Squadra Mobile

Truffe alle società sportive: denunciato un pregiudicato toscano

L'indagine è iniziata dopo alcuni articoli della Gazzetta di Parma

Sponsorizzazioni fantasma, vittime anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

Nei primi giorni del mese di settembre, la Gazzetta di Parma ha pubblicato due articoli su alcune truffe ai danni di società sportive locali. La Squadra Mobile ha iniziato un'indagine, sebbene in assenza di denunce. E il truffatore è stato indivuato: si tratta di un 61enne pistoiese, che ha già colpito in passato. 

Gli articoli della Gazzetta
Calcio, la truffa dei falsi sponsor

Sponsorizzazioni fantasma, vittime anche a Parma


Gli investigatori della Sezione Antirapine della Squadra Mobile dapprima hanno individuato la società che aveva affittato temporaneamente l’ufficio all’ignoto truffatore. E' emerso che alcuni giorni prima, un uomo di circa sessant'anni si era presentato in sede, spacciandosi per il rappresentante di una società di Roma intenzionata ad allargare il proprio mercato: avrebbe sponsorizzato società sportive locali e nel contesto aveva pagato in contanti l’affitto dell’ufficio.
Nell’ufficio preso in affitto c'è stato un afflusso di parecchie persone, sicuramente presidenti di società sportive contattate dal truffatore. 
Il malvivente, dalla mattina del primo articolo apparso sulla Gazzetta di Parma non ha più messo piede nell’ufficio... ma le persone che hanno avuto contatti con lui sì. Infatti nei giorni successivi parecchie persone hanno telefonato o si sono presentate alle forze dell'ordine per cercare il rappresentante della società romana.
Durante il controllo effettuato dagli investigatori nell’ufficio assegnato al truffatore, un mobile era spostato dal muro. Sollevando il mobile è stato trovato un contratto stipulato fra la “fantomatica” società romana e una società sportiva con sede nel Parmense, oltre alla matrice di un assegno circolare compilato per l’importo di 18.300 euro.
Il presidente della società è stato convocato negli uffici della Squadra Mobile dove inizialmente, per timore di subire un danno d'immagino oltre a quello economico, si è dichiarato non coinvolto nella vicenda. 
Ma di fronte all'evidenza dei fatti, il presidente ha ammesso di essere stato contattato dal truffatore, che gli aveva prospettato l’allettante offerta di una sponsorizzazione di 90mila euro in 6 rate, per la quale doveva solamente pagare alcune spese iniziali. Così è stato emesso un assegno circolare di 18.300 euro (15mila euro più Iva) e il presidente della società sportiva ha consegnato la somma di 5mila euro in contanti a titolo di rimborso spese. Nei giorni seguenti però, dopo aver versato in banca l’assegno, gli impiegati lo hanno informato che l’assegno circolare era un falso: una scansione a colori.
A quel punto gli investigatori della Sezione Antirapine, grazie agli scambi di informazioni con le altre Squadre Mobili, hanno appreso che un truffatore di origini toscane era già stato indagato in passato come autore di molteplici truffe a società sportive. 
Acquisita la foto segnaletica, l'uomo è stato riconosciuto dalla vittima da alcuni testimoni: si tratta di B. S., classe 1955, originario di Pistoia. Il presidente della società sportiva ha sporto querela e il 61enne è stato indagato a piede libero dalla Procura di Parma per i reati di truffa, falso e ricettazione. Le forze dell'ordine ipotizzano che le vittime del 61enne possano essere più numerose ma che per vergogna potrebbero non aver presentato denuncia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS