-2°

Parma

Ciclista temerario in tangenziale Nord

Ciclista temerario in tangenziale Nord
Ricevi gratis le news
14

Si moltiplicano i casi di ciclisti che percorrono la tangenziale Nord, nonostante ciò rappresenti un pericolo per la circolazione. È accaduto anche ieri intorno alle 13.30, nel tratto in direzione Reggio. Una curiosità: il ciclista indossava una maglietta arancione, forse per farsi vedere meglio dagli automobilisti in transito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    12 Agosto @ 14.55

    Tempo fa sono stato invitato a cena in Via Cremonese, vicino all' aereoporto. Abito a San leonardo, dietro al centro torri. Complice la bella stagione mi sono detto... dai andiamo in bici... si sta da dio e facciamo una sbambata. Ho dovuto desistere e prendere la macchina. Pensateci un pò...come fate ad andare in bici da San Leonardo a Fognano, se non avete un giorno di ferie? Sia chiaro, con questo non giustifico il ciclista in tangenziale, anzi....però pensate a quello che ho scritto.

    Rispondi

  • Davide

    12 Agosto @ 14.32

    Non è bene che le biciclette girino sulla tangenziale, ma che dire dei trattori carichi di pomodori che fanno i 30 km/h? Non sono più pericolosi?

    Rispondi

  • Alex

    12 Agosto @ 09.57

    Al di la che in tanti punti non c'è la corsia di emergenza e ci sarebbe la pista ciclabile ( non mantenuta bene) da usare so che era un infrazione andare in bici sulla tangenziale ma ora non si capisce bene. Cartelloni marcati con la X, cartelloni mancanti, nessuna indicazione....è possibile fare la bretella della via emilia e tangenziale da Castelguelfo a Parma senza capire se è percorribile o no in bici. Spesso ho trovato turisti che provengono in bici da Fidenza che si trovano nolenti o volenti in tangenziale. Se vuoi andare a Parma da Fidenza le indicazioni stradali indicano di prendere la bretella e uno si ritrova a cercare indcazioni per Parma alla rotatoria di Eia e per forza si entra in tangenziale. Per una città che vanta ciclisti Parma ha delle piste ciclabili che fanno pietà- erbacce, rischio di colpire rami, sporco dalle piante, uso della pista con i pedoni, attraversamenti che non giovano ne all'autista, che spesso non vede il ciclista , ne al ciclista che fatica a vedere le auto e pensa di avere diritto di passaggio anche quando non ne ha, indicazioni stradali che non considerano il ciclo -turista. Si avrebbe tanto da imparare da altri paesi dove le piste ciclabili sono fatte con più criterio. Per l'appunto uso sia l'auto he la bici.

    Rispondi

  • giordana

    12 Agosto @ 09.17

    l'assurdo comunque è che 16 anni fa me ne sono andata via dal centro per andare ad abitare a Fognano, quartiere periferico, dove potevo usare la bici in quelle strade tranquille e arrivare in centro senza problemi. Subito dopo ci hanno isolati per fare una tangenziale talmente arzigogolata piena di sovrappassi, rotonde etc., che ci obbligano ad andare esclusivamente in auto, perchè della bici, qui, cosa te ne fai? Forse ho sbagliato a trasferirmi, dovevo essere lungimirante e restare in centro, lì sì che si va in bici, magari con a fianco il Sindaco Vignali, quando vuole apparire ecologico!

    Rispondi

  • new boy 1973

    12 Agosto @ 07.57

    per looka76:....spero che tu non abbia la patente

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande