11°

17°

via paradigna

Ampliamento del polo Chiesi: via libera dal consiglio comunale

Via libera dal consiglio comunale all'accordo di programma per l'ampliamento del polo industriale della Chiesi Farmaceutici.
Ricevi gratis le news
2

Via libera del Consiglio Comunale alla delibera dell’Assessorato all’Urbanistica che dà attuazione all'accordo di programma per l’ampliamento del polo industriale della Chiesi Farmaceutici, una delle principali realtà del contesto nazionale ed internazionale nel settore farmaceutico. L'accordo nasce dall’esigenza di sviluppare un programma di espansione in grado di rafforzare il polo scientifico-industriale e di governance dell’azienda, con il potenziamento degli spazi e delle strutture dedicate al lavoro di ricerca scientifica ed alle attività aziendali complementari, finalizzata ad una politica di ottimizzazione del territorio e delle sue risorse anziché una logica di delocalizzazione del lavoro fondata su presupposti di esclusiva sostenibilità economica.
Chiesi Farmaceutici spa ha presentato un programma urbanistico finalizzato alla realizzazione di un Nuovo Polo industriale destinato alla Ricerca e al Terziario, complementare al già esistente Polo del Centro Ricerche Chiesi, da situare a est di Via Paradigna, all’interno di un tessuto già urbanizzato da riqualificare. Gli obiettivi che il progetto intende perseguire sono diversi : il contenimento del consumo di suolo attraverso un intervento di riqualificazione di un tessuto produttivo già costruito; il potenziamento della relazione con il sistema infrastrutturale, nel tentativo di garantire un forte equilibrio tra crescita economica e tutela ambientale, facilitando l’accesso al nuovo insediamento degli operatori al fine di limitarne la dispersione sul territorio cittadino e contribuire alla riduzione degli spostamenti attraverso mezzi veicolari.
La società ha altresì proposto all’Amministrazione di cedere le aree per dotazioni pubbliche di standard correlate al nuovo insediamento, esternamente al comparto di intervento, in località Moletolo, in area di cui ha disponibilità destinata ad attrezzature sportive e ricreative; tale area risulta di particolare interesse per l’Amministrazione, in quanto consente di implementare gli spazi pubblici connessi alla Cittadella del Rugby e alla Piscina Comunale. Inoltre ha proposto di cedere ulteriori aree di cui ha disponibilità, sempre in adiacenza ai campi sportivi di Moletolo, attraverso un atto di permuta di quanto già ceduto e realizzato congiuntamente all’attuazione del Centro Ricerche.
La proposta progettuale oggetto dell’Accordo di Programma concorre al rafforzamento dell’occupazione, con beneficio diretto ed immediato sulla crescita della città; risulta coerente con gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale, così come individuati nel vigente Piano strutturale comunale, e soddisfa un rilevante interesse pubblico per la comunità locale in quanto in grado di riqualificare un’area già edificata, senza nuova occupazione di suolo agricolo.
Inoltre gli interventi programmati potranno fare da volano alla rigenerazione del quartiere; valorizzare, senza alcun onere economico a carico del Comune, il patrimonio pubblico in aree strategiche ed idonee a rispondere alle sempre crescenti richieste da parte della cittadinanza in generale e delle associazioni sportive in particolare.
L'accordo di programma rappresenta la fase di sintesi di un procedimento di concertazione e condivisione tra la pubblica amministrazione e la società al fine di contemperare le reciproche esigenze ed aspettative.
Il “Progetto di Ampliamento e Potenziamento del Polo Industriale Chiesi Farmaceutici” si configura pertanto come un intervento urbanistico complesso, in variante alla pianificazione urbanistica comunale e coerente con i contenuti del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, il cui programma di interventi risulta specificatamente previsto e dettagliato sia nel Piano Urbanistico Attuativo relativo al nuovo insediamento farmaceutico, sia nella Variante al Piano UrbanisticoAttuativo relativo al Centro Ricerche esistente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    13 Dicembre @ 14.32

    mandra_sala@libero.it

    Ecco attuato il piano di CEMENTIFICAZIONE di pizzarotti. Uno dei tanti buchi... obiettivi completamente mancati del mandato elettorale. Chiusura del centri storico, ipermercati a gogo' e entificazione selvaggia. Avrà forse letto il mandato al CONTRARIO ?

    Rispondi

    • Stefano

      14 Dicembre @ 13.02

      Caro Michele, a mio modo di vedere il tuo commento poco centra con quanto scritto nell'articolo. Credo che un centro ricerche sia difficile da realizzare in centro storico e soprattutto, secondo quanto descritto nell'articolo, verrà realizzato su un suolo già urbanizzato. Di conseguenza credo che dove già c'era cemento verrà realizzato del cemento (rapporto 1:1) oltre al fatto che verranno riqualificate delle altre aree della città.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va