-0°

16°

il caso

Adesivo della sua agenzia trovato su un cestino dei rifiuti: multato

Adesivo della sua agenzia trovato su un cestino dei rifiuti: multato
Ricevi gratis le news
23

"Quando si pensa ad un vigile particolarmente zelante l'immaginario va ad Alberto Sordi che ferma Sylva Koscina; a Parma recentemente abbiamo avuto casi di agenti della municipale impegnati a multare, nella disapprovazione di buona parte dell'opinione pubblica, i musicisti ambulanti. Ora è il turno della sanzione per un adesivo, scovato da un agente in centro storico, attaccato sulla parte superiore di un cestino dell'immondizia in prossimità del punto per lo spegnimento delle sigarette".

Inizia così il comunicato di Federconsumatori, che racconta la vicenda del titolare di una agenzia investigativa che si è visto recapitare una multa da 70 euro per quell'adesivo che - mezzo bruciacchiato dalle sigarette - rimandava alla sua attività ed era appiccicato a un cestino per i rifiuti.

Con l'assistenza dell'avvocato Federco Gennari, l'associazione ha chiesto direttamente al sindaco Federico Pizzarotti, come possibile da procedura, l'annullamento del verbale. "Nella memoria difensiva inviata al Sindaco si sottolinea l'assoluta buona fede del titolare dell'agenzia, reo solamente del fatto di avere creato gadget aziendali da regalare ai propri clienti.
Appare d'altronde evidente - si dice con ironia - che a nessuno sano di mente verrebbe l'idea, per fare pubblicità, di collegare l'immagine della propria attività ad un cestino della spazzatura, ma a quanto pare l'agente deve avere fatto pensieri diversi incorrendo in una esasperazione della norma. Senza dubbio il sindaco di Parma avrà altri e ben più importanti problemi da risolvere ma ora gli tocca anche questo e ci aspettiamo buon senso, saggezza e giustizia.
Federconsumatori, impegnata su diversi fronti con l'amministrazione comunale, al di là del lato anche comico della vicenda in questione, chiede seriamente al Sindaco di riflettere sull'impostazione sanzionatoria dell'ente: si evidenziano aspetti regolamentari eccessivi come sui passi carrai per i quali ci si confronterà in tribunale; bilanci di previsione che si reggono sulle multe; tariffe elevate e non sempre trasparenti come nel caso del soccorso stradale su si attendono ancora chiarimenti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    28 Dicembre @ 11.50

    Visto che non sopporto il sig. Pallino titolare della ditta xxx, metterò un suo biglietto da visita di carta, nella sua plastica!Così gli faranno la multa!Giunta di incompetenti!

    Rispondi

  • Massimiliano

    22 Dicembre @ 16.19

    Per i cosiddetti "BOYS" il discorso è diverso. Infatti, queste persone infischiandosene altamente di regolamenti, regole ed educazione civica, fanno spuntare in ogni dove manifesti e striscioni che poi non hanno neppure il buon gusto di rimuovere!!! Questi si che andrebbero sanzionati, mica un adesivo pubblicitario appiccicato su un bidone del rudo.

    Rispondi

    • Casper

      22 Dicembre @ 16.54

      Bravo, Massimiliano. Ma multare i boys sarebbe una manovra troppo impopolare

      Rispondi

  • Casper

    22 Dicembre @ 09.26

    Fermo restando che il fatto in questione si commenta da solo... però per ogni tipo di affissione si dovrebbe pagare l'imposta comunale. Pertanto se io voglio reclamizzare con locandine o cartelli la mia attività/iniziativa (anche ad esempio una manifestazione sportiva o un concerto) devo chiedere il permesso di affissione al comune e pagare l'obolo. rispondendo a Luca, i BOYS dovrebbero essere multati, non solo perchè espongono cartelli e striscioni dove e quando pare a loro infischiandosene delle regole, ma addirittura si "appropriano" del Petitot che dovrebbe essere un immobile tutelato in quanto patrimonio monumentale.

    Rispondi

  • francesco

    22 Dicembre @ 08.15

    Va bene essere garantisti e avercela con vigili e amministrazione comunale ma davvero credete che l'adesivo di agenzia di investigazione sia stato regalato e attaccato da altri?

    Rispondi

  • marco850

    21 Dicembre @ 22.32

    Folli! Di nome e di fatto!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Addio a Bocuse, star degli chef e  padre della Nouvelle Cuisine

FOOD

Addio a Bocuse, star degli chef e padre della Nouvelle Cuisine Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

6commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti