-2°

Parma

Il Comune: legionella, ci sono 42 casi ma il contagio rallenta

L'ultimo paziente non ha legami con zona Montebello. Attesi per venerdì i primi risultati delle analisi

Legionella: l'infezione avviene attraverso l'inalazione di acqua
2

Il contagio di legionella a Parma sembra aver frenato la sua corsa. Lo ha detto oggi l'Ausl in una prima risposta alla Gazzetta di Parma e lo ha ribadito in serata un comunicato del Comune, che fa il punto sull'incontro del tavolo istituzionale di oggi pomeriggio. Il Comune spiega che ci sono 42 casi confermati di legionella, ma l'ultimo trovato non ha legami con la zona di via Montebello. Le torri di evaporazione controllate sono 36 ma solo in alcune "si è riscontrata una positività, che al momento non può essere correlata con i pazienti". Le analisi quindi vanno avanti e ci si aspettano i primi risultati per venerdì. Sabato in municipio si riunirà di nuovo il tavolo istituzionale. 


Ecco il comunicato integrale del Comune:

Non esistono risposte semplici a questioni complesse: la conferma - se ancora ce ne fosse bisogno - è arrivata dal tavolo interistituzionale convocato oggi dal sindaco Federico Pizzarotti, con AUSL e Azienda Ospedaliera, alla presenza dei rispettivi direttori Elena Saccenti e Massimo Fabi e del delegato della Regione Roberto Cagarelli.
Il fatto importante è che il contagio sembra aver frenato la sua corsa: i casi confermati sono ad oggi 42, ma l'ultimo censito non ha alcuna attinenza con la zona interessata dal cluster individuato dai tecnici delle due aziende sanitarie.
All'Ospedale restano 9 persone ricoverate, di cui due provenienti da zone del tutto estranee all'area del quartiere Montebello interessata. Le loro condizioni sono definite "stabili" dai sanitari.
Dal punto di vista delle indagini epidemiologiche, l'Azienda USL ha confermato che, ad esclusione di quelli che hanno avuto a che fare per varie ragioni con la zona attorno a piazzale Maestri, i casi di Parma sono 7, in linea con i 10 riscontrati l'anno scorso per ragioni diverse, quindi riferite a situazioni individuali.
Rispetto alle indagini ambientali, in tutto ne sono state campionate 36 torri di evaporazione. Fra quelle in cui le analisi sono terminate, nella grande maggioranza dei casi hanno dato esito negativo, mentre in alcune situazioni si è riscontrata una positività, che al momento non può essere correlata con i pazienti. Ciò in quanto le analisi di laboratorio richiedono ulteriori approfondimenti e tempi lunghi per essere portate a termine.
Proseguono anche le analisi da parte di ARPAE sui venti per individuare una possibile correlazione fra il punto di emissione e il punto di ricaduta.
Probabilmente, comunque, si avranno notizie più dettagliate venerdì da parte della Regione Emilia Romagna, che sta coordinando il tavolo tecnico di lavoro sulla legionellosi.
Dal punto di vista sanitario la situazione sta migliorando.
Intanto il sindaco ha già deciso di convocare una nuova seduta del tavolo istituzionale per sabato 29 ottobre in municipio, data in cui dovrebbero essere concluse tutte le analisi in corso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Ottobre @ 22.00

    mandra_sala@libero.it

    I fatti:dopo due mesi l'epidemia di legionella avanza. Cosa devono fare i cittadini ? Non si sa. Non c'è un piano d'azione. Tutto fermo. Modificati i sistemi di depurazione dell'acqua di nascosto .. senza dire nulla ai cittadini. È stato l'acquedotto e si sta cercando di dare la colpa a qualcos'altro ?????

    Rispondi

    • 19 Ottobre @ 22.07

      (Dalla redazione) Le analisi - secondo quando comunicato dall'Ausl - finora hanno escluso che si tratti dell'acquedotto.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio