14°

28°

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

referendum
Ricevi gratis le news
0

La psicosi della matita copiativa che in realtà sarebbe cancellabile ha colpito anche Parma. Facendo un giro per seggi, infatti, si scopre che in quasi tutti c'è stato qualche caso di elettori che hanno chiesto chiarimenti su questo tormentone che ieri è rimbalzato dai social ai siti fino ai telegiornali.
E così se al seggio 104 della scuola «Toscanini» di via Cuneo una signora, prima di votare, ha chiesto rassicurazioni («ma siamo proprio sicuri che non si cancella?»), in altri seggi parecchi hanno chiesto di poter votare con la propria penna: cosa che ovviamente non è stata consentita, visto che questo avrebbe reso nullo il voto. E c'è stato anche qualcuno, come al seggio 4 della scuola «Adorni» di via Paciaudi, che alcune ore dopo aver votato è tornato al seggio tutto trafelato sostenendo che le matite non scrivono bene e raccomandandosi con gli scrutatori di guardare bene le schede durante lo scrutinio. Più di un presidente di seggio, di fronte alle perplessità manifestate da diversi elettori, ha preso un foglio di carta e ha mostrato loro che il segno tracciato dalla matita non era cancellabile: è successo ad esempio al seggio 65 della «Racagni» di via Bocchi.
Non pochi anche i casi di elettori che, mentre erano all'interno della cabina, sono stati sentiti calcare in modo decisamente forte la matita sulla scheda, facendo perfino tremare la struttura in legno: evidentemente, nel dubbio che la croce tracciata potesse essere cancellata, hanno usato la mano pesante, pensando che così sarebbe stato più difficile taroccare il loro voto. Al seggio 3 della «Adorni», come spiega il presidente Adriano Aiello, «una donna che aveva sentito dire che le matite non sono buone pretendeva di provare la matita stessa sulla propria scheda prima di fare la croce sul sì o sul no. Le abbiamo detto che così avrebbe annullato la scheda». E siccome lei insisteva, alla fine i membri del seggio hanno pensato di chiamare una poliziotta, che alla fine è riuscita a convincerla: «Le ha spiegato che siccome lei è del ministero dell'Interno e anche le matite vengono dal ministero, poteva fidarsi perché era tutto in regola».
Fra i personaggio originali che si sono visti ai seggi, è senz'altro da segnalare quello che al 63 della «Racagni» si è presentato con in testa un colbacco nero con una bella scritta «no» cucita a caratteri cubitali nella parte frontale. Ma decisamente singolare anche la richiesta della donna che, al 68 della «Racagni», leggendo il quesito e vedendo che era citata la Gazzetta ufficiale, ha chiesto ai membri del seggio di spiegarle cosa fosse scritto in quel numero. Al 52 della «Racagni» uno scrutatore che porgeva la matita copiativa a un elettore si è sentito rispondere «grazie, ho già la mia penna». E sempre lì un altro elettore ha tentato di votare esibendo solo l'adesivo contenente i dati aggiornati della sua tessera elettorale, tessera che però aveva lasciato a casa. All'87 della «Toscanini» un ragazzo, dopo aver votato, ha chiesto quale fosse l'andamento dei sì e dei no, come se lo scrutinio fosse già in corso. E una ragazza, al 63 della «Racagni», dopo il voto ha chiesto se dovesse firmare qualcosa: visto che era decisamente di bella presenza, uno scrutatore le ha risposto che la firma non serviva, ma nel caso poteva dargli il suo numero di telefono.f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti