23°

Parma

Il Comune: legionella, ci sono 42 casi ma il contagio rallenta

L'ultimo paziente non ha legami con zona Montebello. Attesi per venerdì i primi risultati delle analisi

Legionella: l'infezione avviene attraverso l'inalazione di acqua
2

Il contagio di legionella a Parma sembra aver frenato la sua corsa. Lo ha detto oggi l'Ausl in una prima risposta alla Gazzetta di Parma e lo ha ribadito in serata un comunicato del Comune, che fa il punto sull'incontro del tavolo istituzionale di oggi pomeriggio. Il Comune spiega che ci sono 42 casi confermati di legionella, ma l'ultimo trovato non ha legami con la zona di via Montebello. Le torri di evaporazione controllate sono 36 ma solo in alcune "si è riscontrata una positività, che al momento non può essere correlata con i pazienti". Le analisi quindi vanno avanti e ci si aspettano i primi risultati per venerdì. Sabato in municipio si riunirà di nuovo il tavolo istituzionale. 


Ecco il comunicato integrale del Comune:

Non esistono risposte semplici a questioni complesse: la conferma - se ancora ce ne fosse bisogno - è arrivata dal tavolo interistituzionale convocato oggi dal sindaco Federico Pizzarotti, con AUSL e Azienda Ospedaliera, alla presenza dei rispettivi direttori Elena Saccenti e Massimo Fabi e del delegato della Regione Roberto Cagarelli.
Il fatto importante è che il contagio sembra aver frenato la sua corsa: i casi confermati sono ad oggi 42, ma l'ultimo censito non ha alcuna attinenza con la zona interessata dal cluster individuato dai tecnici delle due aziende sanitarie.
All'Ospedale restano 9 persone ricoverate, di cui due provenienti da zone del tutto estranee all'area del quartiere Montebello interessata. Le loro condizioni sono definite "stabili" dai sanitari.
Dal punto di vista delle indagini epidemiologiche, l'Azienda USL ha confermato che, ad esclusione di quelli che hanno avuto a che fare per varie ragioni con la zona attorno a piazzale Maestri, i casi di Parma sono 7, in linea con i 10 riscontrati l'anno scorso per ragioni diverse, quindi riferite a situazioni individuali.
Rispetto alle indagini ambientali, in tutto ne sono state campionate 36 torri di evaporazione. Fra quelle in cui le analisi sono terminate, nella grande maggioranza dei casi hanno dato esito negativo, mentre in alcune situazioni si è riscontrata una positività, che al momento non può essere correlata con i pazienti. Ciò in quanto le analisi di laboratorio richiedono ulteriori approfondimenti e tempi lunghi per essere portate a termine.
Proseguono anche le analisi da parte di ARPAE sui venti per individuare una possibile correlazione fra il punto di emissione e il punto di ricaduta.
Probabilmente, comunque, si avranno notizie più dettagliate venerdì da parte della Regione Emilia Romagna, che sta coordinando il tavolo tecnico di lavoro sulla legionellosi.
Dal punto di vista sanitario la situazione sta migliorando.
Intanto il sindaco ha già deciso di convocare una nuova seduta del tavolo istituzionale per sabato 29 ottobre in municipio, data in cui dovrebbero essere concluse tutte le analisi in corso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Ottobre @ 22.00

    mandra_sala@libero.it

    I fatti:dopo due mesi l'epidemia di legionella avanza. Cosa devono fare i cittadini ? Non si sa. Non c'è un piano d'azione. Tutto fermo. Modificati i sistemi di depurazione dell'acqua di nascosto .. senza dire nulla ai cittadini. È stato l'acquedotto e si sta cercando di dare la colpa a qualcos'altro ?????

    Rispondi

    • 19 Ottobre @ 22.07

      (Dalla redazione) Le analisi - secondo quando comunicato dall'Ausl - finora hanno escluso che si tratti dell'acquedotto.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon