10°

22°

Parma

La grande sfida dei mangiatori d'anguria

La grande sfida dei mangiatori d'anguria
Ricevi gratis le news
0

C’è chi «attacca» la fetta d’anguria rosicchiando a ritmo continuo, e chi affonda le fauci riempiendosi la bocca a più non posso prima di ingoiare tutto d’un colpo. Non sono mancate risate e colpi di scena al Campionato mondiale dei mangiatori d’anguria (la quarantaduesima edizione), che si è disputato sabato sera in piazzale Picelli. Mentre le reginette in gara per il titolo di Miss Oltretorrente sfilavano leggiadre sotto i riflettori, i nostri eroi hanno trangugiato quasi 20 chili d’anguria in meno di un’ora. Si sono iscritti in cinquanta, di cui 42 uomini e 8 donne, e hanno fatto i conti con semi nel naso, rivoli di succo su faccia, collo e capelli, mani impiastricciate ma soprattutto tanta soddisfazione. Un minuto per riempirsi la bocca di quanta più anguria fresca possibile, e guai a chi tentava di barare: ogni pezzo caduto in terra equivaleva a un grammo di penalità. «Il mio segreto è trattenere il respiro durante tutta la prova». Chi parla, tra un colpo di tosse e l’altro è Costantino Vezzoli, che è stato campione «nel lontano 1984». L’uomo è sceso dal palco non prima di aver spazzolato oltre mezzo chilo di anguria. Ma ognuno ha la propria tecnica e non tutti sono pronti a svelarla al pubblico. Il Campionato è stato importato dalla Bassa parmense da Florio Manghi, presidente del Centro sportivo italiano, organizzatore del duplice evento che ha segnato il sabato sera oltretorrentino. Un mix vincente quello tra il concorso di bellezza e il campionato: «Il giusto equilibrio tra charme e divertimento per una serata che non si dimentica», come ha spiegato lo stesso Manghi. Le prime ad addentare le fette d’anguria sono state sette aspiranti reginette che si sono prestate per una dimostrazione ad hoc. I vaporosi boccoli legati dietro la nuca, un sorriso timido e un piluccare quasi impercettibile. Se le miss avevano lo stomaco chiuso per l’emozione, lo stesso non si può dire per le signorine in gara che non hanno tradito le aspettative del pubblico ingurgitando oltre tre chili di anguria col sorriso sulle labbra.

-I risultati
E alla fine vince Francesco parmigiano doc
Lei ha 24 anni e viene dalla provincia di Agrigento, lui di anni ne ha 40 ed è un parmigiano «doc».
Lei è riuscita a mangiare oltre 4 etti di anguria in un minuto, lui di etti in un minuto ne ha mangiati più di 7. Angela Scalia e Francesco Rupi si sono aggiudicati il primo premio, della categoria femminile e maschile, del Campionato mondiale dei mangiatori d’anguria. Una sfida all’ultimo morso a cui hanno partecipato 50 persone. Rupi aveva «sbancato» anche lo scorso anno, mentre Angela è una «novellina». «Non avevo mai partecipato a nulla del genere prima d’ora - spiega la 24enne sorridendo - non ero minimamente allenata e prima della gara ho mangiato due fette d’anguria, così per scaramanzia». C.P.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

1commento

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

6commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

2commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel