10°

20°

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

Legionella: foto d'archivio

Legionella: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
1

Si è riunita di nuovo oggi l'Unità di crisi istituita dalla Regione per far fronte all’epidemia di legionella a Parma, nell'area compresa tra le vie Montebello, Traversetolo e Pastrengo. Epidemia che si può ritenere ormai conclusa, dal momento che l’ultimo caso accertato, riconducibile al focolaio, ha manifestato i primi sintomi a partire dal 9 ottobre.
Lo dice un comunicato della Regione, che prosegue: 
“Entro la fine di dicembre - ha commentato l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi - disporremo di tutti gli elementi epidemiologici, microbiologici e ambientali per ricostruire l’evento e, per quanto possibile, identificare la fonte di esposizione del contagio. L’Unità di crisi si è data come scadenza l’inizio di gennaio 2017 per consegnare la relazione finale”.
Prosegue infatti il lavoro delle Aziende sanitarie di Parma, del Laboratorio dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) per dettagliare nel modo più preciso possibile le caratteristiche - cliniche ed epidemiologiche - delle persone che hanno contratto la malattia nell’ambito dell’evento epidemico, e “caratterizzare” i ceppi umani e ambientali di Legionella.
Intanto, a partire dal 30 novembre, il Dipartimento di Sanità pubblica di Parma ha iniziato a richiamare, con un’apposita lettera inviata a domicilio, tutte le persone che si sono ammalate per proporre il test sierologico, utile a valutare l’andamento anticorpale, e un questionario mirato a rilevare informazioni in più sulle esposizioni ambientali. Il Laboratorio dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena prosegue nell’identificazione dei ceppi isolati dai pazienti, mentre l’Istituto Superiore di Sanità sta caratterizzando i ceppi ambientali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    06 Dicembre @ 21.21

    reinard.alfa@gmail.com

    sembra una presa in giro. Lo dico dal primo giorno, bisognava fare controlli a tappeto da subito e non cercare di individuarne la causa dopo mesi. Faccio un esempio: Sono il titolare di un centro commerciale con un grande impianto di areazione, tipo poste o centri commerciali etc, sento dei casi di legionella! Accidenti! Faccio immediatamente sanitizzare i condotti! Mi sembra logico. Hanno fatto i controlli dopo settimane, che cosa speravano di trovare? O di non trovare? QUalche genio ha detto che l'epidemia poteva partire dai filtri dei rubinetti, e qui poteva essere per due o tre casi sparsi, ma sono stati decine e l'unica risposta plausibile è la trasmissione per via aerea, quella che si forma nella condensa dei canali di areazione. Domanda: qualche coop o qualche ente pubblico nei dintorni potrebbe dare spiegazioni?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS