Parma

Il Pd: "Pista ciclabile di via Volturno, ignorate le segnalazioni dei cittadini"

Ricevi gratis le news
3

Il gruppo consiliare del Partito Democratico ha presentato un'interrogazione alla Giunta riguardo alla pista ciclabile di via Volturno. Nei mesi scorsi un gruppo di cittadini ha fatto diversi rilievi critici, segnalando problemi di sicurezza per chi frequenta la pista. Ma queste segnalazioni, secondo il Pd, sono state ignorate.

Ecco il testo dell'interrogazione sulla pista ciclabile di via Volturno:

I sottoscritti Consiglieri comunali,
premesso che:
a) con nota protocollata il 23.03.2010, un gruppo di Cittadini ha formulato le seguenti osservazioni:
“ 1) verrebbe a diminuire molte possibilità di parcheggio auto in una zona di forte densità; già allo stato attuale le strade interne sono saturate dalle auto dei residenti, essendo quartiere datato e con limitate possibilità autorimesse private. Il parcheggio per i dipendenti dell’ENEL e per le visite alle famiglie di parenti e amici sarebbero quasi impossibili.
2) La possibilità di incidenti tra le auto che giornalmente devono uscire (spesso in retromarcia) dai numerosi passi carrai e gli utilizzatori della pista ciclabile aumenterà in modo esponenziale in quanto detti ciclisti, sentendosi dalla parte della ragione, farebbero sicuramente meno attenzione che utilizzando la strada normale. Per non parlare di ragazzi e bambini.
3) Un eventuale restringimento della carreggiata stradale, essendo una via a doppio scorrimento e con passaggi di autobus urbani, farebbe aumentare il pericolo per le moto e ciclomotori.
4) Una volta che l’Amministrazione, comunque, decidesse di voler realizzare l’opera sarebbe molto più razionale fare la pista ciclabile sul lato nord della via (come da progetto originario, confermato dall’Ing. Prudente) e non sul lato sud, come successivamente stabilito per sopravvenute ragioni economiche. Un’opera attuata sulla posizione sbagliata è comunque sbagliata.
Sul lato nord si immettono solamente due strade (Via Abba e Via Musini) mentre sul lato sud si immettono 8 strade e un alto numero di passi carrai con i relativi e ovvi pericoli per i ciclisti.
Sul lato nord ci sono: la nuova entrata dell’Ospedale e quella delle Facoltà universitarie, di conseguenza i ciclisti “studenti e non” si troverebbero già dalla parte giusta per entrare senza dover attraversare la strada.”; 
b)lo stesso gruppo ha, altresì, aggiunto: “Dopo aver esposto queste importanti osservazioni c’è anche da considerare giustamente quanto affermato dall’Ing. Prudente in merito alla soletta di cemento che racchiude il canale sotterraneo che corre sulla parte sud della strada e che in alcuni punti risulta cedente; con lo stanziamento dei circa 850.000 € si potrebbe mettere in sicurezza i punti cedenti sopra detti e aspettando altri contributi europei si potrebbe realizzare la pista ciclabile nella giusta ubicazione come da progetto originario”;
c)le obiezioni appaiono degne di attenzione, e comunque, non tali da non essere nemmeno minimamente considerate, come sembra essere accaduto (v. lettera Cittadini 8.07.2010);
CHIEDONO
1) per quale ragione i rilievi dei Cittadini non sono stati nemmeno presi in considerazione;
2) se e per quali basi e rilievi summenzionati sono ritenuti privi di importanza.
Parma, 17.07.2010

Giorgio Pagliari, Giuseppe Crialesi, Massimo Iotti, Carla Mantelli, Giuseppe Massari, Maria Rita Zennaro.  
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    18 Luglio @ 15.23

    Le piste ciclabili sono un danno per i ciclisti. Impossibili da percorrere. Ostacoli, auto parcheggiate, pedoni. Sono pura speculazione. Le piste ciclabili vanno eliminate e dobbiamo applicare le leggi severe che applicano in Olando quando un'automobilista investe un ciclista, si presume che l'automobilista ha torto.

    Rispondi

  • stefano

    18 Luglio @ 10.27

    Vorrei guardare in faccia uno a uno i residenti che hanno scritto tali fesserie. Io percorro tutti i giorni in bicicletta via Volturno e rischio ogni giorno di essere agganciato dalle auto che percorrono la via a velocità elevata(unica via di Parma senza disssuasori di velocità). Poverini, dovranno stare attenti quando escono dai loro garage! Che fatica! e tutti i ciclisti che utilizzano via Volturno per recarsi all'Ospedale gli ignoriamo? Per le "gnole" di un paio di residenti (o commercianti)? Fantasticla motivazione di lasciare parcheggi per le visite di parenti e amici!Il PD potrebbe ragionare e verificare prima di cavalcare ogni polemica.

    Rispondi

  • new boy 1973

    17 Luglio @ 14.23

    Forse non li hanno ascoltati perchè tanto sanno che nessun ciclista usa le piste costruite per loro (a discapito di un traffico automobilistico aumentato a dismisura)!!! Perchè dovrebbero dare retta a chi per anni ha gridato al lupo al lupo??????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS