Parma

Gallo-Pallini: la lettera del questore e le reazioni

Gallo-Pallini: la lettera del questore e le reazioni
Ricevi gratis le news
6

Nella polemica innescata dal presidente de «I nostri borghi»  
Fabrizio Pallini sulla sicurezza
in piazza della Pace - 
cui aveva fatto seguito
una presa di posizione
del sindacato di polizia Sap 
e un'ulteriore nota di Pallini
- interviene ora con una
dura nota il questore Gennaro Gallo. 
Ecco il testo della lettera
che ha inviato alla Gazzetta di Parma.

«Sulla presenza dei militari dell’esercito nella nostra città ho già espresso le mie valutazioni, anche pubblicamente, in tempi non sospetti. In ogni caso i militari, in carenza di forze dell’ordine, risultano senz’altro utili, così come sta avvenendo,  a rafforzare il senso di sicurezza nella cittadinanza, non certamente a risolvere situazioni di sicurezza pubblica che richiedono misure di natura diversa;  misure dipendenti da un effettivo potenziamento degli organici e delle dotazioni delle forze di polizia. Circa le affermazioni del presidente de “I nostri borghi”, nell’articolo sopra riferito, non ritengo che  problematiche attinenti  la sicurezza pubblica possano essere trattate e risolte a mezzo stampa; ritengo piuttosto che esse debbano essere affrontate nella sede istituzionale propria che è il Comitato provinciale  per l’ordine e la sicurezza  pubblica,  presieduto dal prefetto. Alla stessa stregua, dopo 35 anni  trascorsi in polizia a servizio della cittadinanza, non ritengo di aver bisogno né dei consigli, né dei suggerimenti del citato presidente; ancor meno impressiona quel suo tono di velata minaccia: “Tale tempo ci pare sia scaduto”. Mi chiedo quale tempo. E anche se  fosse scaduto, che cosa fa il presidente dell’associazione “I nostri borghi”? Chiede l’avvicendamento o le  dimissioni del questore? Per fortuna non sono un politico e del mio operato non devo a lui rispondere, bensì alla cittadinanza ed ai miei diretti  superiori. Ritengo, inoltre,  di conoscere sufficientemente  i miei compiti, le mie prerogative e le mie responsabilità. Sempre a proposito delle affermazioni di cui in premessa, poiché non rispondono al vero, ho inoltrato alla locale autorità giudiziaria apposito esposto affinché valuti se  in esse non si ravvisino  ipotesi di reato, in particolare quello di procurato allarme. Questo a dimostrazione che  il questore  “non accusa il colpo” per mantenere buoni rapporti con chicchessia (come affermato dal  sindacato Sap), personalmente non ho esigenze né di carriera, né di altro tipo, e che la polizia di Stato che mi onoro di rappresentare non si nasconde all’ombra del monumento al Partigiano. L’attività della polizia di Stato, come delle altre forze dell’ordine, è giornalmente documentata dalle pagine del vostro giornale; forze dell’ordine che assolvono per intero il proprio dovere nei confronti della cittadinanza, senza nulla chiedere, nonostante le gravi deficienze di  uomini, mezzi e strutture, in un momento in cui  nel territorio della provincia  si evidenziano, in modo sempre più marcato, attività delinquenziali non di poco conto e che certamente richiedono particolare attenzione e che dovrebbero preoccupare più della presenza di pochi cittadini extracomunitari in piazzale della Pace.  Gentile direttore, poiché chi scrive non ha bisogno di pubblicità, diversamente da altri,  sull’argomento, in futuro, non  sottrarrò altro spazio al suo giornale, ritenendo, come già detto, che determinati argomenti  o problematiche vanno trattati nelle sedi istituzionali, con il rispetto delle prerogative di  tutti i soggetti competenti. Ad analogo articolo del presidente dell’associazione “I nostri borghi” dell’estate scorsa, richiamato anche dal sindacato Sap, diede opportuna risposta l’allora prefetto Scarpis; ritengo che anche quella risposta, per la sua efficacia, vada ripresa. Nell’articolo apparso stamattina (ieri, ndr), a firma sempre del presidente dell’associazione de “I nostri borghi”, secondo  canoni già sperimentati della politica, ci si rimangia le accuse  pronunciate il giorno prima».

Gennaro Gallo
Questore di Parma
______________________________________________________________

Reazioni                   

Pallini
«Un esposto per che cosa? Solo perché ho voluto evidenziare, in qualita di presidente de I Nostri Borghi, un problema che tutti hanno visto quest’estate?». E' la replica di Fabrizio Pallini, che è anche delegato del sindaco per la sanità, che aggiunge: «Tra l’altro, il questore Gallo aveva inviato per iscritto al prefetto e alle istituzioni le modalità di impiego delle forze armate per il controllo del territorio ed in particolare di piazza della Pace e noi de I Nostri Borghi facciamo riferimento proprio  a questo scritto, secondo il quale dal 5 luglio l’intervento deve essere effettuato in modo dinamico e appiedato, pur prestando, ovviamente, attenzione al mezzo. Questo è  quello che abbiamo chiesto».

Pagliari
Piena solidarietà al questore, «che ha evidenziato la differenza tra chi disserta e chi lavora con il senso delle istituzioni» viene espressa dal capogruppo Pd in Consiglio comunale, Giorgio Pagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    19 Agosto @ 12.22

    Le jeep dei militari sono in regola con il bollino blu?

    Rispondi

  • marco

    18 Agosto @ 23.47

    A Parma tutto è tranquillo e tutto va bene, specialmenre nottetempo... dal tramonto fino al canto del gallo.

    Rispondi

  • mauro

    18 Agosto @ 21.48

    (in un momento in cui nel territorio della provincia si evidenziano, in modo sempre più marcato, attività delinquenziali non di poco conto e che certamente richiedono particolare attenzione e che dovrebbero preoccupare più della presenza di pochi cittadini extracomunitari in piazzale della Pace)preso dalla lettera del questore. e che se lo mandino a memoria o lo recitino prima di andare a dormire, tutta la pletora dei razzisti di parma, quelli che commentano su questo sito e il loro degno rappresentante nelle istituzioni.

    Rispondi

  • CEDRIC

    18 Agosto @ 14.37

    Pagliari sempre pronto a saltare di palo in frasca!!!ma non hai altro da fare?che politico....

    Rispondi

  • Mike

    18 Agosto @ 14.15

    Hai ragione giuseppe ... In un paese civile la popolazione dovrebbe rispettare le forze dell ordine in italia non è cosi .... Secondo me il motivo sta molto nel fatto che il rispetto bisogna guadagnarselo . E le nostre forze dell ordine non fanno nulla per guadagnarselo ..... Abusi di potere , corruzioni ecc. sono all ordine del giorno ..... Quindi ognuno ha quello che si merita .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS