Parma

Turismo: al lavoro per Verdi 2013

Ricevi gratis le news
1

Trenta hotel a 4 stelle, il segmento più alto in Regione se si esclude la costa. Complessivamente 720 strutture ricettive di cui 157 b&b. E’ un “attivismo consistente” quello che Parma e il suo territorio dimostrano sul turismo. A parlarne è  Maurizio Melucci, assessore regionale al Turismo che questa mattina in Provincia ha incontrato gli amministratori e le categorie economiche per mettere a fuoco le prossime strategie a cominciare da Verdi 2013, il bicentenario della nascita del maestro, “un evento che può diventare il segno della promozione turistica della nostra regione”. La visione che Meucci ha del nostro territorio è chiara “una eccellenza turistica a livello regionale, brand conosciuti ben oltre il nostro paese e in Europa, eccellenze che sono state utili per far crescere il turismo in tutta la regione. Sempre di più – secondo l’assessore regionale al Turismo - abbiamo bisogno di legare piattaforme logistiche come possono essere quelle della costa con le eccellenze che troviamo in particolare a Parma. In questo modo possiamo vincere la competizione internazionale perché l’obiettivo che abbiamo è quello di incrementare  le presenze del turismo esterno nella regione”.
Il potenziale che ha Parma e la sua provincia è grande. C’è un comprensorio termale di prestigio, messo in evidenza dal sindaco di Salsomaggiore Massimo Tedeschi, “una realtà  fra le maggiori in Italia che abbiamo tutta la convenienza a valorizzare”. Ci sono elementi forti del turismo culturale: i Luoghi Verdiani in cui ci si aspetta nel 2013 un afflusso consistente di visitatori ”per un evento mondiale per il quale occorre mettere in campo da subito progetti” sottolinea il sindaco di Busseto Luca Laurini. Ma c’è anche la via Francigena e il turismo verde di cui è bandiera il distretto turistico Appenino Est, “una sperimentazione nella gestione del turismo, in cui concorre il pubblico e soggetti privati,  che può diventare un modello in regione” dice il presidente della Comunità montana Giordano Bricoli. Accanto alle eccellenze della tavola, ci le nuove iniziative che si vorrebbero realizzare come la “Cantina dei musei del cibo”. “Abbiamo il progetto, tutto quello che ci serve – dice il sindaco di sala Baganza Cristina Merusi – occorre un aiuto per restaurare la sede individuata, la ghiacciaia della rocca”. C’è il circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza che, come spiega l’assessore Alberto Copercini,  sta costruendo rapporti e scambi con quello della Loira e ora con quello della Lituania, “uno sforzo promozionale verso il turismo straniero che può essere richiamato da un’offerta diversa dal mare”. C’è l’offerta del turismo ciclabile sul quale, ha ricordato il presidente di Parma Turismi Alessandro Benvenuti “la Provincia ha investito molto. Ora occorre ripensare le strutture di promozione pubblica”.
“A Parma da almeno 15 anni il turismo è diventato un tema economico. Vi sono imprenditori che hanno deciso di investire in questo segmento. C’è un aumento della ricettività che ne è la base – ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli aprendo l’incontro di questa mattina - Dobbiamo continuare a spingere, in accordo con la Regione, per un turismo destagionalizzato che va a cogliere  un potenziale di mercato che si muove sul weekend e che va alla scoperta del benessere, dei giacimenti enogastronomici, della natura, abbiamo offerte e eccellenze in tutti questi segmenti li dobbiamo far conoscere. Siamo in un momento di grande crisi ma proprio per questo dobbiamo continuare a insistere”.
Alla crisi che ha fatto del 2009 un anno orribile e che probabilmente peserà anche sul 2010, si aggiunge la manovra economica e i tagli alle risorse regionali. Eppure, come sottolinea lo stesso Melucci, “il turismo in Emilia Romagna e in Italia è uno dei pochi comparti che può dare occupazione e nuovi posti di lavoro. Per questo la Regione è impegnata a lavorare sulle eccellenze e a metterle in rete”.
Il turismo è un’industria, dice ancora l’assessore Melucci, che se supportata da politiche coerenti - ad esempio incentivi fiscali alle imprese e la compartecipazione all’Iva dei Comuni turistici - può garantire futuro.Ed è un comparto, come sottolinea il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari chiudendo l’incontro “che può dare ancora di più se strettamente connesso a quello delle Attività produttive, e se messo in comunicazione con ambiti come l’agricoltura per la creazione di prodotti turistici”
Attualmente in  Emilia Romagna ammontano a 51 ml, 8ml e mezzo di arrivi, 4600 le strutture ricettive: il turismo in Emilia Romagna è una forza economica che fa il 20% del Pil.
L’incontro a Parma in Provincia è stato utile anche per fare il punto degli strumenti legislativi in particolare della legge regionale 7 la cui validità è stata sottolineata in particolare dai rappresentanti economici: Ennio Incerti di Federalberghi (Ascom), Claudio Franchini di Parma Incoming Stefano Cantoni di Confesercenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nevecane

    15 Luglio @ 16.18

    Che spreco, non ce lo sanno che il mondo finirà nel 2012?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Nera 3

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

2commenti

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

Ecco il nuovo "tema del mese" di IgersParma, in collaborazione con Gazzetta di Parma

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

BORGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

alimentare

Ferrero acquista i dolci Usa di Nestlé per 2,8 mld di dollari

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti