenditore fosse stato costretto a versare mazzette  a Tannoia per poter lavorare. «Noi invece restiamo convinti che si tratti di corruzione. Forni ha avuto  tali vantaggi nel pagare Tannoia che non può configurarsi una concussione», sottolinea il procuratore Gerardo Laguardia.
Il ricorso, firmato dal pm Paola Dal Monte, che coordina l'inchiesta,   è già stato depositato, ma l'udienza in Cassazione non sarà fissata prima di tre-quattro mesi. Quando ormai la procura potrebbe avere richiesto il giudizio immediato almeno per  Tannoia e per l'altro imprenditore arrestato l'11 giugno, Francesco Borriello, entrambi ancora in cella con l'accusa di corruzione.  Quando la prova è evidente - salvo  che ciò non pregiudichi le indagini  - e non sono passati più di 180 giorni dall'esecuzione  dell'ordinanza cautelare, il pm chiede infatti l'immediato, un rito che consente di saltare l'udienza preliminare   portando gli imputati subito a dibattimento. A meno che, entro 15 giorni, chiedano un rito alternativo: abbreviato (il giudizio allo stato degli atti) o il patteggiamento.  Diverso pare, invece, il destino di Gian Luca Allodi, l'altro imprenditore arrestato l'11 giugno e tuttora in carcere: dopo aver ammesso di aver pagato nell'interrogatorio davanti al gip, venerdì scorso ha confermato di aver versato  mazzette a  Tannoia anche  al pm Dal Monte,  si sta accordando per un patteggiamento entro i due anni. E' probabile, dunque, che la sua posizione venga stralciata e definita prima. 
Tempi lunghi, dunque, quelli dell'udienza in  Cassazione.  E se la procura  avrà già fatto la sua  scelta procedurale, potrebbe anche rinunciare a discutere quel ricorso davanti alla Suprema Corte. A quel punto la partita si giocherà a processo: spetterà ai giudici di merito decidere se Forni era una vittima o un  corruttore. Il Riesame non ha avuto dubbi, ritenendo che l'imprenditore sia stato costretto a pagare. Mazzette da 4.000 a 7.000 euro che - secondo quanto dichiarato dallo stesso Forni  - avrebbero fatto finire nelle tasche di Tannoia circa 300mila euro. Una ricostruzione, quella del tribunale della Libertà,  su cui avrebbero pesato anche le dichiarazioni raccolte dai carabinieri di Parma prima che Forni fosse arrestato. Verbali in cui l'imprenditore parla di grosse pressioni subite affinché pagasse e in cui ci sarebbero altri nomi oltre a quello di Tannoia. Ma quando il titolare di «Verdissimo» venne convocato dai carabinieri, la Finanza stava già indagando da tempo su quel giro di mazzette. Un'iniziativa, quella dei  militari di via delle Fonderie, che ha creato più di un malumore.  A quel punto, infatti, l'idea delle Fiamme gialle - e degli inquirenti -  era  già ben definita e tale è rimasta: di quel sistema di corruzione  avrebbero beneficiato tutti, funzionario e imprenditori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»