-2°

Parma

Giulio, forse la salvezza era a portata di mano

Giulio, forse la salvezza era a portata di mano
Ricevi gratis le news
2

Forse la salvezza per Giulio Recusani sarebbe potuta arrivare da un istruttore di sub che quando è scattato l'allarme stava rientrando in porto a Fisterra con il suo gommone e che in pochi minuti avrebbe potuto raggiungere il luogo dove si stava consumando la tragedia.
È il tremendo dubbio che dalla Spagna si sono portati a Parma i genitori del 26enne studente universitario, rientrati giovedì scorso dalla Galizia dove erano andati per seguire da vicino le ricerche del figlio, scomparso il sabato precedente durante un bagno nell'oceano Atlantico, al termine del pellegrinaggio a piedi a Santiago de Compostela.
A sollevare la questione sono gli stessi genitori, dopo che sul posto hanno raccolto una serie di testimonianze di persone del luogo, fra cui quella dell'istruttore della locale scuola per sub. (...)
Ieri, dopo una settimana, sono state ufficialmente interrotte le ricerche del giovane. Ora si attende solo che l'oceano ne restituisca il corpo.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta di Parma

    30 Agosto @ 13.21

    Ogni volta che si pubblica una notizia relativa a un fatto tragico c’è sempre qualcuno che ritiene di dover intervenire per attaccare chi l’ha pubblicata e per sostenere l’inutilità di trattare determinati argomenti. Ritengo che chi si scandalizza perché pubblicando certe cose non si avrebbe riguardo per l’angoscia che ciò provoca negli amici dello scomparso, forse dovrebbe riflettere sul fatto che sono gli stessi familiari di Giulio a volere che se ne parli e a fornire i particolari della vicenda. Il motivo è evidente: loro più di chiunque altro vogliono la verità, sono andati fino in Spagna per cercarla, hanno parlato con la polizia, con i soccorritori, con i pescatori, con la gente del posto. Il fatto di aver scoperto che qualcuno forse sarebbe potuto intervenire in pochi minuti per salvare Giulio e che qualcun altro gli abbia invece detto di non farlo, è una notizia non solo vera, ma anche grave, molto grave. I familiari, pur nel loro dolore, hanno giustamente ritenuto che questa circostanza non dovesse essere tenuta nascosta, ma dovesse essere divulgata, affinché tutti sapessero cosa è accaduto e gli errori che forse ci sono stati. Rendere pubblica questa cosa è stata una loro precisa volontà, pubblicarla è stato doveroso da parte dei mezzi di informazione, conoscere i fatti è un diritto dell’opinione pubblica.

    Rispondi

  • Sabrina

    30 Agosto @ 10.42

    notizie come queste non sono di aiuto a nessuno. servono solo ad aumentare l\'angoscia e la tristezza di quanti sono stati duramente colpiti dalla perdita di un caro amico.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa