12°

22°

Parma

In mille a rendere omaggio alla salma del principe

In mille a rendere omaggio alla salma del principe
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

E’ stato un via vai continuo, ieri, verso la Sagrestia Nobile della chiesa della Steccata, dove, da mercoledì pomeriggio, è allestita la camera ardente di Carlo Ugo di Borbone.
Centinaia di persone, forse mille, che hanno voluto rendere l’ultimo saluto al principe, erede del duca di Parma e Piacenza.
Nessuna coda, nessuna ressa, ma un costante ingresso di visitatori. Solo in mattinata erano quasi 300 le firme sul libro degli ospiti. 
Chi è venuto da solo, chi con i figli o i nipotini, per rendere un omaggio discreto e raccolto. Entrano in Sagrestia, si soffermano qualche minuto in silenzio e poi, pacatamente, se ne vanno.
I commenti
 In molti sono arrivati per caso: «Passavo davanti alla Steccata e ho pensato di entrare - spiega Franca, che ha fatto una piccola deviazione rispetto al tragitto della spesa -. Più per curiosità che per altro. E' comunque una cosa che suscita interesse».
Per Aldo, geometra di Bedonia, è stata anche l’occasione per approfondire un pezzo di storia di Parma che non conosceva; «E poi - aggiunge Silvana - il posto in cui hanno allestito la camera ardente è davvero splendido, vale la pena visitarlo».
Valentina e Fabio sono turisti, vengono da Genova; passando davanti alla Steccata hanno unito la visita artistica al saluto per il principe: «Mi ricorda la tomba dei Savoia al Pantheon, a Roma - commenta lui -. E' vero che il passato è passato e non torna, ma è una delle poche tradizioni rimaste, ed è bello che sia conservata». E tra i numerosi presenti c’è anche chi non è passato per caso, come Giovanna: «Sono venuta in segno di rispetto e di stima per una persona che ha fatto tanto per Parma. E poi l’allestimento nella Sagrestia Nobile è uno spettacolo meraviglioso».
«E' importante rendergli omaggio - spiega Mariuccia, che arriva da Reggio Emilia - perché è un uomo che ha lasciato un segno indelebile, che fa parte della storia di Parma, di cui sono affascinata da sempre. Sono anche molto legata alla chiesa della Steccata, perché i miei genitori hanno vissuto per 45 anni in un podere di proprietà dell’Ordine Costantiniano».
«Un pezzo importante della storia di Parma»
 «Mi sono sentito in dovere di essere presente oggi - racconta Cesare -, rappresenta un pezzo importante della storia di Parma e del Ducato».
«Mi sembra giusto che venga sepolto qui - aggiunge Adele -, accanto a quelli che sono i suoi avi».
Tra i tanti visitatori c’è anche un gruppetto di «donne», sono tre generazioni: Lucia ha accompagnato la mamma, Maria Pia, e ha portato con sé le figlie, Elisabetta, Benedetta e Francesca: «Mia mamma è un’appassionata monarchica - spiega Lucia - ed è voluta venire appositamente».
«Arriviamo da Mezzani - racconta Maria Pia -: abbiamo sbrigato le faccende domestiche e poi siamo partite. Anche mia nipote Elisabetta ci teneva tanto a venire: le piacciono le principesse, e pur avendo solo 12 anni conosce già benissimo la storia di Parma, di Maria Luigia; a casa ha tanti libri sull’argomento». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»