-3°

14°

Parma

Il Sappe: "A Parma un detenuto ha aggredito due agenti e ha cercato di evadere"

Il Sappe: "A Parma un detenuto ha aggredito due agenti e ha cercato di evadere"
Ricevi gratis le news
4

Ancora eventi critici nelle carceri dell’Emilia-Romagna. La denuncia arriva dal Sappe, il Sindacato della polizia penintenziaria. Ieri alle 22,30 - ha riferito il segretario generale Giovanni Battista Durante - un detenuto extracomunitario, dopo essere stato trasferito dal carcere di Parma all’ospedale, ha aggredito due agenti (che hanno riportato ferite guarite in otto e dieci giorni) e ha tentato di evadere. Il detenuto, in carcere da pochi giorni perché arrestato per droga, è stato rincorso e bloccato.

Sempre ieri, ma nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia, un internato ha aggredito prima il medico poi i due agenti intervenuti, rimasti entrambi feriti. Hanno riportato una prognosi di cinque e dieci giorni. L’internato, ha sottolineato Durante, si è già reso responsabile in passato di decine di aggressioni al personale, in tutti gli istituti di pena in cui è stato. «Si tratta di un ex atleta dotato di straordinaria forza fisica e quindi difficile anche da neutralizzare», ha aggiunto il sindacalista. Durante è tornato a chiedere «un intervento deflattivo dei detenuti e un adeguato incremento di organico della polizia penitenziaria».

A Parma per 530 detenuti (la capienza è di circa 400 posti) ci sono 370 agenti, ma 90 sono distaccati in altri istituti. L’ organico previsto è di 471; tre reparti sono chiusi per ristrutturazione e «non potranno essere aperti per mancanza di personale». Anche a Reggio Emilia secondo Durante la situazione «è drammatica. Stiamo chiedendo da tempo di accorpare la gestione delle due strutture, casa circondariale ed ospedale psichiatrico giudiziario, ma tutto tace. Questo progetto consentirebbe di razionalizzare l’impiego delle risorse, umane e materiali».

LA SOLIDARIETA' DELLA LEGA NORD AGLI AGENTI. Il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Corradi esprime la propria solidarietà ai due agenti della Polizia penitenziaria aggrediti da un detenuto extracomunitario autore di un tentativo di evasione.
Per il Consigliere leghista: “A pochi giorni dalla mia denuncia sulla situazione delle carceri di Parma, registro con rammarico il grave episodio ai danni di due Agenti della Polizia Penitenziaria, feriti da un detenuto extracomunitario. Esprimo la mia solidarietà agli agenti aggrediti, complimentandomi con loro per l’essere riusciti ad impedire la fuga del detenuto, malgrado la reazione violenta di quest’ultimo.
Per evitare in futuro il ripetersi di questi episodi, purtroppo frequenti, oltre ad un potenziamento dell’organico, occorrerebbe fornire agli agenti impegnati nei servizi  di accompagnamento di detenuti all’esterno del carcere, strumenti quali “spray urticanti”, tali da consentire di prevenire e contenere le iniziative violente dei detenuti facinorosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    21 Luglio @ 10.42

    Beh Lorenzo l’alternativa qual è lasciarli liberi? Oppure condannarli ai domiciliari come avviene adesso col risultato di togliere agenti dal territorio perchè impegnati ad andare a verificare che i detenuti siano effettivamente in casa? Magari quando tu ti alzi a sgobbare qualche agente esce dal carcere a fine turno, o forse vorrebbe andare a vedere la moglie che esce di casa per andare a lavorare o dovrebbe andare a tenere i figli perchè la moglie lavora, ma non può perchè lo stato continua a tagliare fondi alla sicurezza e la guardia deve fare lo straordinario perchè se no il reparto del carcere rimane scoperto. A dimenticavo, tutto questo per 100/1200 al mese, domeniche di lavoro comprese e notti comprese con gli straordinari che non si sa quando verranno pagati.... Poi dai se vogliamo smettiamo di pagare tutti le tasse ma poi come facciamo quando dobbiamo fare un'autostrada? quando dobbiamo curarci?

    Rispondi

  • Lorenzo

    20 Luglio @ 22.30

    Caro Maurizio pensa quanti soldi noi spendiamo per mantenere gli stipendi agli agenti e a mantenere i delinquenti nelle carceri vedi tu se non dovrei icaxxarmi.... a dimenticavo domattina io mi alzo alle 6,30 per andare a sgobbare....

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Luglio @ 20.03

    The Clansman ma taci una volta tanto, io ci sono stato a lavorare nel carcere di parma, comoda prendersela a seconda della notizia di turno con le guardie, con i carcerati, con gli italiani o con gli stranieri. Sai almeno che tra quelli che lavorano in carcere a far le pulizie o altro gli stranieri sono i più collaborativi, i più educati, i più disponibili? Cercate di rispettare una volta tanto chi vive nel carcere, i detenuti che in molti casi sono li ad aspettare il giudizio e magari solo perchè non possono permettersi buoni avvocati restano li mesi anche swe innocenti. Rispettate in primis le guardie perchè sottopagate e obbligate a fare straordinari che non si sa se e quando verranno pagati, obbligati a rinunciare alle ferie per non lasciare il carcere alla deriva.

    Rispondi

  • parmense doc

    20 Luglio @ 17.03

    questa è la ricchezza che hanno portato a parma gli stranieri..in carcere oramai sono gli italiani a doversi integrare...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

2commenti

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti

BRASILE

Auto su un marciapiede a Rio: almeno 15 feriti Video

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova