15°

29°

politica

Pizzarotti, oggi l'addio ai 5 Stelle. "Il gruppo è con me"

Federico Pizzarotti e Beppe Grillo

Federico Pizzarotti e Beppe Grillo

Ricevi gratis le news
39

Federico Pizzarotti è pronto a dire addio ai 5 Stelle. E - salvo sorprese - lo farà lunedì prossimo, 3 ottobre. Una conferenza stampa è convocata per le 10.30 in municipio, il tema è un generico "Comunicazioni relative all'assetto politico - istituzionale dell'Amministrazione Comunale di Parma", ma è facile intuire che sia arrivata la "mossa" già annunciata nelle scorse settimane, quando erano stati superati i 100 giorni dalla consegna delle sue controdeduzioni al provvedimento di sospensione dal Movimento 5 Stelle.

Salvo ripensamenti dell’ultimo minuto, la decisione dovrebbe riguardare lui ma anche gran parte dei consiglieri comunali a partire dal capogruppo Marco Bosi.

Non è escluso che nello stesso appuntamento Pizzarotti sciolga anche la riserva sulla sua ricandidatura alla carica di primo cittadino di Parma, in vista delle elezioni nel 2017.

«I vertici del Movimento hanno dimostrato di non sapersi approcciare alla responsabilità. Ho parlato con la mia maggioranza e con gli attivisti di Parma. Siamo tutti compatti, e lunedì alle 10.30 pubblicamente scioglieremo le riserve sui nostri passi futuri». Così il sindaco spiega su Fb la convocazione della conferenza stampa, e ne approfitta per lanciare il suo attacco ai vertici pentastellati. «Dall’uno vale uno, siamo arrivati al passaggio dinastico tra padre e figlio; dalla democrazia orizzontale, al capo politico; da regole condivise da tutti, a un pacchetto di regole calate dall’alto, ad personam contro i non allineati e senza rispettare nessuna procedura di discussione e approvazione».
Pizzarotti ricorda che sta aspettando «invano da 140 giorni una risposta a cinque paginette di controdeduzioni, relative a una sospensione che non esiste in nessun regolamento, nonostante la mia indagine sia stata già ampiamente archiviata dalla magistratura. I vertici del Movimento hanno mancato di rispetto i parmigiani. A nessuno è permesso prendere in giro i miei concittadini».

Guarda il servizio del Tg Parma

«Aspettiamo la conferenza stampa, è inutile commentare una non notizia. Aspettiamo, per adesso ci sono solo rumors». Così il vice presidente della Camera Luigi Di Maio, incalzato dai giornalisti a margine di un’iniziativa per il no al referendum, ha commentato l’annunciata addio di Federico pizza rotti dal Movimento 5 stelle.
A chi gli chiedeva se in queste settimane avesse sentito il sindaco di Parma, Di Maio ha risposto «no, perchè c'è una procedura in corso».

«Loro i danni, la sospensione eterna e io devo trovare una soluzione"?. Ha risposto intanto così, il sindaco di Parmaad un suo sostenitore che su Fb lo invita a trovare un modo per rappacificarsi con i vertici del Movimento perchè, dice «sei un’ottima risorsa».
E Pizzarotti, sempre dalle pagine di Fb, lanciava già questa mattina anche il suo strale contro un Movimento in cui c'è chi ha sostituito i rapporti umani con «i giochi di potere» e chi sale «sul carro dei vincitori».

Pizzarotti ricorda infatti Cesena 2010, la Woodstock 5 Stelle. «Chi è arrivato dopo, salendo sul carro del vincitore, nemmeno sa cosa voleva dire essere del Movimento. Non lo sa ancora oggi. Sei anni fa eravamo un pugno di giovani con la voglia di provarci, con l’entusiasmo giusto per sognare un’Italia più bella, terra delle opportunità e non dei rimpianti» dice il sindaco di Parma.
Oggi, sottolinea, «siamo diventati Istituzioni, e con lo stesso entusiasmo raccontiamo ai nostri concittadini di un’Italia che può farcela. Oggi molte cose sono cambiate, molti di quelli che erano con noi allora oggi si sono arresi, mentre per altri i giochi di potere hanno sostituito i rapporti umani di un tempo. Ebbene, ai giovani di oggi, con sincerità e col sorriso, dico: non lasciate la politica ai politicanti, qualunque sia il colore della vostra maglia, partito o movimento, metteteci entusiasmo, passione e volontà, e facciamo la nostra parte per cambiare il nostro Paese». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alex

    02 Ottobre @ 16.41

    "A nessuno è permesso prendere in giro i miei concittadini" Ma ad esempio molti di noi cittadini non si sentono presi in giro da Grillo, anzi....

    Rispondi

  • Michele

    02 Ottobre @ 15.48

    mandra_sala@libero.it

    @sabcarrerra.... ma dai siii serio. Pizzarotti ha fatto il contrario del mandato ricevuto. Il debito è stato cancellato dal tribunale nel 35% del valore, ed un pochino e stato pagato dai cittadini. Le capacità finanziarie e di economia del sindaco sono ridicole... inadeguato suvtutti i fronti. Capace solo di raccontare "fantasie" su Facebook, senza contraddittorio e senza dati ufficiali (...reali...).

    Rispondi

  • jeffroy

    02 Ottobre @ 13.39

    io invece non vedo l'ora del tuo addio e della tua cricca alla cittadinanza

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Ottobre @ 12.16

    Vabbè , aspettiamo di sentire cosa dirà lunedì . Inutile mettersi a commentare una "non notizia" , come ha detto Di Maio.

    Rispondi

  • ab9pr

    02 Ottobre @ 11.42

    alberto_bianco@alice.it

    Troppe parole, tutti tuttologi, pochissimi fatti...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Ottobre @ 12.19

      Siam qui tutti ad aspettare che tu ci faccia vedere i tuoi fatti.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti