ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Arte significa: dentro a ogni cosa scoprire il Dio nascosto
collettiva

Arte significa: dentro a ogni cosa scoprire il Dio nascosto

 
App anti-zanzare, per localizzarle e controllarle
hi-tech

Arriva la app anti-zanzare

 
Grignani in ospedale per intossicazione etilica
MUSICA

Grignani in ospedale per intossicazione etilica. La replica

 
Lindsey Vonn si dà al rap
Gossip Sportivo

Lindsey Vonn si dà al rap

 
FIORE DEL DESERTO

FIORE DEL DESERTO

 
Il piccolo Angelo è guarito
Grave malattia

Il piccolo Angelo è guarito

 
Cocchi, il vescovo della gente
Cordoglio

Cocchi, il vescovo della gente

 
BordoStrada: le foto di Erika Sereni fra i gioielli
Fotografia Europea

BordoStrada: le foto di Erika Sereni fra i gioielli

 
Un mondo di suggestioni
libri

Un mondo di suggestioni

 
Grignani in ospedale per intossicazione etilica
MUSICA

Grignani in ospedale per intossicazione etilica

 
AUTO ALFA
AMARCORD

L'Alfa Giulia, mito del cinema poliziesco vintage Video

 
Presentata la nuova Giulia
motori

Presentata la nuova Giulia - Quegli inseguimenti nei film

 
Moda a L'Avana
youtube

Storico: Chanel sfila all'Avana Video

 
Neolaureati, a Parma il 73% trova lavoro entro un anno
università

Neolaureati, a Parma il 73% trova lavoro entro un anno

 
Vincenzo e Ugo, 50 anni dopo...
concerto speciale

Vincenzo e Ugo, 50 anni dopo...

 
Al Castello di Pandino “Asso casearia Pandino” ha incoronato le stelle di “Caseo Art”
Parmigiano Reggiano

"Caseo Art": azienda di Panocchia premiata a Cremona

 
Mangiar bene: gli imperdibili di Maggio
top chichibio

Mangiar bene: gli imperdibili di Maggio

 
Lampi e tuoni: strade al buio in S. Leonardo
temporale

Lampi e tuoni: strade al buio in S. Leonardo

 
Il Parma jazz frontiere nel video del Toschi
Gazzetta scuola

Il Parma jazz frontiere nel video del Toschi

 
Uno chef per i migranti dopo le proteste sul cibo
Reggio Emilia

Uno chef per i migranti dopo le proteste sul cibo

 
Offerte di lavoro a cura di Publiedi
occupazione

Offerte di lavoro a cura di Publiedi

 
Giovani in politica
università

Giovani in politica: incontro

 
Maldive, se il paradiso è un'isola
viaggi

Maldive, se il paradiso è un'isola

 
Osteria I tre pocellini

"Fish"

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

C inema

Parma

L'addio a Carlo Ugo: tutti i particolari della cerimonia

L'addio a Carlo Ugo: tutti i particolari della cerimonia
3

 Marco Federici

Tutto  è già  scritto   in  un rigido protocollo: ai funerali di Carlo Ugo di Borbone, duca di Parma e Piacenza - in programma sabato prossimo  - al caso non sarà lasciata  neppure una virgola. La salma del principe spagnolo sarà prelevata dalla sagrestia nobile  (lì dove mercoledì e giovedì sarà allestita la camera ardente):  i cavalieri dell'Ordine costantiniano, intorno a mezzogiorno,  porteranno la bara davanti all'altare della Steccata. Usciranno dalla porta laterale, percorreranno un tratto di via Dante, poi rientreranno in chiesa dall'ingresso principale di via Garibaldi e  percorreranno la navata centrale fino a posare la bara sul pavimento del  presbiterio,  a pochi metri dall'altare. Altri cavalieri formeranno il corteo e porteranno i fiori della famiglia e i cuscini degli ordini di cui Carlo Ugo era gran maestro:   l'Ordine costantiniano di San Giorgio,  l'Ordine al merito di San Lodovico,  l'Ordine al merito militare di San Giorgio e  l'Ordine de la legitimidad proscrita. Quindi altri cavalieri porteranno i simboli   della Gran croce d'armi e d'onore del sovrano militare ordine di Malta e della Gran croce dell'Ordine d'Orange. Tutti i cuscini saranno poi depositati  nel presbiterio. Durante il percorso,  in città risuoneranno i rintocchi del bajon, la campana maggiore della torre del Duomo (un rito riservato a  poche famiglie della città). Ad accogliere la bara, in chiesa, ci saranno  gli invitati al funerale. Proprio così:  all'interno della Steccata  si potrà accedere solo  se si possiede  il «lasciapassare»  della famiglia, che sarà rigorosamente controllato all'ingresso principale di via Garibaldi.  La chiesa conterrà all'incirca quattrocento persone, ognuna con il posto già assegnato.
Per volere dello stesso Carlo Ugo  nel  presbiterio si troveranno otto bandiere: quelle della casa dei Borbone Parma, dell'Ordine costantiniano di San Giorgio e dell'Ordine al merito di San Lodovico; poi quelle di Parma e di Piacenza;  quindi   lo stendardo dei    Carlisti (il movimento spagnolo di cui Carlo Ugo  era stato a capo) e quello dei legittimisti di Francia.  La bara sarà avvolta nella bandiera spagnola senza stemma reale. Il motivo? Evitare  incidenti diplomatici con  il re di Spagna Juan Carlos.  Sopra, invece,   ci sarà il basco rosso  dei  Carlisti. Il duca  sarà sepolto con addosso   un abito dei frati domenicani.
Alle 12,15 inizierà la messa: celebreranno  i vescovi di Parma, di Piacenza, di Fidenza e  l'arcivescovo di Rotterdam (nell'ordine, Enrico Solmi, Gianni Ambrosio, Carlo Mazza e Adrianus Herman van Luyn). Terminate le esequie la bara sarà portata nella cripta della Steccata: solo la famiglia parteciperà alla tumulazione. Quindi,  dopo qualche minuto,   gli stessi  familiari torneranno al loro posto per il rito dell'investitura: il figlio minore  Giacomo Bernardo,  metterà  al collo del fratello maggiore Carlo Saverio  il gran collare dell'Ordine costantiniano.   In quell'istante,  il primogenito di Carlo Ugo   erediterà il titolo di duca di Parma e Piacenza. Lo  stesso Carlo Saverio si posizionerà al centro del coro dei cavalieri,  attorniato dai familiari, per ricevere le condoglianze dei presenti. Siamo   all'ultimo capitolo del protocollo: resta solo  il ricevimento   al Ridotto del Regio dove i Borbone Parma ringrazieranno  gli invitati:  a quel punto, dall'inizio dei funerali saranno passate almeno un paio d'ore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 3
  • Prinzessin Elizangela von Starhemberg

    07 Ottobre @ 12.06

    La vostra citta e fantantisca, il centro bellissimo... Sono andata in forma anonima... Elizangela Franziska Eleonora Hermina Maria von Starhemberg

    Rispondi

  • Prinzessin Elizangela von Starhemberg

    27 Agosto @ 11.06

    IMie piu sentite Condolanze, alla casa Dei Borbone Parma, alle Ordine Costantiniano di San Giorgio, Ordine al merito di San Ludovico, Di parma e piacenza. Elizangela von Starhemberg

    Rispondi

    • Moncaira

      27 Agosto @ 18.23

      Abito dominicano o abito benedictino? Condoglianza de un caveliere de l'Ordine Costantiiniana delle Duie Sicilia.

      Rispondi