-0°

16°

mobilità

Domenica senz'auto dentro le tangenziali. Chi può circolare

Domenica 6 novembre stop ai mezzi inquinanti dentro le tangenziali
Ricevi gratis le news
6

Limitazioni al traffico entro l’anello delle tangenziali, domenica 6 Novembre, dalle 8.30 alle 18.30. Le auto potranno raggiungere i parcheggi scambiatori: via Emilia Ovest, via Traversetolo-Esselunga, Cavagnari , Palasport (compresi nell’area interdetta), oltre ai già fruibili parcheggi scambiatori Nord, Est e Sud, il parcheggio di strada dei Mercati e quello di via Mantova-via Scola. Sarà anche utilizzabile il parcheggio Toschi, raggiungibile solo percorrendo viale Europa, via IV Novembre in entrata, viale Toschi e viale Bottego in uscita e Park Stazione FS via Villa Sant’Angelo.
Sarà raggiungibile il parcheggio dell’Ospedale Maggiore di Via Volturno, Via Abbeveratoia ,mediante itinerario indicato nel testo del provvedimento.
Come nelle precedenti occasioni, saranno attuati potenziamenti delle corse bus delle linee urbane, in particolare le linee 2, 3, 5 e 7.

I dati PM10 degli ultimi 14 giorni sono disponibile al link http://www.arpae.it/liberiamo/dati_giornalieri_14gg.asp?idlivello=821

E mettono in evidenza gli sforamenti giornalieri che si stanno verificando in tutti i Comuni capoluogo dalla scorsa domenica.


Chi può circolare domenica :
- gli autoveicoli alimentati a benzina omologati Euro 2 o superiori
- autoveicoli con alimentazione diesel omologati Euro 4 o superiori; (Scatterà quindi il divieto di circolazione anche per i veicoli commerciali diesel Euro 3 , a differenza di quanto contemplato nel provvedimento dello scorso anno).
- gli autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida e gas metano o GPL;
- gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling) e le auto condivise (car sharing);
- Ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 o superiori
- Inoltre veicoli derogati in ordinanza quali ad esempio, famiglie con una fascia Isee inferiore a 14.000€, diretti agli alberghi, i veicoli di persone che svolgono attività di tipo sanitario, i mezzi che trasportano prodotti deperibili, i mezzi con a bordo portatori di handicap, e tutti gli altri veicoli espressamente indicati nell’ordinanza pubblicata integralmente sul sito del Comune di Parma.
Sanzioni
In caso d’inosservanza dei provvedimenti è prevista la sanzione amministrativa di 164 euro, con la possibilità di beneficiare di una riduzione della multa pari al 30% pagandola entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale (114,80 euro).
Le agevolazioni per i cittadini
Nella giornata di domenica si potrà viaggiare in autobus obliterando solo un biglietto per l’intera giornata:
- Biglietto unico sui bus: in accordo a quanto previsto dal vigente contatto di servizio, i cittadini potranno muoversi su tutte le linee obliterando una sola volta il biglietto senza limiti di tempo e di corse effettuate, al costo giornaliero di 1,20 euro (se si utilizza il biglietto singolo) o di 1 euro (se si utilizza il biglietto multi-corse).
- Potenziamenti delle corse bus delle linee urbane, in particolare le linee 2, 3, 5 e 7.

Proseguono altresì le misure emergenziali già adottate negli anni precedenti dai Comuni in base all'Accordo di programma, in caso di superamento prolungato del valore limite giornaliero di Pm10 rilevato dalle stazioni della rete regionale di monitoraggio dell’aria. In caso di sforamento per 7 giorni consecutivi dei valori limite di Pm10, è previsto un giorno aggiuntivo di limitazione della circolazione nella domenica successiva, con estensione all'intero territorio regionale nel caso di prolungamento degli sforamenti per ulteriori 7 giorni.

Oltre alle limitazioni alla circolazione, il Piano regionale mette in campo azioni su tutti i settori emissivi, individuando circa 90 misure articolate in sei ambiti di intervento prioritari e selezionate attraverso l’analisi costi-benefici. I settori di intervento interessati sono la città, la pianificazione e l’utilizzo del territorio; l’energia (risparmio energetico e riqualificazione energetica edilizia, regolamentazione degli impianti per il riscaldamento domestico alimentati a biomassa); i trasporti e la mobilità sostenibile di persone e merci; l’agricoltura (riduzione delle emissioni di ammoniaca dagli allevamenti e del contenuto di azoto nei fertilizzanti, rinnovo parco mezzi agricolo); le attività produttive (applicazione di accordi di settore per la riduzione delle emissioni, contenimento delle emissioni diffuse e di composti organici volatili); green public procurement (acquisti verdi nelle amministrazioni pubbliche).

“Liberiamo l’aria”
Le limitazioni sono accompagnate dalla campagna di comunicazione regionale “Liberiamo l’aria”. Tutte le informazioni sulle misure adottate sono disponibili sul sito della Regione Emilia-Romagna, all’indirizzo www.liberiamolaria.it e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/liberiamolaria.er.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    06 Novembre @ 04.01

    Caro ab9pr l'inceneritore produce smog e quant'altro la pioggia di oggi aiuterà a far calare i valorori (taroccati dall'arpa x permettere al comune di fare soldi). Qui il problema e che si fanno delle ordinanze assurde la metà dei mezzi che possono circolare sn inquinanti compresi gli autobus che a parte la linea 5 gli altri sono del dopo-gurra.

    Rispondi

    • 06 Novembre @ 10.30

      (Dalla redazione) L'Arpa - fino a prova contraria - non "tarocca" i valori dei fumi dell'inceneritore. Tenga presente che questa è la pagina dei commenti di un sito di informazione, non il suo blog o la sua pagine Facebook. Si astenga in futuro dal fare affermazioni di questo tipo senza nessuna prova. La vis polemica va bene, le illazioni gratuite, invece, no.

      Rispondi

      • Paolo

        06 Novembre @ 12.41

        paolo.regg@email.it

        Ottima risposta della Redazione. Un blog non deve essere la saga dei luoghi comuni e del dire tanto per dire. L'iniziativa del Comune (e di quelli che fanno altrettanto) è inutile: sposta il problema più in là ... e l'aria non ha confini; il contributo dei veicoli all'inquinamento dell'aria è solo in percentuale e non assoluto come lo fa apparire il blocco; come è ormai ben noto l'inquinamento da polveri viene in maggior parte dalla campagna e, ripeto, l'aria non ha confini; se il termovalorizzatore inquinasse, come in tanti dicono come un mantra, i dati dei rilevatori lo segnalerebbero; il termovalorizzatore può diventare una grande risorsa per la città, se non fosse diventato, nella mente della gente, quel mostro che qualcuno lo ha fatto apparire e che invece non è.

        Rispondi

      • Vercingetorige

        06 Novembre @ 11.47

        Se si fosse seguito questo vostro consiglio , che , stavolta , mi sembra ragionevole ( quando avete ragione non ho difficoltà a darvela ) , Pizzarotti non avrebbe vinto le elezioni comunali . Spiacenti , ma non posso fornirvi una controprova scientificamente accettabile , quindi , questa , non può che restare una mia opinione.

        Rispondi

  • ab9pr

    05 Novembre @ 17.46

    alberto_bianco@alice.it

    L'inceneritore con le polveri sottili non c'entra un bel niente. E secondo te una giornata di pioggia debole come quella di oggi ha impatto positivo sulle pm10 superiore alla limitazione del traffico? Il tuo problema è che fai sempre tante domande ma non dai risposte.

    Rispondi

  • Michele

    05 Novembre @ 12.26

    mandra_sala@libero.it

    Ennesima ordinanza ignorante. Piove... non serve limitare il traffico. Spegnamo l'inceneritore nello stesso orario ? I bus sono vecchi... Pizzarotti ha usato quelli di Vignali ma non ne ha comprato uno....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Addio a Bocuse, star degli chef e  padre della Nouvelle Cuisine

FOOD

Addio a Bocuse, star degli chef e padre della Nouvelle Cuisine Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

6commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti