-3°

Parma

Querelle-sicurezza: Pallini replica alla Lega - E intanto si allarga il dibattito

Querelle-sicurezza: Pallini replica alla Lega - E intanto si allarga il dibattito
Ricevi gratis le news
5

Non si placa la querelle-sicurezza, dopo la veemente polemica fra il consigliere comunale Fabrizio Pallini (pur nella veste di presidente dell'associazione I nostri borghi) e il questore Gennaro Gallo. Questa mattina, Pallini è tornato sull'argomento replicando alla Lega. Ecco il comunicato stampa:

 

Parlando con i giornalisti – a margine della presentazione dei grandi concerti “Special Live” del progetto socio sanitario “Sotto le Stelle… in Piazzale della Pace” – il Delegato del Sindaco di Parma per le politiche sanitarie Fabrizio Pallini ha voluto replicare alla presa di posizione del Segretario locale della Lega Nord Andrea Zorandi che ha espresso la propria personale solidarietà al Questore di Parma Gennaro Gallo propositore nei giorni scorsi di un esposto in Procura per procurato allarme contro lo stesso Pallini, che aveva richiesto che il presidio in servizio nell’area di Piazzale della Pace fosse dinamico ed appiedato – proprio come da ordinanza del Questore – e non fissa o stanziale nei pressi del monumento al Partigiano:
“Mi pare quanto meno paradossale che chi si erge a difensore della sicurezza, come la Lega Nord, possa fare certe affermazioni, che ovviamente nascondono la loro esigenza di voler entrare nella politica parmigiana e per il momento non possono farlo. Mi pare una contrapposizione assurda, immotivata: spero che qualcuno dalla parte loro dall’alto possa in qualche modo rendersi conto di quello che dicono a livello locale. Mi pare che chiedere una sicurezza maggiore in un piazzale così importante che fino a poco tempo fa era off limits e dove adesso, grazie alle nostre iniziative si radunano migliaia di persone, non solo fosse normalissimo, ma un nostro preciso diritto-dovere. Una richiesta per la tranquillità della gente che vive questa importantissima parte storica della città che dispiace sia stata fraintesa. Il presidio, infatti, esiste, ma dovrebbe girare a piedi in modo dinamico, proprio come prevede un’ordinanza emessa dallo stesso Questore Gallo. Sono esterrefatto: forse c’è stata una incomprensione. Io penso che la gente voglia e pretenda sicurezza: se le forze dell’ordine sono presenti e visibili la gente è contenta. Noi andremo avanti con le nostre richieste perché siamo rispettosi dei cittadini.  

Sempre questa mattina,  nuovi interventi sono venuti dal gruppo consiliare di Impegno per Parma e dal capogruppo Pd Pagliari

Impegno per Parma

“E’ con dispiacere e rammarico che noi Consiglieri comunali di “Impegno per Parma” abbiamo appreso delle critiche formulate nei confronti del collega Pallini da parte del Questore di Parma. Pertanto, al di là dell’immediatezza di un reazione conseguente a possibili difficoltà oggettive nella gestione dell’ordine pubblico, ci auguriamo che il clima si possa in breve tempo rasserenare.
Evidenziando che l’azione di indirizzo e controllo è fra le prerogative fondamentali di un consigliere comunale, nel caso specifico Fabrizio Pallini richiedeva una più puntuale osservanza di un’ordinanza emanata dallo stesso Questore. Riteniamo pertanto che l’equivoco possa servire da stimolo per una più approfondita riflessione sul tema della sicurezza e delle iniziative ad essa collegate.
Auspichiamo che la disponibilità dell’Amministrazione comunale, e della maggioranza che la sostiene, a favore di una sempre più concreta e fattiva collaborazione a livello di sicurezza, possa essere compresa e condivisa da tutte le Istituzioni. Esprimiamo inoltre all’amico e collega Pallini la nostra solidarietà politica, nonché il ringraziamento per l’impegno profuso per l’attuazione del progetto, da noi tutti condiviso, della creazione di una città più serena e più a misura delle persone che la compongono”. 
 
I Consiglieri comunali di “Impegno per Parma”

Pagliari Pd 

L’intervento del Coordinatore Vicario del PDL che attribuisce in modo del tutto improprio al Presidente dei Nuovi Borghi il ruolo di rappresentante dell’Amministrazione comunale forse per giustificare il proprio intervento, evidenzia un problema di merito: l’unico sul quale appare opportuna una riflessione da parte di chi non voglia dar fiato al tentativo, evidente, di “buttarla in politica”, e voglia rispettare, come doveroso, stante la sua dimensione puramente istituzionale, la presa di posizione del Questore di Parma nell’esercizio della propria funzione.
Questi, sia chiaro, può anche sbagliare, ma non può essere trasformato in un attore della “commedia politica” inscenata dal Presidente dei Nuovi Borghi, che ha la presunzione di vedere la pagliuzza negli occhi altrui, ma non fa mai autocritica e non ascolta mai i Residenti e i Commercianti su Piazzale della Pace
Or bene, il Coordinatore Vicario del PDL parla di carenza di personale a disposizione del Questore.
Questa circostanza, è noto, è il frutto delle scelte contraddittorie di questo Governo,  che, da un lato, assicura il massimo sforzo a tutela della sicurezza dei Cittadini  e, dall’altro, riduce mezzi e Personale.
A Parma, però, c’è una peculiarità, aggiunta dalla recente riorganizzazione della Polizia Municipale con la creazione di Nuclei Speciali e la reintroduzione – pare –del Nucleo “antidroga” (non è bastato il caso Bonsu?).
Questa riorganizzazione è frutto del perdurante equivoco sul ruolo della Polizia Municipale e di un protagonismo fine a se stesso che impedisce di creare con la Polizia di Stato quella sinergia necessaria per ottimizzare il lavoro delle scarse forze a disposizione. Epperò questo non sarebbe un problema reale, se non avesse una conseguenza aberrante: la drastica diminuzione dei Vigili Urbani disponibili per il Servizio Antinfortunistica (=controllo sugli incidenti) costringe sempre più spesso la Polizia di Stato a svolgere il suddetto lavoro al posto dei VV.UU. con conseguente distrazione dai proprii compiti.
E’ successo anche in occasione di uno dei più recenti incidenti sulla Tangenziale Sud.
Il Comune, quindi, faccia la sua parte con coerenza, chiudendo in positivo una polemica che sarebbe stato molto meglio non aprire mai e preoccupandosi dei profili operativi in un corretto rapporto con le Forze dell’ordine.
 
Giorgio Pagliari - Capo gruppo PD

Proprio a Pagliari, nel pomeriggio, ha poi risposto l'assessore Fecci, con questo comunicato:

“Il consigliere Pagliari, forse distratto dalle ferie estive, si è espresso alcuni giorni fa dicendo cose inesatte circa le attività della Polizia Municipale in merito agli interventi per sinistri stradali. Per rispondere alle sue critiche bastano questi numeri: 974 incidenti rilevati nel 2008, 990 l’anno successivo e 458 nel primo semestre del 2010 sono stati gli interventi per sinistri stradali a Parma. Numeri che evidenziano due cose: la prima, che il trend è in aumento; la seconda, che tale attività è ancora oggi tra le principali mansioni della Polizia Municipale. Per questo, al fine di garantire un servizio ancora più efficace, abbiamo istituito un quarto turno nel fine settimana per garantire la nostra presenza sugli incidenti anche nelle ore notturne. Va inoltre sottolineato e ricordato che le attività di presidio fisso del territorio comunale realizzate dalla Polizia Municipale vengono decise in collaborazione con le Forze di Polizia dello Stato. Il consigliere Pagliari farebbe bene forse a prenderne atto e a mettersi al riparo sotto l’ombrellone: questi caldi estivi possono giocare brutti tiri”.
Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza del Comune di Parma
 

LA VICENDA

Le prime denunce de I nostri borghi

La lettera del questore e le prime reazioni: Palini e Pagliari

Il dibattito si allarga: Moine - Siulp - Lega

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANARCA

    19 Agosto @ 23.55

    PALLINI FAI IL TUO MESTIERE!!!!!

    Rispondi

  • marco

    19 Agosto @ 19.08

    Còj d'la LEGA j'eron i pù padàn... j'én idvinté i pù ROMAN ! A PALLI '... E statti zitto che a er Zoranda je scoccia 'sta caciara !

    Rispondi

    • spark

      20 Agosto @ 00.12

      Fabrizio Pallini ha il grande merito di aver ripulito una bella parte del centro storico di Parma,di averla valorizzata e fatta rivivere. Abito nei "borghi" dall'87 e ancora oggi stento a credere come abbia fatto a migliorare una realtà che dalla fine degli anni 90 sembrava irrimediabilmente compromessa . Auguro un "Pallini" a tutti i quartieri della nostra città.

      Rispondi

  • parmense doc

    19 Agosto @ 13.33

    la lega non era il partito della sicurezza?? o quello che parla in un modo e agisce nell'altro??....basti pensare alla costruzione dei nuoci CIE ..dopo 2 anni ancora chiacchiere

    Rispondi

  • Menoz

    19 Agosto @ 13.10

    Leggendo questa polemica tra questi personaggi mi torna in mente un passaggio dei promessi sposi...quando Renzo porta al dottor Azzeccargabugli dei capponi "........ Lascio poi pensare al lettore, come dovessero stare in viaggio quelle povere bestie, così legate e tenute per le zampe, a capo all'in giù, nella mano d'un uomo il quale, agitato da tante passioni, accompagnava col gesto i pensieri che gli passavan a tumulto per la mente. Ora stendeva il braccio per collera, ora l'alzava per disperazione, ora lo dibatteva in aria, come per minaccia, e, in tutti i modi, dava loro di fiere scosse, e faceva balzare quelle quattro teste spenzolate; le quali intanto s'ingegnavano a beccarsi l'una con l'altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura......"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Il dolore del cuore” di Giovanni Scialpi (Shalpy) si trasforma in un messaggio universale d’amore

MUSICA

“Il dolore del cuore”: ecco il nuovo singolo di Scialpi Video

Lealtrenotizie

Incendio in una casa a Siccomonte: foto

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

9commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento