-4°

Parma

Movida, il Pd: "Si rispettino gli accordi presi"

Ricevi gratis le news
1

Questa la nota stampa inviata dal gruppo del Pd:

"Il Comunicato del Comitato di via Farini riguarda due temi, che dovrebbero ulteriormente fare riflettere l’amministrazione: la c.d. Movida e l’incidenza del c.d. occhio elettronico sul centro storico. Quanto al primo tema, essendo stati raggiunti – con il patrocinio del Comune – degli accordi tra le parti, è semplicemente doveroso farli rispettare in ogni loro parte. Il difficile – e sempre precario – equilibrio raggiunto tra le diverse esigenze deve essere assicurato da un’azione vigile e puntuale dell’Amministrazione Comunale, che deve (finalmente!) assumere il suo – unico e naturale – ruolo di garante tra le diverse componenti sociali. Evitino, pertanto, Sindaco e Giunta di determinare un nuovo “incancrenirsi” della situazione e siano parte attiva per il rispetto ed il completamento dell’accordo, con particolare riferimento agli steward e ai servizi igienici. Un simile atteggiamento sarebbe, altresì, molto più costruttivo e positivo di quello assunto con l’ordinanza, con cui è stata vietata la musica all’interno dei locali.
Or bene, partendo dal presupposto – imprescindibile – delle presenze nei singoli locali delle dotazioni insonorizzanti, questa ordinanza lascia molto perplessi, non comprendendosi la ragione per la quale i titolari debbano cessare anticipatamente di offrire musica nei locali chiusi, allorché non vi sia contrato con altri interessi, quali – ad esempio – quelli dei residenti.
Purtroppo, questa ordinanza è l’ennesimo esempio dell’incoerenza della politica comunale del suo definirsi e realizzarsi con scarso collegamento anche tra i diversi settori di attività.
Emblematico, sotto questo profilo, è il c.d. occhio elettronico, il cui effetto individuale (isolamento dei residenti delle zone interessate, con particolare riferimento alle relazioni sociali) e socio-economico (progressiva desertificazione del centro storico interessato con chiusura degli esercizi commerciali) sono sintetizzati efficacemente dal Comitato di via Farini.
Sono conseguenze già inutilmente evidenziate, tra gli altri, dai Consiglieri PD.
L’Amministrazione comunale continua a fare “orecchie da mercante” all’insegna di un decisionismo fine a se stesso e miope. E quel che è più grave, procedendo con interventi disorganici (veri spot): l’occhio elettronico solo per una parte della città a quale funzione risponde? quale effetto “di sistema” produce? quali incidenze reali ha sui problemi viabilistici? la penalizzazione di una parte della rete commerciale come si giustifica?
Si potrebbe continuare. Ma a che pro? Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    15 Luglio @ 20.49

    Per quanto riguarda il rumore ambientale, la regione vista la legge 447/95 ha emanato la direttiva 45/2002 che entra e detta regole nel merito( vedere le ultime due tabelle). Ora il PD e soci non devono fare altro che rispettarle, i lettori possono andare a documentarsi on-line ed i politici che li ignorano pure.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 0-0: anche Lizhang allo stadio. Gagliolo rischia l'autogol!

DIRETTA

Cremonese-Parma 0-0: anche Lizhang allo stadio. Gagliolo rischia l'autogol!

Nella ripresa subito un'occasione per Di Gaudio

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Aggredito sul bus da un gruppo di adolescenti, ne accoltella uno

2commenti

Elezioni

La Bonino: "Deciso l'apparentamento con il Pd"

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"