-2°

Parma

Bologna all'Ausl: spendete troppo. Parma: no, siamo virtuosi

Bologna all'Ausl: spendete troppo. Parma: no, siamo virtuosi
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi
La Regione approva il bilancio preventivo 2010 dell'Ausl di Parma (ieri è arrivato anche l'ok della Conferenza  socio-sanitaria territoriale), ma l'assessorato alla sanità mette in guardia l'azienda sui capitoli di spesa che, nei  primi mesi dell'anno, hanno subito i maggiori incrementi:  personale e  farmaceutica ospedaliera.
La lettera - poco più di una pagina -  spedita  ai vertici della nostra Ausl il 12 luglio scorso,  cita il milione e 200 mila euro per le assunzioni («a fronte di un contenimento dei costi delle collaborazioni per circa 200 mila euro», concede la Regione) e il  +17% della spesa farmaceutica ospedaliera in  quattro mesi, «rispetto  ad una crescita media regionale del 7,4% e ad una previsione di aumento dell'8%»,  e fa notare che «l'azienda confermerà il livello previsto solo attraverso un consistente contenimento in corso d'anno della spesa ospedaliera».  
«Una lettera di ordinaria amministrazione, che non intende fare  richiami all'azienda, ma sottolineare alcuni elementi di attenzione - dice Maria Cavazza, responsabile del servizio programmazione economico-finanziaria dell'Assessorato alle politiche per la salute della  Regione - Gli incrementi di spesa di cui si parla sono, in valori assoluti, contenuti.  L'Ausl di Parma   ha avuto  negli ultimi anni i migliori risultati di bilancio, con una spesa farmaceutica pro-capite fra le più basse della Regione».
Ma allora perchè questo boom di spese? «Perchè nel bilancio di quest'anno pesa gran parte della nostra presa in carico dell'organico della clinica psichiatrica del Maggiore che, dal primo agosto 2009, è diventata parte del dipartimento  assistenziale integrato di salute mentale, gestito   con l'università» spiega il direttore generale dell'Ausl di Parma Massimo Fabi. In soldoni, sono gli stipendi di 18 fra medici, infermieri e personale ausiliario del vecchio reparto ospedaliero. 
Non solo.  L'ampliamento, deciso a livello regionale,  della fascia di età delle donne sottoposte a screening mammografico preventivo (da 50-69 anni a 45-74) comporterà nel corso dell'anno, spiega ancora Fabi, «l'assunzione di    quattro tecnici di radiologia e due medici radiologi».
 Ribatte Bologna, sempre nella lettera, alle  spiegazioni  scritte date    da Parma nei giorni scorsi: «Ragioni condivisibili». Ma invita comunque  «a perseguire gli obiettivi di contenimento della spesa del personale   secondo principi di cautela finanziaria, limitando al massimo oneri e spese in modo da garantire, quale fine ultimo ed inderogabile, l'equilibrio complessivo di bilancio».
Quanto all'aumento della  spesa farmaceutica, «è imputabile  soprattutto alle costose terapie per i pazienti malati di sclerosi multipla ricoverati all'ospedale di Vaio,  centro di riferimento regionale  per la patologia, il cui numero è considerevolmente aumentato negli ultimi mesi, sfiorando i 40», spiega ancora Fabi. E comunque, aggiunge il direttore dell'Ausl, «parliamo di una spesa di 80-100 mila euro a fronte di un bilancio previsionale  che, per il 2010, è  di 810 milioni e 415 mila euro. E senza contare che il 50% dei costi dei ricoveri a Vaio viene rimborsato dalle regioni di provenienza di molti pazienti non emiliano-romagnoli».
Fabi non sembra preoccupato e si dice   convinto che, alla fine dell'anno,  i conti saranno in regola. «In Regione lo sanno, noi e Reggio Emilia siamo fra le Ausl più virtuose - aggiunge il direttore amministrativo dell'Ausl, Elena Saccenti - Da anni siamo in equilibrio e  Bologna  non ha mai dovuto fare interventi aggiuntivi, come in altre situazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

vela

Gabart, poco più di un mese per fare il giro del mondo in solitario

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260