19°

Parma

Il Sappe: "A Parma un detenuto ha aggredito due agenti e ha cercato di evadere"

Il Sappe: "A Parma un detenuto ha aggredito due agenti e ha cercato di evadere"
Ricevi gratis le news
4

Ancora eventi critici nelle carceri dell’Emilia-Romagna. La denuncia arriva dal Sappe, il Sindacato della polizia penintenziaria. Ieri alle 22,30 - ha riferito il segretario generale Giovanni Battista Durante - un detenuto extracomunitario, dopo essere stato trasferito dal carcere di Parma all’ospedale, ha aggredito due agenti (che hanno riportato ferite guarite in otto e dieci giorni) e ha tentato di evadere. Il detenuto, in carcere da pochi giorni perché arrestato per droga, è stato rincorso e bloccato.

Sempre ieri, ma nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia, un internato ha aggredito prima il medico poi i due agenti intervenuti, rimasti entrambi feriti. Hanno riportato una prognosi di cinque e dieci giorni. L’internato, ha sottolineato Durante, si è già reso responsabile in passato di decine di aggressioni al personale, in tutti gli istituti di pena in cui è stato. «Si tratta di un ex atleta dotato di straordinaria forza fisica e quindi difficile anche da neutralizzare», ha aggiunto il sindacalista. Durante è tornato a chiedere «un intervento deflattivo dei detenuti e un adeguato incremento di organico della polizia penitenziaria».

A Parma per 530 detenuti (la capienza è di circa 400 posti) ci sono 370 agenti, ma 90 sono distaccati in altri istituti. L’ organico previsto è di 471; tre reparti sono chiusi per ristrutturazione e «non potranno essere aperti per mancanza di personale». Anche a Reggio Emilia secondo Durante la situazione «è drammatica. Stiamo chiedendo da tempo di accorpare la gestione delle due strutture, casa circondariale ed ospedale psichiatrico giudiziario, ma tutto tace. Questo progetto consentirebbe di razionalizzare l’impiego delle risorse, umane e materiali».

LA SOLIDARIETA' DELLA LEGA NORD AGLI AGENTI. Il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Corradi esprime la propria solidarietà ai due agenti della Polizia penitenziaria aggrediti da un detenuto extracomunitario autore di un tentativo di evasione.
Per il Consigliere leghista: “A pochi giorni dalla mia denuncia sulla situazione delle carceri di Parma, registro con rammarico il grave episodio ai danni di due Agenti della Polizia Penitenziaria, feriti da un detenuto extracomunitario. Esprimo la mia solidarietà agli agenti aggrediti, complimentandomi con loro per l’essere riusciti ad impedire la fuga del detenuto, malgrado la reazione violenta di quest’ultimo.
Per evitare in futuro il ripetersi di questi episodi, purtroppo frequenti, oltre ad un potenziamento dell’organico, occorrerebbe fornire agli agenti impegnati nei servizi  di accompagnamento di detenuti all’esterno del carcere, strumenti quali “spray urticanti”, tali da consentire di prevenire e contenere le iniziative violente dei detenuti facinorosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    21 Luglio @ 10.42

    Beh Lorenzo l’alternativa qual è lasciarli liberi? Oppure condannarli ai domiciliari come avviene adesso col risultato di togliere agenti dal territorio perchè impegnati ad andare a verificare che i detenuti siano effettivamente in casa? Magari quando tu ti alzi a sgobbare qualche agente esce dal carcere a fine turno, o forse vorrebbe andare a vedere la moglie che esce di casa per andare a lavorare o dovrebbe andare a tenere i figli perchè la moglie lavora, ma non può perchè lo stato continua a tagliare fondi alla sicurezza e la guardia deve fare lo straordinario perchè se no il reparto del carcere rimane scoperto. A dimenticavo, tutto questo per 100/1200 al mese, domeniche di lavoro comprese e notti comprese con gli straordinari che non si sa quando verranno pagati.... Poi dai se vogliamo smettiamo di pagare tutti le tasse ma poi come facciamo quando dobbiamo fare un'autostrada? quando dobbiamo curarci?

    Rispondi

  • Lorenzo

    20 Luglio @ 22.30

    Caro Maurizio pensa quanti soldi noi spendiamo per mantenere gli stipendi agli agenti e a mantenere i delinquenti nelle carceri vedi tu se non dovrei icaxxarmi.... a dimenticavo domattina io mi alzo alle 6,30 per andare a sgobbare....

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Luglio @ 20.03

    The Clansman ma taci una volta tanto, io ci sono stato a lavorare nel carcere di parma, comoda prendersela a seconda della notizia di turno con le guardie, con i carcerati, con gli italiani o con gli stranieri. Sai almeno che tra quelli che lavorano in carcere a far le pulizie o altro gli stranieri sono i più collaborativi, i più educati, i più disponibili? Cercate di rispettare una volta tanto chi vive nel carcere, i detenuti che in molti casi sono li ad aspettare il giudizio e magari solo perchè non possono permettersi buoni avvocati restano li mesi anche swe innocenti. Rispettate in primis le guardie perchè sottopagate e obbligate a fare straordinari che non si sa se e quando verranno pagati, obbligati a rinunciare alle ferie per non lasciare il carcere alla deriva.

    Rispondi

  • parmense doc

    20 Luglio @ 17.03

    questa è la ricchezza che hanno portato a parma gli stranieri..in carcere oramai sono gli italiani a doversi integrare...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro