10°

18°

ros

Italiani uccisi in Libia: perquisizioni alla Bonatti

Italiani uccisi; perquisizioni alla Bonatti

Salvatore Failla e Fausto Piano

0

Perquisizioni sono in corso da questa mattina alla Bonatti a Parma, la società di costruzioni in cui lavoravano Salvatore Failla e Fausto Piano, uccisi il 2 marzo scorso in Libia, dove erano stati sequestrati, durante un conflitto a fuoco. Le perquisizioni, eseguite dai carabinieri del Ros sono state disposte dalla procura di Roma.

Dennis Morson, responsabile della logistica in Libia per conto della società Bonatti è indagato dalla procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta sul sequestro, avvenuto in Libia, e gli omicidi di Salvatore Failla e Fausto Piano. Il manager è indagato per omicidio colposo e violazione della norma che tutela le condizioni di lavoro. Nei confronti del manager, la procura ipotizza che abbia cooperato per colpa al decesso dei due tecnici italiani omettendo di adottare le misure necessarie per tutelare la loro incolumità fisica durante il trasferimento in Libia. Le perquisizioni in corso mirano ad acquisire documentazione per ricostruire le responsabilità individuali all’interno della società e se siano state adottate idonee misure di sicurezza a tutela dei lavoratori.
Salvatore Failla e Fausto Piano furono sequestrati insieme con Filippo Calcagno e Gino Pollicardo nel luglio 2015. Separati successivamente da questi ultimi, rimasero uccisi il 3 marzo scorso durante una sparatoria tra i rapitori e le forze di polizia libiche. 

POLLICARDO: "SITUAZIONE SOTTOVALUTATA". «Conosco molto bene Dennis Morson, è sempre stato il nostro referente ogni volta che lavoravamo in Libia. Sicuramente c'è una responsabilità della società nell’averci fatto cambiare improvvisamente itinerario e modalità di trasporto dalla Tunisia alla Libia». Lo ha detto Gino Pollicardo, il dipendente della Bonatti rapito in Libia nel luglio 2015 con tre colleghi, commentando la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Dennis Morson, responsabile della logistica in Libia per conto della Bonatti. «Dovevamo pernottare a Djerba e poi proseguire via mare verso Mellita - ha detto ancora Pollicardo -. Solo quando eravamo arrivati a Malta ci è stato reso noto il cambio di programma, dicendoci che sarebbe venuto un autista. Era solo e senza scorta. Evidentemente qualcuno ha sottovalutato la situazione».
Pollicardo, residente a Monterosso (La Spezia), è sopravvissuto insieme al collega Filippo Calcagno al rapimento in Libia avvenuto nel luglio 2015 e terminato nel marzo 2016, quando persero la vita Fausto Piano e Salvatore Failla, separati da loro per alcuni giorni. «Ho sentimenti diversi in merito a questo passo avanti nelle indagini - ha concluso Pollicardo -. Se da una parte la perquisizione e l’indagine dimostrano che si sta lavorando non vorrei che questo spostasse le responsabilità solo in un senso. Nei lunghi mesi di prigionia le trattative con lo Stato italiano ci sono state».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery