18°

trasporti

«Non toglieteci quegli Intercity»

«Non toglieteci quegli Intercity»
1
 

I tre parlamentari parmigiani Giorgio Pagliari, Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini intervengono per chiedere che Trenitalia non cancelli, dal prossimo gennaio, alcuni treni Intercity che servono la tratta Parma-Bologna, cosa che comporterebbe pesanti disagi per lavoratori e studenti pendolari. Il senatore e i due deputati hanno quindi preso carta e penna e scritto un'interrogazione rivolta al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, ma hanno anche chiesto un incontro con l'amministratore delegato di Trenitalia, con cui hanno già avuto un primo contatto telefonico.

L'iniziativa dei tre parlamentari parmigiani prende spunto da una lettera sottoscritta da alcune decine di pendolari. «Ci risiamo – si legge nella missiva firmata dai viaggiatori –, anche quest’anno Trenitalia ha comunicato che cancellerà dal prossimo gennaio alcuni treni Intercity, dei quali noi pendolari usufruiamo per raggiungere le stazioni intermedie poste sulla tratta Milano-Bologna, ma anche per le altre destinazioni limitrofe. Tra i treni in questione vi sono anche gli Intercity 583 e 590, che attraversano i nostri territori nelle ore maggiormente interessate dallo spostamento di noi pendolari e sono inseriti nell'offerta complessiva di trasporto della Regione Emilia Romagna, che partecipa alle spese con l’abbonamento “mi muovo tutto treno”».

La lettera dei pendolari continua ricordando che «al tempo del trasferimento degli Eurostar sull’alta velocità, il servizio prospettato dalla Regione considerava sulla tratta Piacenza-Bologna 4 treni ogni ora cadenzati (uno ogni quarto d’ora circa), dei quali due regionali (sempre orgogliosamente mantenuti dalla Regione) e due a lunga percorrenza. La cancellazione dell'Intercity 583 comporta per esempio a Parma un “buco” dalle 07.58 alle 08.30. Abbiamo assistito in questi anni al progressivo smantellamento del previsto servizio, con la cancellazione di alcuni dei treni a lunga percorrenza, che di anno in anno sparivano dall’orario. Il problema dei continui ritardi e guasti alla rete o al materiale rotabile rende indispensabile la presenza di più treni – chiedono i pendolari –, per riuscire a limitare i ritardi sia all’andata che al ritorno e rendere il treno un mezzo utilizzabile da più persone, e se questi non possono essere intercity va bene anche che siano regionali! L’ennesima notizia diffusa da Trenitalia di modifica unilaterale dell’offerta, senza giustificazioni accettabili per il nostro tipo di utenza e le nostre esigenze, evoca la necessità di utilizzare l’auto, poiché aumenta il rischio di non giungere puntuali nei luoghi di studio o di lavoro». Da qui la richiesta contenuta nella lettera di «rendere stabile il servizio per i pendolari, mantenendo 4 treni all’ora per garantire un servizio di qualità e per limitare i ritardi sia all’andata che al ritorno e quindi di evitare le cancellazioni annunciate per il prossimo gennaio dei treni intercity, tra i quali risultano il 583 e il 590».

Alla luce di questa presa di posizione dei viaggiatori, per Pagliari, la Maestri e Romanini «la situazione riveste un oggettivo rilievo per tutti i lavoratori pendolari della linea Parma-Bologna, con evidente rischio di peggioramento delle condizioni di lavoro di tante persone e di disagio per molte madri lavoratrici e per molte famiglie». Da qui la richiesta dei tre parlamentari «di mantenere una frequenza oraria sulla linea Parma-Bologna tale da garantire un servizio di qualità e funzionale alle esigenze dei pendolari lavoratori, evitando, in particolare, la cancellazione dei treni intercity a partire dal 583 e 590».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    03 Gennaio @ 17.58

    continua l'onda lunga "risparmiosa" (a svantaggio di tutti i pendolari) di origine morettiana...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: oggi si visita l'Università

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

14commenti

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa