11°

Parma

Steward per "educare" i giovani della movida: venerdì la prima prova. Pagano i locali

Steward per "educare" i giovani della movida: venerdì la prima prova. Pagano i locali
Ricevi gratis le news
22

di Caterina Zanirato

E’ nata la figura dello steward urbano: ragazzi che, con tanto di divisa, scenderanno in strada ogni weekend per "educare" e controllare i tanti ragazzi che nel fine settimana partecipano alla movida di via Farini. Si tratta di 10 giovani, opportunamente formati da Sts, società di servizi del Parma calcio, che si muoveranno in lungo e in largo per via Farini, dalle 20 alle 2 del mattino, spiegando ai loro coeatanei cosa devono o non devono fare, per assicurare una convivenza civile tra clienti dei locali e i residenti della zona.

La prima "sperimentazione" di questo presidio sarà realizzata venerdì 30 luglio: se gli effetti saranno quelli sperati, il tutto si ripeterà in maniera continuativa a partire da settembre. L’intera operazione "sicurezza", realizzata dal Comune in collaborazione con Ascom e Confesercenti, è autofinanziata dai locali che hanno deciso di partecipare al progetto "steward": Le Malve, Dolcevita, Gavanasa, Osteria dei Mascalzoni, Sorelle Picchi, Gelateria Zero Gradi, Dado’s caffè, La centrale del rhum, Caffè Farini, Peter Pan, Il segreto dei nobili, Pretsemolo, Tabarro, Mood cafè, La cantina di… e L’invito. Una serata "presidiata" costa, ad ogni esercizio pubblico, circa 90 euro.

"I ragazzi sono stati formati sia dal punto di vista del primo soccorso - spiega Stefano Perrone di Sts - sia dal punto di vista della comunicazione: molto spesso il segreto di far rispettare le regole sta nel modo in cui vengono comunicate. Studieremo poi le reazioni ottenute dai giovani in questa prima serata per apportare eventuali miglioramenti a settembre". Con Perrone è intervenuto Paolo Zoni, assessore comunale al Commercio: "Vogliamo arginare gli aspetti negativi della movida, senza rinunciare a quelli positivi - afferma -. Abbiamo diminuito le emissioni sonore, abbiamo anticipato l’orario di pulizia delle strade per far defluire i tanti giovani che restavano in strada anche con i locali chiusi. Ora vogliamo tentare di "educare" i clienti, nell’interesse dei residenti e degli stessi operatori, che ringrazio per la partecipazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gio

    28 Luglio @ 18.34

    L'importanza della movida che si da in via farini non ha nessuna importanza per la maggior parte della gente quanto agli steward , sembra una barzelletta , vorrei vederli in azione: "ragazzi non bevete troppo, non urlate troppo , non pippate troppo "....ma che cosa devono fare questi benedetti steward , ma piantiamola con queste stupidaggini , la gente si responsabilizza da sola e se sbaglia paga le conseguenze! più libertà alla gente e menoi telecamere ad ogni angolo, è una vergogna!

    Rispondi

  • DADDA

    28 Luglio @ 16.54

    VE LA DAREI IO LA MOVIDA E GLI STEWARD!!!!!!! MO STI A CA' VOSTRA A MAGNER PA' E SALAM E NA' BOCIA DROSS!!!!!! MAMLON!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • new boy 1973

    28 Luglio @ 14.58

    per MARCO: Nessuno si diverte solo perchè beve o pippa.... la movida è nata a Parma come un momento di ritrovo totale, dove conosci gente che ti fa conoscere altra gente etc. etc.... anche se ci si trovasse in un parcheggio scambiatore ci sarebbe comunque birra o vino, perchè è un'usanza italiana ma non solo, anche spagnola tedesca inglese francese .... allora siamo tutti sfigati a capodanno o a natale? se esistono i bar è perchè alla gente piace stare in compagnia sorseggiando un bicchiere di qualcosa... E' assurdo incolpare la gente per questo motivo. E' naturale che non bisogna esagerare, ma non siamo tutti uguali... Non so dove siate stati rinchiusi negli ultimi 50 anni, ma ci sono sempre state persone che non riescono a controllarsi ed esagerano con l'alcool.. Si effettivamente pur essendo nato a Parma e pur avendo famiglia e amici qui, ritengo che sia una città molto limitata, soprattutto dal punto di vista relazionale. Tutti scontrosi e chiusi (poi magari col tempo ci si lascia andare), mai un sorriso gratuito...a Reggio e Bologna è diverso...più che andare a vivere la vorrei che i parmigiani imparassero da loro (naturalmente i tifosi ottusi non la penseranno mai così....sempre e solo calcio in questa città!!!!). Bisogna che iniziate a rilassarvi e vivere il nuovo mondo con tranquillità... Secondo me la figura degli STEWARD è assurda e bravo MAX che chiede quando hanno indetto il concorso....visto ch esaranno stipendiati!!! Fanno tante storie con le intercettazioni (per le quali se uno non ha nulla da nascondere non dovrebbe preoccuparsene) e poi ci mettono alla calcagna cittadini (immagino già predisposti ad essere redentori e rompi palle) che controllano se siamo come lo standard comunale ha deciso!!! DOBBIAMO RIBELLARCI!!!! NON E' PIU' UNA QUESTIONE DI MOVIDA, LOCALI O RUMORE, MA DI LIBERTA'!!!!!

    Rispondi

  • Armella

    28 Luglio @ 09.58

    Se il loro ruolo è controllare si chiamano controllori! Oppure sorveglianti, guardiani, custodi, sentinelle... Ma basta con l'inglese. L'idea dei controllori è sicuramente una c...ta pazzesca ma almeno ci sono 10 posti di lavoro in più!

    Rispondi

  • MAX

    28 Luglio @ 09.41

    scusate, qualcuno ha visto da qualche parte un bando di concorso del comune per diventare steward???? nuovi posti di lavoro!!!! è sempre e solo una questione di soldi! si crea il problema apposta per poi imporre nuove leggi e regole immerse come sempre nella ricerca spasmodica di fare cassa in qualsiasi modo e metodo! e la cosa sconvolgente è che cè poi gente che ci casca e ci crede nel buon animo di queste gesta! ahahahahahahahahha ripeterò sempre: "t'immagini, la faccia che farebbero se da domani davvero tutti quanti smettessimo!"

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS