22°

Parma

"Giulio ha gridato per un'ora, poi il silenzio"

"Giulio ha gridato per un'ora, poi il silenzio"
Ricevi gratis le news
15

Francesco Bandini

«L'ho sentito chiedere aiuto per un'ora mentre era in balia delle onde, poi all'improvviso più nulla. Venti minuti dopo so­no arrivati i soccorsi, ma Giulio era sparito». è il drammatico racconto che ha fatto alla Guar­dia civil spagnola il ragazzo te­desco che sabato scorso era in­sieme a Giulio Recusani nelle ac­que della Galizia, prima che il 26enne parmigiano svanisse nel nulla inghiottito dall'oceano. E ora i genitori dello studente uni­versitario, che ieri sono giunti a Fisterra in Spagna, lanciano un'accusa: «I soccorsi sono ar­rivati troppo tardi, solo dopo un'ora e venti». Dalle informa­zioni raccolte sul posto dai fa­miliari - assistiti dalle autorità consolari italiane -, sembrereb­be infatti che alla base di questo ritardo possa esserci stato un problema di natura burocratica, che ha fatto sì che i mezzi di sal­vataggio siano stati attivati a di­stanza di troppo tempo dalla chiamata di aiuto.

(...) Ieri le ricerche sono prosegui­te per tutta la giornata, per la prima volta con l'ausilio anche di un elicottero, che nei giorni pre­cedenti non era potuto interve­nire a causa delle condizioni me­teo proibitive

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

LA VICENDA : Angoscia per Giulio, inghiottito dall'oceano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dario Caradente

    26 Agosto @ 15.05

    Ci tengo a precisare, A TUTTI I LETTORI di questa serie di commenti, che il primo non l'ho lasciato io. Pur condividendo parzialmente alcune delle cose scritte, mi dissocio completamente dall'attacco al giornalista che ha prodotto l'articolo. Credo che, pur riportando fatti macabri e verità scomode, non avesse intenzione di "fare notizia": ci sono purtroppo righe da riempire e per chi già conosce i fatti, si tratta soltanto di fastidiose ripetizioni. E poi... attaccare i giornali serve a qualcosa? Può cambiare le carte in tavola? Credo che il tempo risparmiato evitando di far polemica si possa utilizzare in modo più costruttivo, per esempio concentrandosi su un "dopo" in cui bisognerà fare qualcosa per tenere viva la memoria ed evitare che il tempo inesorabilmente faccia cadere nel dimenticatoio i bei momenti che abbiamo passato con G. Grazie.

    Rispondi

  • Eleonora

    26 Agosto @ 08.25

    Credo che comunque siano andate le cose il risultato non cambi, so perchè Giulio era partito, so anche che Giulio era molto entusiasta di tutto ciò che ha vissuto, so che voleva crescere attraverso questa esperienza, so che è stato così per tutto il cammino. Giulio fino all'ultimo è stato felice. ora non c'è più, questo lo sappiamo tutti. Oggi ci saremmo dovuti vedere, per iniziare un nuovo cammino insieme. non è così. Spero che tutti possano averne un bel ricordo anche se per un breve incontro... è sopravvissuto miracolosamente alla montagna qualche anno fa, il destino ha voluto che fosse l'oceano a portarcelo via...iniziamo a sperare che ce lo restituisca presto..

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Agosto @ 19.05

    Luigi Pastore - " Nessuno ha sentito il bisogno di gettarsi in acqua,anche rischiando, per portargli una ciambella? Non un telefonino per chiedere aiuto,non una barca,canotto,surf? " Solo oggi in Puglia sono morte due persone cercando di salvarne una in difficoltà. Il pericolo maggiore in questi casi è il panico. In altri paesi si affrontano queste tragedie facendi si che non risuccedano, non sparando accuse a raffica.

    Rispondi

  • Fausto Tinello

    25 Agosto @ 18.28

    è un momento difficile per tutti quelli che hanno conosciuto e apprezzato Giulio ..anche solo per poche ore come me ....cerchiamo una volta tanto di stringerci tutti..alla famiglia ..agli amici ..e immagino cosa ha mosso Dario a iniziare la discussione...e la buona fede di Bandini Umanamnete Vorrei "solo" che Giulio fosse qui..

    Rispondi

  • Gazzetta di Parma

    25 Agosto @ 17.46

    Risponde Francesco Bandini, autore dell’articolo. Senza entrare nel merito di tutte le opinioni che sono state legittimamente espresse, e che io rispetto, vorrei brevemente precisare solo due aspetti che mi sembrano fondamentali per inquadrare correttamente la questione. Il primo. Quelli che da qualcuno vengono considerati dettagli crudi e che dovevano essere evitati, sono in realtà la notizia vera e propria, che piaccia o no: il fatto che il ragazzo sia rimasto oltre un’ora in acqua a invocare disperatamente aiuto è la dimostrazione (per quanto drammatica e dolorosa) che i soccorsi hanno effettivamente tardato ad arrivare. E questo mi sembra un aspetto essenziale che doveva (e sottolineo doveva) essere riferito, anche se, me ne rendo conto, non certo piacevole, specie per chi conosce Giulio. Il secondo aspetto, che forse dal punto di vista umano è ancor più importante del primo. Tutto quanto riportato mi è stato riferito dai familiari del ragazzo, i quali mi hanno chiesto di spiegare dettagliatamente come si sono svolti i fatti. Con tutto il rispetto per chi ha provato angoscia leggendo l’articolo, credo che in un caso come questo la sensibilità dei familiari conti di più di quella di chiunque altro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»