Parma

Giulio, forse la salvezza era a portata di mano

Giulio, forse la salvezza era a portata di mano
Ricevi gratis le news
2

Forse la salvezza per Giulio Recusani sarebbe potuta arrivare da un istruttore di sub che quando è scattato l'allarme stava rientrando in porto a Fisterra con il suo gommone e che in pochi minuti avrebbe potuto raggiungere il luogo dove si stava consumando la tragedia.
È il tremendo dubbio che dalla Spagna si sono portati a Parma i genitori del 26enne studente universitario, rientrati giovedì scorso dalla Galizia dove erano andati per seguire da vicino le ricerche del figlio, scomparso il sabato precedente durante un bagno nell'oceano Atlantico, al termine del pellegrinaggio a piedi a Santiago de Compostela.
A sollevare la questione sono gli stessi genitori, dopo che sul posto hanno raccolto una serie di testimonianze di persone del luogo, fra cui quella dell'istruttore della locale scuola per sub. (...)
Ieri, dopo una settimana, sono state ufficialmente interrotte le ricerche del giovane. Ora si attende solo che l'oceano ne restituisca il corpo.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta di Parma

    30 Agosto @ 13.21

    Ogni volta che si pubblica una notizia relativa a un fatto tragico c’è sempre qualcuno che ritiene di dover intervenire per attaccare chi l’ha pubblicata e per sostenere l’inutilità di trattare determinati argomenti. Ritengo che chi si scandalizza perché pubblicando certe cose non si avrebbe riguardo per l’angoscia che ciò provoca negli amici dello scomparso, forse dovrebbe riflettere sul fatto che sono gli stessi familiari di Giulio a volere che se ne parli e a fornire i particolari della vicenda. Il motivo è evidente: loro più di chiunque altro vogliono la verità, sono andati fino in Spagna per cercarla, hanno parlato con la polizia, con i soccorritori, con i pescatori, con la gente del posto. Il fatto di aver scoperto che qualcuno forse sarebbe potuto intervenire in pochi minuti per salvare Giulio e che qualcun altro gli abbia invece detto di non farlo, è una notizia non solo vera, ma anche grave, molto grave. I familiari, pur nel loro dolore, hanno giustamente ritenuto che questa circostanza non dovesse essere tenuta nascosta, ma dovesse essere divulgata, affinché tutti sapessero cosa è accaduto e gli errori che forse ci sono stati. Rendere pubblica questa cosa è stata una loro precisa volontà, pubblicarla è stato doveroso da parte dei mezzi di informazione, conoscere i fatti è un diritto dell’opinione pubblica.

    Rispondi

  • Sabrina

    30 Agosto @ 10.42

    notizie come queste non sono di aiuto a nessuno. servono solo ad aumentare l\'angoscia e la tristezza di quanti sono stati duramente colpiti dalla perdita di un caro amico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS