-2°

Parma

Le foto dei lettori - Tangenziali "fantasiose"

Le foto dei lettori - Tangenziali "fantasiose"
Ricevi gratis le news
14

Giornata decisamente fantasiosa per le strade di Parma. Questa mattina, infatti, un'auto ha percorso la rotatoria di strada Argini in senso contrario e ha cercato di immettersi sulla bretella della tangenziale in contromano.
Più tardi, alcuni turisti hanno invece percorso un tratto di Tangenziale Nord - direzione Reggio Emilia - in bicicletta (foto di Massimo Mari).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    23 Luglio @ 11.54

    Alcuni anni fa per permettere le modifiche alla tangenziale di parma con tempi più veloci l'Anas cedette vari pezzi di tangenziale (tra cui la cosiddetta tangenziale sud) al comune di parma che come prima cosa declassò lo stato della strada togliendole lo stato di tangenziale.

    Rispondi

  • belli

    23 Luglio @ 11.35

    Non conosco nei dettagli la storia delle tangenziali perciò non so se queste siano state costruite dal Comune e poi rivendute ad ANAS. Secondo me no, però mi potrei sbagliare. A dire il vero, è comunque possibile impedire il transito a determinate categorie di veicoli tramite ordinanza, immagino dell'ente proprietario della strada. Non sono d'accordo sul chiudere la tangenziale perchè pericolosa: potrà avere alcuni aspetti di pericolosità ma di certo se si ricaricasse la parte interna della città del traffico (anche pesante) pre-tangenziali sarebbe un disastro viabilistico e di sicurezza. Grazie ad Ippotommaso per la dritta sul documento da leggere, effettivamente mancano diverse cose per rendere le tangenziali strade extraurbane principali. Anche se, suppongo, un pezzo della sud e la ovest dovrebbero rispettare questi criteri. No?

    Rispondi

  • new boy 1973

    23 Luglio @ 10.03

    per BELLI: I cartelloi che indicano autostrada e tangenziale non son diversi solo nel colore, ma anche nelle limitazioni dei mezzi che vi possono circolare. 125CC in tangenziale e 250CC in autostrada. In tutti e due i casi ci sono regole da rispettare. Per esempio l'agevolare l'ingresso di altri mezzi è vincolato solo all'autostrada (viste le velocità più elevate che si possono tenere), ma non alla tengenziale (dove tutti si PRENDONO la precedenza e oltretutto superano nelle corsie di accelerazione). Il discorso che fai sulla proprietà è giusto. Il problema nasce perchè il comune si costruisce la tangenziale e poi la rivende all'ANAS. Quindi costi di costruzione zero, ma gli interventi di manutenzione sono difficili da ottenere da una società che avrà sicuramente altri paremetri sui quali stabilire se una strada è pericolosa o meno. Se tu vendi il televisore di casa a un'altra persona, quando si rompe devi aspettare che questa sia disponibile a ripararla. Con problemi sia dal punto di vista degli impegni che da quello economico (poi magari te la ripara alla carlona, come fanno con le buche in tangenziale). Sta di fatto che il comune (secondo me) è responsabile delle strade che percorrono il suo territorio. Se la ritiene pericolosa e inadatta, dovrebbe chiuderla!!! se non lo fa significa che si prende tutte le responsabilità del caso (che magari poi chiederà i danni all'ANAS e di conseguenza chi verrà penalizzato, come sempre, sarà il singolo cittadino). Si giusto fare chiarezza!!! anche io chiedo cortesemente un intervento della Gazzetta di Parma.

    Rispondi

  • ososita

    23 Luglio @ 08.50

    Ok le tangenziali non saranno omologate, però la gente è cmq cretina, perchè al di là di tutto è una strada trafficata, veloce e con mezzi pesanti che passano in continuazione. Anche i limiti di velocità sono superiori alle strade di città. Quindi, omologazione o no, cartello blu o no, i ciclisti (ma anche i trattori) che la percorrono meriterebbero di finire spalmati. E di non beccare nemmeno un euro per il funerale. Allora perchè non facciamo le gite in bici coi bambini delle elementari lungo via langhirano? Non è una tangenziale, si potrebbe.... solo che dubito che qualcuno la ritenga una buona idea.

    Rispondi

  • Ippotommaso

    23 Luglio @ 01.47

    Consiglierei di leggere il 'DM 5 novembre 2001 n. 6972 - Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade' dove viene spiegato come deve essere fatta una strada extraurbana principale cat. B. Alla/e cosiddetta/e tangenziale/i di Parma mancano le misure minime degli elementi costitutivi la strada, mancano corsie supplementari quelle come comunemente vengono dette di uscita e di immissione agli svincoli, mancano piazzole di sosta/emergenza, ecc. Mancano un sacco di cose e per farle ci sono da spendere milioni di euro. Allora meglio sbarrare i cartelli e mandare gli automobilisti all'avventura.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto