Comunali 2017

Paolo Scarpa scende in campo

Presentato il "manifesto civico". E al Pd dice: "Servono primarie aperte"

Paolo Scarpa scende in campo

La presentazione del manifesto civico alla Galleria Giorgio Mazzocchi

Ricevi gratis le news
2

"È tempo che a Parma la buona politica dia un segnale forte, da subito, e ricominci a parlare di futuro. Occorre andare oltre i personalismi, le divisioni, gli steccati. Dobbiamo avere la forza di costruire un progetto politico innovativo che parta dai bisogni delle persone, dalla loro voglia di futuro, come anche dalle loro paure, e che sappia fare leva sulle straordinarie ricchezze morali e culturali che Parma possiede e che devono trovare espressione nei modi di fare politica”. Queste le parole  di Paolo Scarpa durante l'incontro che si è tenuto alla Galleria Giorgio Mazzocchi per presentare il manifesto civico alla città, in pratica la sua discesa in campo per le Comunali del prossimo anno. Al suo fianco alcuni firmatari in rappresentanza degli oltre 150 cittadini - tra cui giovani, imprenditori, professionisti, esponenti della cultura e della politica, insegnanti e docenti universitari - che hanno condiviso e sottoscritto l’appello.

"Parma in questi cinque anni non è migliorata, ma peggiorata, – prosegue Scarpa - alcuni fenomeni si sono amplificati, come la povertà, il degrado urbano, l’insicurezza e l’illegalità diffuse, l’inaridimento culturale, la salute - Parma continua ad essere una delle città con il maggiore inquinamento dell’aria -. Non è più tempo di aspettare: le elezioni sono domani, non possiamo attendere eventi esterni come il referendum per decidere cosa fare. Questo vorrebbe dire deludere la città. Chiediamo alla politica di dare un segnale di volontà".


“Questo non è un progetto "contro" nessuno – precisa Scarpa - ma “per” un’idea di città che creda nello sviluppo, nella coesione sociale, nella solidarietà, nella sostenibilità, nella cultura come motori per diventare sempre più una comunità e non un insieme conflittuale di particolarismi. Chiediamo a partiti e movimenti democratici di parlarsi tra loro, di costruire da subito un contatto per mettere a frutto anche quel lavoro che, separatamente, hanno realizzato per riattivare un rapporto fertile con le persone. Sarà fondamentale una trasparente scelta delle candidature, che abbia dietro quella necessaria capacità di elaborazione collettiva dei programmi quale condizione indispensabile per uscire da vecchi riti che non portano da nessuna parte".

"Lo strumento di scelta dei programmi e delle candidature deve essere trasparente e vedere i cittadini protagonisti", afferma sempre il promotore del manifesto. "La parola primarie a Parma evoca uno scontro basato solo su rapporti di forza all'interno di un solo partito. Primarie come quelle viste in passato, bollate solo come “primarie del Pd” sarebbero una sconfitta annunciata e siamo convinti che lo stesso Pd ne sia consapevole. Ma se l’alternativa fosse una mediazione al ribasso, una trattativa segreta basata su personalismi o scambio tra posizioni di forza, sarebbe assai peggio. Ora, invece, occorre pensare a strumenti di consultazione aperti, innovativi, che non siano solo del Pd, ma in cui il Pd voglia esserci senza desiderio di egemonia, e che siano estesi a partiti, movimenti, società civile, volontariato, cultura, imprenditoria illuminata di Parma, in cui tutti abbassino le bandiere, rinuncino a mettere cappelli su qualsiasi scelta per lavorare insieme, disinteressatamente, per un progetto comune attorno ad una condivisa idea di città. Lasciando fuori da questo processo chi non rappresenta una spinta alla novità o è solo recettore di interessi di parte. Strumenti di consultazione che devono essere aperti alla città".

Anche le regole dovranno essere riscritte insieme, a partire dal metodo della consultazione "con i gazebo nelle pubbliche vie, nelle piazze, nei mercati, non nelle sedi di partito", chiede Scarpa. "Fondamentale sarà avere a cuore la città, comprendere che Parma vuole essere protagonista del suo presente e del suo futuro, che scelte che vengano da lontano o che siano condizionate da interessi di parte non avranno credibilità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    17 Novembre @ 20.07

    mandra_sala@libero.it

    Il programma.... vediamo. Inceneritore, legionella, criminalità e sicurezza, turismo.... basta così.

    Rispondi

  • Filippo

    17 Novembre @ 18.53

    Bella lettera d'intenti: il programma dov'è?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

1commento

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

8commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

football americano

Superbowl: Patriots per la leggenda, Eagles per il paradiso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova